emerge...come funziona?

Postate qui per tutte le discussioni legate a Linux in generale.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Gnu/Linux in genere, se l'argomento è specifico alla Slackware usate uno dei forum Slackware o Slackware64.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Avatar utente
whites11
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1147
Iscritto il: ven set 30, 2005 13:54
Località: Udine

emerge...come funziona?

Messaggioda whites11 » lun lug 03, 2006 12:07

Ciao!
non mi sono mai interessato di gentoo, la mia slackware è troppo avanti per essere equiparata ad una qualunque altra distro 8) .
L'altro giorno, però, ho letto qualche riga riguardante emerge.
Da quello che ho (rapidamente) letto, pare che con un semplicissimo

Codice: Seleziona tutto

emerge amarok

il mio sistema gentoo scaricherebbe e compilerebbe amarok e dipendenze. è davvero così? se si, da dove scarica tutto il materiale e in base a cosa compila (ci sono dei repositori gentoo o il software viene scaricato dalle home page dei singoli progetti? ci sono degli script tipo slackbuild per ogni pacchetto?)

In pratica, funziona o no questo emerge? lati positivi/negativi?

CIAO :roll:

Avatar utente
Sidereus
Linux 2.x
Linux 2.x
Messaggi: 343
Iscritto il: gio feb 10, 2005 0:00
Località: Cremona

Messaggioda Sidereus » lun lug 03, 2006 12:21

Alur......
La filosofia di gentoo impone di compilare tutti i pacchetti (o quasi) e questo funziona molto bene anche se ha dei lati positivi e negativi:
-- Compilando puoi ottimizzare i binari per il tuo processore e rendere il sistema più stabile e più veloce
-- I tempi di compilazione di alcuni pacchetti sono mooooolto lunghi (Xorg, Kde, Gnome, ecc....)
-- Gentoo usa la variabile USE che permette di impostare le opzioni con cui vengono compilati i pacchetti (in pratica quelle che dai nel configure). Questo in alcuni casi, quando non servono alcuni programmi è utile, ma in altri è una scocciatura (una volta ho perso un sacco di ore a compilarmi kde e poi, dopo averla avviata... non aveva il supporto per samba. ho dovuto ricompilarmi tutto... :( ). Questo però non è un grave problema. Con il tempo ti personalizzi il sistema e le USE si sistemano.

Gli script che usa gentoo per compilare i pacchetti sono gli "ebuild" e si scaricano dai repository di gentoo dove stanno anche i sorgenti degli altri pacchetti. Negli ebuild di solito c'è scritto anche il mirror ufficiale di un sorgente nel caso i mirror di gentoo impostati non funzionassero.
I mirror, le use e le variabili di compilazione (CFLAGS CXXFLAGS) sono salvati nel /etc/make.conf.
Secondo me è un'ottima distribuzione. Con il mio procio a 64bit va che è una scheggia e soprattutto non ha problemi di librerie.

Spero di esserti stato utile
Ciaoo
Sidereus

Avatar utente
whites11
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1147
Iscritto il: ven set 30, 2005 13:54
Località: Udine

Messaggioda whites11 » lun lug 03, 2006 12:25

Sidereus ha scritto:Alur......
La filosofia di gentoo impone di compilare tutti i pacchetti (o quasi) e questo funziona molto bene anche se ha dei lati positivi e negativi:
-- Compilando puoi ottimizzare i binari per il tuo processore e rendere il sistema più stabile e più veloce
-- I tempi di compilazione di alcuni pacchetti sono mooooolto lunghi (Xorg, Kde, Gnome, ecc....)
-- Gentoo usa la variabile USE che permette di impostare le opzioni con cui vengono compilati i pacchetti (in pratica quelle che dai nel configure). Questo in alcuni casi, quando non servono alcuni programmi è utile, ma in altri è una scocciatura (una volta ho perso un sacco di ore a compilarmi kde e poi, dopo averla avviata... non aveva il supporto per samba. ho dovuto ricompilarmi tutto... :( ). Questo però non è un grave problema. Con il tempo ti personalizzi il sistema e le USE si sistemano.

