Pagina 1 di 2

Il futuro di Slacky.eu

Inviato: mer feb 10, 2016 10:10
da Trotto@81
Ho "gestito" per qualche annetto un sito sui Guns N' Roses ed un po' di esperienza l'ho maturata, necessaria a farmi intuire che questa comunità non è lontanissima dal tramontare.
Vorrei tanto sbagliarmi, ma capisco benissimo che le questioni personali possono portare ad un cambio di priorità nella propria vita, con relative scelte dolorose, da prendere anche contro la propria volontà.

Re: Il futuro di Slacky.eu

Inviato: mer feb 10, 2016 10:44
da N1cuz
Sinceramente sono d'accordo con te.... Nel senso che spero anch'io che tu ti stia sbagliando, per il resto non ne ho idea in quanto non ne so nulla di "gestione" di siti web.

Re: Il futuro di Slacky.eu

Inviato: mer feb 10, 2016 11:05
da Vito
Ho spostato la discussione in libera, meglio discuterne in questa sezione.

Re: Il futuro di Slacky.eu

Inviato: mer feb 10, 2016 12:11
da lablinux
E' un problema dei forum (di quelli che leggo io), l'attenzione si è spostata sui social, da facebook a google+.
Il problema di questo forum è il costo sostenuto, praticamente, da una sola persona.

Re: Il futuro di Slacky.eu

Inviato: mer feb 10, 2016 14:58
da conraid
Vero, il problema è il decadimento dell'interesse verso la forma forum, così come per altre forme tipo mailing list, irc, usenet, etc...
Ed io non capisco come si possa discutere per esempio nei gruppi facebook, li trovo assurdi. Va beh che io ho cancellato profilo fb, che era una rottura, ma questo è secondario.

Inoltre anche Slackware, diciamocelo dai, non è più seguita come un tempo,

Re: Il futuro di Slacky.eu

Inviato: mer feb 10, 2016 15:18
da lablinux
conraid ha scritto:Vero, il problema è il decadimento dell'interesse verso la forma forum, così come per altre forme tipo mailing list, irc, usenet, etc...
Ed io non capisco come si possa discutere per esempio nei gruppi facebook, li trovo assurdi

Li ti* metti in mostra come un pavone davanti a tutti, fa niente se poi non rimane traccia di un problema risolto

conraid ha scritto:Inoltre anche Slackware, diciamocelo dai, non è più seguita come un tempo,

Questo da molto tempo. E' una distro che ha un suo perché ma non un suo seguito.


* il "ti" non è riferito a te

Re: Il futuro di Slacky.eu

Inviato: mer feb 10, 2016 16:03
da Trotto@81
Per me i forum sono insuperabili, ma molti giovani inizializzati con i social non credo li abbiano capiti tanto.

Re: Il futuro di Slacky.eu

Inviato: mer feb 10, 2016 17:03
da pino
Trotto@81 ha scritto:giovani inizializzati con i social

Questo è il problema.Per molti, e non solo giovani, ho colleghi cinquantenni per cui è lo stesso, internet e fc sono la stessa cosa.
Per quanto mi riguarda non avrei mai saputo/potuto usare slackware senza questo forum.

Re: Il futuro di Slacky.eu

Inviato: mer feb 10, 2016 17:12
da Vito
conraid ha scritto:Vero, il problema è il decadimento dell'interesse verso la forma forum, così come per altre forme tipo mailing list, irc, usenet, etc...

Concordo, il gruppo facebook è una delle cose più scomode che esista per discutere di problemi tecnici.
Con l'avvento di facebook (e degli altri social) anche programmi di im come msn,irc ecc ecc.. sono andati scomparendo a favore della chat (scomodissima) di facebook.

Per quanto riguarda slackware, avendo seguito molto da vicino il mondo accademico negli ultimi anni, mi sono avvicinato ad ubuntu, che per quanto riguarda la robotica, è praticamente quasi standard per chi fa ricerca. Di altre distro non si ha traccia.

Re: Il futuro di Slacky.eu

Inviato: mer feb 10, 2016 17:12
da Trotto@81
pino ha scritto:
Trotto@81 ha scritto:giovani inizializzati con i social

Questo è il problema.Per molti, e non solo giovani, ho colleghi cinquantenni per cui è lo stesso, internet e fc sono la stessa cosa.
Per quanto mi riguarda non avrei mai saputo/potuto usare slackware senza questo forum.

Io iniziai prima di questa stupenda comunità con il sito di Pierluigi Previtali. :D

Re: Il futuro di Slacky.eu

Inviato: mer feb 10, 2016 18:23
da leocata
Trotto@81 ha scritto:Per me i forum sono insuperabili, ma molti giovani inizializzati con i social non credo li abbiano capiti tanto.

Io dico che il forum rispecchia l'interesse che c'è nei confronti dei pc in genere.... La gente non usa più i computer come oggetto personal ma solo per lavorare. E' passato il tempo dei pc personal ed una stagione che volge oramai al termine. La gente non usa più internet come si usava qualche anno fa, piuttosto usa face per chattare o incontrare gente che entra nel cerchio dei propri interessi. Nessuno oggi usa gimp per ritoccare le foto fatte con la macchinetta digitale, ma usa lo smartphone, relativo software e caso mai le fa stampare con un servizio online. Anche le distro (tutte) e Finestra hanno un destino o meglio relegato al professionale o all'elaborazione digitale dei documenti e per tutto il resto c'è lo smartphone che ruota attorno una dimensione diversa: meno personal e più zombie. Siamo gli ultimi che crediamo ancora nei forum.

