Pagina 1 di 1

Programmazione {d,n}ei sogni

Inviato: mar feb 25, 2014 13:17
da ZeroUno
Non so se ho scelto la sezione giusta per questo topic; anzi, non so se ho scelto il forum giusto. Forse starebbe meglio in un forum di psicoanalisi. Ma se tra le due consonanti nel titolo si sceglie la seconda allora ci può pure stare ;).

Una cosa che non sono mai riuscito a capire è da dove i sogni prendono le fonti per costruire immagini, fatti, trama...

Non so a voi, ma a me è capitato spesso di avere un problema di giorno, sognare la soluzione di notte, provarla di giorno e vederla funzionare!!!!
Ma dove l'ha presa il cervello quella stringa bash che per ore di giorno non sono riuscito a costruire???

Questa notte il sogno è stato su uno schema di programmazione alquanto improbabile e con soggetti alquanto improbabili, ma i costrutti php tutti plausibili e funzionabili!!
Il soggetto che li ha costruiti, o almeno che me li avrebbe presentati, è alquanto improbabile (se non impossibile) perchè non credo che in vita sua abbia mai visto una riga di codice di qualsiasi linguaggio, nonostante lavori a stretto contatto con chi gestisce intere e complesse piattaforme applicative.

Lo schema di programmazione presentato sarebbe più o meno la "parametrizzazione all'eccesso".

I programmatori php hanno cominciato più o meno tutti con un file php per pagina web, in programmazione sequenziale (almeno quelli che sono partiti da pagine html statiche), per poi evolversi a programmazione procedurale quando cominciano a ripetersi piccole porzioni di codice all'interno dello stesso file, poi a spostarli in include comuni quando cominciano a ripetersi su più pagine, poi a mettere gli header html della pagina in include comuni quando si comincia a mettere per esempio un menù identico in tutte le pagine, poi passare ad usare le classi. E nel frattempo le pagine php cominciano a ridursi passando da uno schema "index.php" "login.php" "home.php" "logout.php" "sezione1.php" "sezione2.php" ecc ad una struttura "index.php?act=login" "index.php?act=sezione&num=1" ecc per centralizzare più possibile il codice (mediawiki per esempio ha solo una index.php e poi ?act o ?page ...; phpbb ne ha qualcuna di più ma poche), e nel frattempo cominciare a centralizzare file tipo config.inc.php per piccole configurazioni comuni e, quando aumentano, metterle in un database mysql in una tabella config, e poi cominciare a costruire i cms per lasciare in php solo il codice di publishing e struttura della pagina lasciando il contenuto delle pagine in un database (v. joomla, wiki, phpbb..., dove nel database viene messo anche un po' formattazione con codice bb-code o anche html).

Ma questo lo sapete già tutti.

La parametrizzazione all'n-esima potenza che mi è stata presentata stanotte è quella di mettere in tabelle di mysql non solo un po' di codice html ma anche UN BEL PO' DI CODICE PHP, e non solo quello per la formattazione delle pagine ma anche quello per costruirle, per elaborarle e tutto il resto che di solito viene messo negli include o anche nella index.php, per ottenere il massimo della flessibilità e customabilità del programma. In pratica il programma sarebbe composto da una singola pagina index.php con poche righe di codice che si occuperebbero di aprire il database, caricare il codice dal db con una semplice query ed eseguire il codice stesso!
E il bello è che la cosa è tecnicamente possibilissima.Non credo siano necessarie più di 10 righe di codice per fare questo.

Codice: Seleziona tutto

$x="function a(){ echo 1;}";
eval($x);
a();

basta che $x sarebbe preso dal db e il gioco è fatto!

Certo, il troubleshooting su un malfunzionamento del programma caricato nel db sarebbe a dir poco impossibile.
Tuttavia, nel sogno, la nuova versione di phpbb starebbe già utilizzando questo nuovo schema.




Ed ora la domanda.
Ma da dove cavolo le pesca il cervello, nel sonno, tali bizzarre idee, del tutto improbabili, ma tuttavia potenzialmente possibili?

Re: Programmazione {d,n}ei sogni

Inviato: mar feb 25, 2014 22:25
da miklos
non so rispondere alla tua domanda anche se penso che alla fine le idee che normalmente scartiamo perchè ci razionalizziamo sopra.. nei sogni tipicamente non si hanno freni.. ma la capisco abbastanza bene anche se io non sono sempre cosi 'fortunato' nel partorire idee che poi funzionano hehehehe (vedi qui dove poi ho scoperto praticamente che non è fattibile ;) )

Re: Programmazione {d,n}ei sogni

Inviato: mer feb 26, 2014 10:31
da teox99
basti pensare che il flusso canalizzatore della mitica delorian di ritorno al futuro è stato concepito da Doc sbattendo la testa sulla tavoletta del cesso!
http://it.wikipedia.org/wiki/DeLorean_% ... alizzatore

quindi io non mi stupirei di dove i sogni prendano le idee...