Gli script che usa gentoo per compilare i pacchetti sono gli "ebuild" e si scaricano dai repository di gentoo dove stanno anche i sorgenti degli altri pacchetti. Negli ebuild di solito c'è scritto anche il mirror ufficiale di un sorgente nel caso i mirror di gentoo impostati non funzionassero.
I mirror, le use e le variabili di compilazione (CFLAGS CXXFLAGS) sono salvati nel /etc/make.conf.
Secondo me è un'ottima distribuzione. Con il mio procio a 64bit va che è una scheggia e soprattutto non ha problemi di librerie.

Spero di esserti stato utile
Ciaoo
Sidereus

grazie, risposta esauriente.
Credi che sia possibile sfruttare i repos gentoo per compilare certi pacchetti che magari per slack non si trovano compilati?

Avatar utente
nicop
Linux 2.x
Linux 2.x
Messaggi: 232
Iscritto il: mer gen 18, 2006 11:21
Nome Cognome: Nicola Palmieri
Slackware: 12.0
Kernel: 2.6.21.5
Desktop: Gnome Slacky
Località: San Martino In P. (Cb)
Contatta:

Messaggioda nicop » lun lug 03, 2006 12:27

il comando emerge fa davvero quello che hai detto tu...ovvvero scarica l'india con tutti gli indiani e poi chiede agli indiani di compilarti il tutto in modo da ottimizzare il sistema .
Per quando riguarda i pacchetti nn so se scarica il tutto dai siti ufficiali oppure da repository che sono suoi.

I vantaggi sicuramente ci sono in fatto di prestazioni perchè ogni cosa la ottimizzimi per il tuo sistema,infatti per compilare i pacchetti utilizza delle flag che si chiamano "use" (e che nn sono mai riuscito a settare a dovere!!!) , i svantaggi invece sono proprio in fatto di tempo!!!

Io nonostante abbiamo un P4 2.6 ghz con 1 ghz di Ram,per avere un sistema completo ho impiegato 5 giorni interi 24h su 24h a compilare!!!pensa che solo kde ci ha messo un giorno e più!!!
A questo punto sono ritornato alla base ovvero alla slack!!!

ciaooo

cRoW2k
Linux 2.x
Linux 2.x
Messaggi: 261
Iscritto il: gio nov 20, 2003 0:00
Slackware: -current
Contatta:

Messaggioda cRoW2k » lun lug 03, 2006 13:53


Avatar utente
whites11
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1147
Iscritto il: ven set 30, 2005 13:54
Località: Udine

Messaggioda whites11 » lun lug 03, 2006 14:48

cRoW2k ha scritto:http://emerde.freaknet.org/

E vai di lusso :)


certo che il nome non è molto promettente :lol: :lol: :lol:

Comunque grazie a tutti!

Avatar utente
gnubit
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 751
Iscritto il: lun apr 17, 2006 0:16
Località: Verona
Contatta:

Messaggioda gnubit » lun lug 03, 2006 16:08

Quello che io ho notato di emerge e vero che scarica tutta l'india e gli indiani, ma talvolta qualche indianino necessario viene ignorato.

Secondo emerge se non ricordo male per kde avere X non è necessario.

Col sistema manuale (./configure ....) per lo meno ti becchi i 150.000 libreria non trovata, mi manca anche quell'altro, ma almeno hai una pista da seguire.

Con emerge invece più volte mi sono trovato in apparenti vicoli ciechi risolti solo grazie ad internet.

Purtroppo credo che un sistema come linux dalle infinite sfaccettature mal si addica a simili automatismi (come emerge anche emerde, swaret e altri).
Alla fine ti rendono vittima di chi ha compilato l'elenco delle dipendenze.

Avatar utente
krisis
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1120
Iscritto il: mar gen 25, 2005 0:00
Distribuzione: debian
Località: Roma

Messaggioda krisis » mer lug 05, 2006 18:41

gnubit ha scritto:Quello che io ho notato di emerge e vero che scarica tutta l'india e gli indiani, ma talvolta qualche indianino necessario viene ignorato.

