Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Come aggiornare dalla 12.2 alla 13.0 [topic solo su How-To]

Usate questo forum per proporre nuovi articoli, creare gruppi di lavoro, segnalare problemi, collaborare in genere al progetto Wikislacky.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare l'eventuale nome e link dell'articolo della wiki.
2) Specificare se discussione/suggerimento o richiesta d'aiuto.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute.
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

Re: Come aggiornare dalla 12.2 alla 13.0

Messaggioda Dusty » mar set 15, 2009 15:59

conraid ha scritto:Nessuno ha provato la guida per aggiornare?


Serve un feedback ?
Ho fatto l'aggiornamento.
Tra le istruzioni di PV e le tue, ho scelto le tue.
Il punto di partenza era leggermente diverso da quello da te ipotizzato.
Cioe', sul sistema 12 avevo gia' installato (e funzionante) KDE 4.2.2, i suoi prerequisiti, e gli aggiornamenti necessari a gestire i txz.
Meno pacchetti vari per me inutili (per risparmiare risorse su una macchina vecchia e modesta).
Piu' pacchetti vari extra Slack.
Quindi mi sono permesso di fare qualche piccola variazione.
Riassumendo:
- telinit 1
- upgrade pkgtools, tar, xz, findutils, glibc-solibs
- upgrade/install <nuovi>
- upgrade *.* (escluso KDE)
- lilo -v
- remove <obsoleti>
- reboot
Ho saltato l'aggiornamento del KDE, che affrontero' piu' in la'.
Per ora sembra tutto OK.
Ho avuto un attimo di fibrillazione al primo avvio, perche' dopo un paio di mostruosi rallentamenti, si e' definitivamente inceppato sul caricamento di ALSA.
Sara' perche' ho saltato il 'telinit 3' ?
Al secondo avvio, il sistema e' andato su lisco.
Quasi quasi mi dispiace, perche' cosi' non potro' mai sapere cosa aveva di storto.
In conclusione ...
Ottimo lavoro.
Mi e' stato molto utile, non tanto per la traduzione in italiano, quanto per le indicazioni per come gestire un sistema 'strano'.
Pero', qualche suggerimento piccolo piccolo lo avrei.
Prima di eseguire lo script che scambia i file di configurazione, conviene farne a mano un elenco (cd /etc , find . =name "*.new") e conservarlo, per futura memoria.
xorg.conf non serve piu' (era ora) e il vecchio potrebbe essere origine di malfunzionamenti; sta scritto sul C&H, ma sarebbe opportuno ribadirlo ed invitare a rinominarlo anch'esso in 'bak'.
Bene il backup a inizio lavoro; ma uno anche a fine non vogliamo farlo ? Dopo tutta questa fatica !
Grazie.
Dusty
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 37
Iscritto il: lun mar 02, 2009 13:03
Località: Firenze
Nome Cognome: Beppe
Slackware: 13.0
Kernel: 2.6.29.6
Desktop: KDE 4.2.4

Re: Come aggiornare dalla 12.2 alla 13.0

Messaggioda conraid » mar set 15, 2009 18:35

Dusty ha scritto:Ho avuto un attimo di fibrillazione al primo avvio, perche' dopo un paio di mostruosi rallentamenti, si e' definitivamente inceppato sul caricamento di ALSA.
Sara' perche' ho saltato il 'telinit 3' ?
Al secondo avvio, il sistema e' andato su lisco.

non penso che c'entri il telinit 3 se hai riavviato, forse è cambiato qualche impostazione che andava settata, sinceramente non ricordo

Dusty ha scritto:Prima di eseguire lo script che scambia i file di configurazione, conviene farne a mano un elenco (cd /etc , find . =name "*.new") e conservarlo, per futura memoria.


forse meglio ancora salvarsi i file .new, ma alla fine sono tutti nei vari pacchetti.
magari fare uno script che sovrascrive i file e crea un backup, mmm

xorg.conf non serve piu' (era ora) e il vecchio potrebbe essere origine di malfunzionamenti; sta scritto sul C&H, ma sarebbe opportuno ribadirlo ed invitare a rinominarlo anch'esso in 'bak'.


il fatto è che i problemi noti erano nel wiki, poi siccome valgono anche per chi installa ho creato due documenti separati
però sì, domani lo aggiungo, anche perché se qualcuno utilizza l'init4 al riavvio può ritrovarsi "spaesato"

Bene il backup a inizio lavoro; ma uno anche a fine non vogliamo farlo ? Dopo tutta questa fatica !


anche ogni settimana :-)

grazie per il feedback
Avatar utente
conraid
Staff
Staff
 
Messaggi: 12002
Iscritto il: mer lug 13, 2005 23:00
Località: Livorno
Nome Cognome: Corrado Franco
Slackware: current

Precedente

Torna a Wikislacky

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite