Pagina 1 di 1

lunghi uptime

Inviato: gio dic 28, 2017 17:25
da ZeroUno

Codice: Seleziona tutto

# ps -ef
UID        PID  PPID  C STIME TTY          TIME CMD
root         1     0  0  2010 ?        00:00:03 init [6]                 
# date
Thu Dec 28 10:38:16 CET 2017
# ls -l --full-time /proc/1
lrwxrwxrwx 1 root root 0 2010-11-19 12:38:54.085856575 +0100 exe -> /sbin/init
# uptime
 10:38:24 up 2595 days, 19:55,  1 user,  load average: 0.00, 0.00, 0.00
# init 0


:cry:

postate i vostri uptime.



edit: 25 minuti dopo la macchina è ancora up&running... dopo 7 anni ormai è adulta ed in grado di decidere se spegnersi o meno :D

Re: lunghi uptime

Inviato: ven dic 29, 2017 21:24
da targzeta
Il mio PC casalingo lo accendo quotidianamente. Tu praticamente hai un server in casa :D

Emanuele

Re: lunghi uptime

Inviato: sab dic 30, 2017 1:00
da ZeroUno
Ovviamente 7 anni di uptime sono di un server al lavoro.
Tuttavia da quando mi sono fatto un PC completamente allo stato solido lo riavvio solo quando aggiorno il kernel, cosa poco frequente visto che l'ho blacklistato :), e quando se ne va via la corrente, quindi ora ha solo 3gg di uptime ma vedendo i log a novembre ho toccato i 16gg di uptime.

Re: lunghi uptime

Inviato: lun ott 15, 2018 16:05
da ZeroUno
Pensavo che la macchina che ho postato all'inizio fosse quella con un lungo uptime, ma mi sbagliavo.

Codice: Seleziona tutto

# uptime
  3:51pm  up 3958 day(s), 20:34,  2 users,  load average: 1.83, 1.25, 0.73
# uname -a
SunOS 5.9 Generic_122300-13 sun4u sparc SUNW,Sun-Fire-280R
# ls -ld /proc/0
dr-x--x--x   5 root     root         736 Dec 13  2007 /proc/0

Installata nel 2004, sono 8 anni che stiamo cercando di buttarla ;).

Adesso dobbiamo spostarla di rack, ma non la spengeremo.
La tiriamo fuori accesa e la spostiamo sul rack adiacente sempre accesa.
Probabilmente se si spenge l'harddisk si raffredda e si ingrippa e non riparte.

Re: lunghi uptime

Inviato: mer ott 17, 2018 10:57
da albatrosla
Le macchine da lavoro, e in realtà i server, ha senso che stiano in piedi 24/7 se devono fornire servizi telematici e/o di calcolo full time.
Sulle macchine casalinghe ho molti dubbi in più. È vero che lo spegnimento e la riaccensione comporta degli stress soprattutto ai componenti più preziosi e sensibili (leggesi dischi), e soprattutto se si tratta di componentistica elettrica e meccanica.
È anche vero che il risparmio energetico è oggi una priorità che tutti dovremmo darci, al di là del portafogli.
A lavoro lancio calcoli che durano dei giorni, ma al di fuori di questi lassi di tempo mando la macchina in stand-by la sera e la ritiro su al mattino seguente. Se mi guardo in giro vedo ahimè pochi che lo fanno. I più non spengono né la macchina né lo schermo, e questo solo per ritrovarsi lì le finestre aperte il giorno precedente (la parola "stand-by" gli è sconosciuta).
Con il pc casalingo adotto la stessa strategia che a lavoro: è praticamente sempre in stand-by quando non lo uso. Ho da poco costruito un NAS a basso consumo (stimo poco meno di una 30ina di watt alla presa) ma non lo tengo lo stesso accesso 24/7.
Ora mi chiedo: le macchine di cui parlate, con anni di uptime, che statistiche presentano? Con un buon monitoraggio si dovrebbe capire se una strategia di spegnimento programmato sarebbe stata la scelta più energeticamente sensibile...

Re: lunghi uptime

Inviato: mer ott 17, 2018 12:06
da ZeroUno
Le macchine con anni di uptime sono ovviamente server di produzione con SLA anche forti, con doppia alimentazione e gruppi elettrogeni per continuità operativa.