Secondo emerge se non ricordo male per kde avere X non è necessario.

Col sistema manuale (./configure ....) per lo meno ti becchi i 150.000 libreria non trovata, mi manca anche quell'altro, ma almeno hai una pista da seguire.

Con emerge invece più volte mi sono trovato in apparenti vicoli ciechi risolti solo grazie ad internet.

Purtroppo credo che un sistema come linux dalle infinite sfaccettature mal si addica a simili automatismi (come emerge anche emerde, swaret e altri).
Alla fine ti rendono vittima di chi ha compilato l'elenco delle dipendenze.


rtfm no eh ?:roll:
emerge è uno dei packhet manager migliori per linux , al pari di apt-get e dpkg.
Se non sai usarlo non vuol dire che sia fatto male. E si , il server x non è una dipendenza di kde o di altri dm o wm e se ci pensi un attimo lo capisci da solo il perchè.

nicop ha scritto:Io nonostante abbiamo un P4 2.6 ghz con 1 ghz di Ram,per avere un sistema completo ho impiegato 5 giorni interi 24h su 24h a compilare!!!pensa che solo kde ci ha messo un giorno e più!!!
A questo punto sono ritornato alla base ovvero alla slack!!!

Hai sbagliato qualche passaggio sai? Per una gentoo installata da stage 1 ci vogliono 5 6 ore con quel processore , non 5 giorni.

Avatar utente
IceSlack
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1313
Iscritto il: dom ott 30, 2005 13:27

Messaggioda IceSlack » mer lug 05, 2006 18:50

forse intendeva con kde e tutte le meate varie, pe ril sistema base sul mio athlon xp 2005 + 512 mega di ram 3 ore......... per il sitema base............ e non dir eche ho sbagliato perche'e' la scusa che usano tutti..............

la verita'e' che ci metti tnato a compilare.... e prestazioni ne vedi poche rispetto ai precompilati

la vera rivoluzione sono le use, e il vantaggio di compilare il sorgente sulla propria macchina in modo da farla girare egregiamente

Avatar utente
sid77
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 568
Iscritto il: mer giu 01, 2005 0:00
Slackware: 12.0/12.1/curr (ppc)
Località: PowerPC
Contatta:

Messaggioda sid77 » mer lug 05, 2006 21:52

per me il vero vantaggio di gentoo è che nella versione stabile x86 hai una miriade di sw che ti sogni in tute le altre distro. comrpesa debian che magari quel sw ce l'ha ma indietro di qualche anno :wink:
e poi vi siete dimenticati che emerge gestisce anche i precompilati :D ci sono un paio di distro gentoo-derivate che sfruttano questa filosofia: compilano con flags ottimizzate ma con specifiche richieste per il processore (tipo i486 o i686) e poi distribuiscono i .tbz2 (ricorda nulla il nome? :wink: )

ciao

Avatar utente
MAT
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1242
Iscritto il: mer mar 09, 2005 0:00
Nome Cognome: Matteo Magni
Kernel: 2.6.20
Desktop: Fluxbox
Distribuzione: Gentoo
Località: Vignola, Modena
Contatta:

Messaggioda MAT » mer lug 05, 2006 22:16

gnubit ha scritto:Col sistema manuale (./configure ....) per lo meno ti becchi i 150.000 libreria non trovata, mi manca anche quell'altro, ma almeno hai una pista da seguire.

Dai, ma allora arrampicati sugli specchi! :lol:
Che ordine può dare ad un sistema un insieme di sorgenti compilati appunto senza ordine alcuno?! Un package manager è indispensabile in una distro Linux, e questo è l'aspetto che mi dispiace di slack. Già, perché pacchetti ce ne sono pochi e, lasciatemelo dire, pkgtool+swaret non possono nemmeno essere paragonati a portage+emerge.

gnubit ha scritto:Con emerge invece più volte mi sono trovato in apparenti vicoli ciechi risolti solo grazie ad internet.