Re: Il futuro di Slacky.eu

Inviato: mer feb 10, 2016 20:23
da targzeta
È da un bel po' che il forum è poco attivo. C'è da dire però che, come dimostra anche questo thread, chi lo segue c'è ancora.

Penso che tutte le regole che si sono dovute imporre per evitare flame e altro abbia contribuito a questo. Il "dover" fare discussioni esclusivamente tecniche sul mondo Slackware è limitante. Però, effettivamente, non so quanto senso abbia parlare su "Libera" di, che ne so, Sanremo oppure unioni civili o anche sull'ultimo film di Tarantino.

È ovvio, però, che se la gente non usa la Slackware, non avrà bisogno del nostro aiuto :D. Io (così come tanti di noi) ormai difficilmente ho bisogno ancora di aiuto, ho sbattuto così tanto la testa su questa distro che tutti i problemi che sorgono me li risolvo abbastanza facilmente da solo.

Le cose cambiano, e noi non possiamo farci nulla :). Se però qualcuno dovesse avere ancora bisogno di aiuto, noi ci saremo,
Emanuele

Re: Il futuro di Slacky.eu

Inviato: mer feb 10, 2016 20:38
da ponce
una mia interpretazione e' anche il fatto che la folta comunita' di pacchettizzatori che si era creata qui (e che popolava il forum) e' stata, suo malgrado e in modo non premeditato/voluto, messa un po' in difficolta' dall'affermarsi di SlackBuilds.org e dall'organizzazione dello stesso tipo i ports dei *bsd: script per farsi i pacchetti piuttosto che repository di pacchetti veri e propri.
questo anche se gli script che mette a disposizione SBo non e' che vietino a nessuno di farcisi un proprio repository, magari forkando anche i sorgenti secondo le proprie esigenze...

Re: Il futuro di Slacky.eu

Inviato: mer feb 10, 2016 21:31
da N1cuz
targzeta ha scritto:È da un bel po' che il forum è poco attivo. C'è da dire però che, come dimostra anche questo thread, chi lo segue c'è ancora.

Penso che tutte le regole che si sono dovute imporre per evitare flame e altro abbia contribuito a questo. Il "dover" fare discussioni esclusivamente tecniche sul mondo Slackware è limitante. Però, effettivamente, non so quanto senso abbia parlare su "Libera" di, che ne so, Sanremo oppure unioni civili o anche sull'ultimo film di Tarantino.

È ovvio, però, che se la gente non usa la Slackware, non avrà bisogno del nostro aiuto :D. Io (così come tanti di noi) ormai difficilmente ho bisogno ancora di aiuto, ho sbattuto così tanto la testa su questa distro che tutti i problemi che sorgono me li risolvo abbastanza facilmente da solo.

Le cose cambiano, e noi non possiamo farci nulla :). Se però qualcuno dovesse avere ancora bisogno di aiuto, noi ci saremo,
Emanuele


Per quanto riguardi le discussioni non tecniche sono d'accordo che possano essere trattate anche meglio sui social, per scambiare opinioni su unioni civili e roba varia magari twitter è più immediato della sezione "libera" del forum, ma per risolvere un problema tecnico secondo me il forum non può essere sostituito da un social, comunque è un parere del tutto personale e forse dovuto al fatto che non sono più un teenager purtroppo....
Per il fatto che magari ci sia poca gente che usa Slackware, sinceramente non lo so, io personalmente per quel che ci devo fare mi ci sono trovato bene, poi ognuno ha le sue convinzioni, c'è persino chi continua a rompermi le palle sul fortran "che sarebbe obsoleto" :D

Nicola

Re: Il futuro di Slacky.eu

Inviato: gio feb 11, 2016 8:55
da gigiobagiano
Sono d'accordo nel dire che il forum sta perdendo di interesse, un po' dovuto all'affermarsi di altre distribuzioni, mancanza di "carne fresca" slackwarizzata, un po' per la tipologia di utente slackware abituato generalmente a leggersi manuali e documentarsi prima di chiedere.
Per quanto riguarda i pacchetti ho sempre apprezzato il lavoro fatto dai pacchettizzatori di slacky.eu, ma non ho mai capito perchè non sono stati uniti gli sforzi con altri progetti in primis sicuramente quello di SlackBuilds.org. Mi è sempre sembrato un lavoro molto oneroso, ma forse non opportunamente indirizzato (non me ne vogliate mi avete salvato molte volte dal dovermi compilare un sacco di dipendenze). Il numero di addetti ai lavori in queste progetti in cui viene impiegato il tempo libero delle persone è importantissimo, più si è più si riesce ad offrire un'offerta completa costante nel tempo e permette di preservare più tempo per famiglia e altro (e quindi di rimanere attivi più a lungo). Inoltre l'utente percepisce la solidità e l'affidabilità del progetto e farà sempre riferimento a quello quando ha un problema o altro. A slacky.eu per quanto sia un progetto solido da molti anni è mancato un po' di ricambio o di nuovi innesti con la volontà di entrare a far parte dello staff.
Questa è una mia opinione, non voglio e ne intendevo offendere qualcuno, anche perchè vi devo molto.