Oh bella! Perché, invece i sorgenti che compili con i vari configure e make dove li vai a prendere? E le dipendenze non googlizzi per cercarle??

gnubit ha scritto:Purtroppo credo che un sistema come linux dalle infinite sfaccettature mal si addica a simili automatismi (come emerge anche emerde, swaret e altri).
Alla fine ti rendono vittima di chi ha compilato l'elenco delle dipendenze.

Infinite sfaccettature.. ma che vuol dire?? Un sistema GNU/Linux è un sistema operativo come un altro.. che poi ci sia un parco software molto più ampio rispetto ad altri sistemi non fa differenza.

Avatar utente
IceSlack
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1313
Iscritto il: dom ott 30, 2005 13:27

Messaggioda IceSlack » mer lug 05, 2006 23:12

sid77 ha scritto:per me il vero vantaggio di gentoo è che nella versione stabile x86 hai una miriade di sw che ti sogni in tute le altre distro. comrpesa debian che magari quel sw ce l'ha ma indietro di qualche anno :wink:
e poi vi siete dimenticati che emerge gestisce anche i precompilati :D ci sono un paio di distro gentoo-derivate che sfruttano questa filosofia: compilano con flags ottimizzate ma con specifiche richieste per il processore (tipo i486 o i686) e poi distribuiscono i .tbz2 (ricorda nulla il nome? :wink: )

ciao

i precompilati sono solo per i pacchettipiu' importanti......

bhe grazie ha una miriade di software perhce' basta che gli sviluppatori mettono il sorgente nel repository e poi fa tutto emerge............ -_- invece gli altri si deov compilare i pacchetit pe ril sistema ed e' ovvio che poi ci si mette dipiu'

comunque gentoo sarebbe il top se non perderei ore in compilazione

Avatar utente
MAT
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1242
Iscritto il: mer mar 09, 2005 0:00
Nome Cognome: Matteo Magni
Kernel: 2.6.20
Desktop: Fluxbox
Distribuzione: Gentoo
Località: Vignola, Modena
Contatta:

Messaggioda MAT » mer lug 05, 2006 23:40

IceSlack ha scritto:bhe grazie ha una miriade di software perhce' basta che gli sviluppatori mettono il sorgente nel repository e poi fa tutto emerge............ -_- invece gli altri si deov compilare i pacchetit pe ril sistema ed e' ovvio che poi ci si mette dipiu'

Magari creano anche l'ebuild, che dici? :)

IceSlack ha scritto:comunque gentoo sarebbe il top se non perderei ore in compilazione

Si dice "se non perdessi"!!! La grammatica italiana non è un'opinione!

Avatar utente
sid77
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 568
Iscritto il: mer giu 01, 2005 0:00
Slackware: 12.0/12.1/curr (ppc)
Località: PowerPC
Contatta:

Messaggioda sid77 » gio lug 06, 2006 7:48

IceSlack ha scritto:i precompilati sono solo per i pacchettipiu' importanti......

cosa c'entra?
io ho scritto:
sid77 ha scritto:e poi vi siete dimenticati che emerge gestisce anche i precompilati

che significa: "emerge gestisce i precompilati", non "gentoo usa molti precompilati". stai facendo confusione tra emerge (il tool) e gentoo (la distro). per il resto ha risposto mat.

il nome di una distro che usi emerge con i precompilati non mi viene in mente adesso, però mi ricordo c'entrassero i geki, o un animale simile (no, niente camaleonti!)

ciao

Avatar utente
IceSlack
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1313
Iscritto il: dom ott 30, 2005 13:27

Messaggioda IceSlack » gio lug 06, 2006 8:25

se devo usare i precompilati non uso gentoo :E uso slack

MAT:

mah apprte imiei errori di grammatica, anche qui si crea lo slackbuild + pacchetti precompilati su cui bisogna testare ecc..........

quindi quelli di gentoo fanno molto meno lavoro di patrick o di slacky ecc......


comunque con questo non vuol dire che non sia una distro figherrima dal punto di vista di personalizzazione