Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

ATI:facciamo un sunto?

Se avete problemi con l'installazione e la configurazione di Slackware64 postate qui. Non usate questo forum per argomenti che trattano la Slackware32 o generali... per quelli usate rispettivamente il forum Slackware e Gnu/Linux in genere.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware64 usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Slackware64, se l'argomento è Slackware32 o generale usate rispettivamente il forum Slackware o Gnu/Linux in genere.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

Re: ATI:facciamo un sunto?

Messaggioda rik70 » gio mar 07, 2013 12:54

P.s.

Io ora - per motivi che non sto a spiegare - sono con una INNO3D geforce FX 5500 + driver proprietari: le prestazioni sono pressoché identiche alla Radeon.
rik70
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1271
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:21
Slackware: 14.1
Kernel: generic-smp
Desktop: Xfce

Re: ATI:facciamo un sunto?

Messaggioda Meskalamdug » gio mar 07, 2013 13:02

rik70 ha scritto:
Meskalamdug ha scritto:Anche perchè mi ricordo della cpu alta sotto nvidia coi proprietari,non era al 50%,ma al 30 si.


Stessa versione di XBMC?

No precedente.
Meskalamdug
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 3586
Iscritto il: gio mag 13, 2004 23:00

Re: ATI:facciamo un sunto?

Messaggioda rik70 » gio mar 07, 2013 13:04

Meskalamdug ha scritto:No precedente.

E perché non la provi? Troppo casino?

A me comunque gira meglio l'ultima.
rik70
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1271
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:21
Slackware: 14.1
Kernel: generic-smp
Desktop: Xfce

Re: ATI:facciamo un sunto?

Messaggioda Meskalamdug » gio mar 07, 2013 13:13

rik70 ha scritto:
Meskalamdug ha scritto:No precedente.

E perché non la provi? Troppo casino?

A me comunque gira meglio l'ultima.

Pochissima voglia e tempo.
Meskalamdug
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 3586
Iscritto il: gio mag 13, 2004 23:00

Re: ATI:facciamo un sunto?

Messaggioda 414N » gio mar 07, 2013 21:19

In realtà, la situazione vdpau+radeon-gallium è che il driver gallium mostra sì verso l'esterno un'interfaccia vdpau per l'accelerazione video, ma all'interno non fa altro che lavorare con gli shader grafici per ottenere un minimo di accelerazione senza sfruttare in alcun modo quello che alcune radeon "non troppo anziane" posseggono per l'accelerazione video, ovvero un chip UVD/UVD2. Ovviamente tale supporto non comparirà mai nei driver open (a meno di un intervento congiunto di Babbo Natale + befana + il santo di Ferragosto) per via di quelle simpatiche "feature" che iniziano per D, poi R, poi M (DRM).
L'unica alternativa per avere un'accelerazione hardware quasi decente nei video HD è usare i driver proprietari (chi può) + XVBA, che è supportato direttamente da XBMC, anche se a me l'ultima volta che l'ho provato dava problemi con la sovraimpressione video della GUI di XBMC e del video che si vuol guardare.
Avatar utente
414N
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 2882
Iscritto il: mer feb 13, 2008 16:19
Località: Bulagna
Slackware: 14.0 (x64)
Kernel: 3.2.29
Desktop: LXDE

Re: ATI:facciamo un sunto?

Messaggioda Meskalamdug » ven mar 08, 2013 0:17

414N ha scritto:In realtà, la situazione vdpau+radeon-gallium è che il driver gallium mostra sì verso l'esterno un'interfaccia vdpau per l'accelerazione video, ma all'interno non fa altro che lavorare con gli shader grafici per ottenere un minimo di accelerazione senza sfruttare in alcun modo quello che alcune radeon "non troppo anziane" posseggono per l'accelerazione video, ovvero un chip UVD/UVD2. Ovviamente tale supporto non comparirà mai nei driver open (a meno di un intervento congiunto di Babbo Natale + befana + il santo di Ferragosto) per via di quelle simpatiche "feature" che iniziano per D, poi R, poi M (DRM).
L'unica alternativa per avere un'accelerazione hardware quasi decente nei video HD è usare i driver proprietari (chi può) + XVBA, che è supportato direttamente da XBMC, anche se a me l'ultima volta che l'ho provato dava problemi con la sovraimpressione video della GUI di XBMC e del video che si vuol guardare.

A me già i driver chiusi fanno storcere il naso,ma se sono migliori li uso..infatti li ho usati.
Ma nonostante nei "legacy" compaia RADEON HD AGP supported...non riconosceva la scheda,e se facevo il furbo
editando xorg.conf a mano non partiva,insomma la solita ATI col suo pessimo supporto.
NVIDIA li fa chiusi,ma perlomeno funzionano 9 volte su 10.
Meskalamdug
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 3586
Iscritto il: gio mag 13, 2004 23:00

Re: ATI:facciamo un sunto?

Messaggioda rik70 » ven mar 08, 2013 11:24

414N ha scritto:In realtà, la situazione vdpau+radeon-gallium è che il driver gallium mostra sì verso l'esterno un'interfaccia vdpau per l'accelerazione video, ma all'interno non fa altro che lavorare con gli shader grafici per ottenere un minimo di accelerazione senza sfruttare in alcun modo quello che alcune radeon "non troppo anziane" posseggono per l'accelerazione video, ovvero un chip UVD/UVD2.


In pratica serve a poco o nulla?
rik70
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1271
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:21
Slackware: 14.1
Kernel: generic-smp
Desktop: Xfce

Re: ATI:facciamo un sunto?

Messaggioda rik70 » ven mar 08, 2013 12:14

Meskalamdug ha scritto:NVIDIA li fa chiusi,ma perlomeno funzionano 9 volte su 10.


Dipende da cosa s'intende con funzionano. Funziona l'accelerazione 3D in modo impeccabile, vdpau ..etc.

Ma il grosso problema oggi è che sono fuori standard rispetto ai nuovi Xorg.

Primo fra tutti: il non supporto a xrandr che si tirano dietro da diverse release ormai (anni?), nonostante nei forum di supporto lo chiedano a gran voce - e con questo si potrebbe introdurre anche la questione del cosa s'intende per supporto, visto che ignorano sistematicamente le richieste degli utenti!

Questo ritardo da parte di nvidia impedisce ad esempio - nel mio caso - l'ibernazione e la sospensione.

Questo perché l'utility di nvidia che permette di gestire il monitor, riporta correttamente frequenze di refresh e risoluzione, ma xrandr no: secondo xrandr il mio monitor è settato a 50hz quando in realtà sta a 85. Quando sospendo o iberno, sul monitor appare un messaggio che avverte che è fuori sincrono. E infatti non fa il resume.

Nessun problema invece con i driver 'nv' o 'nouveau', che "seguono" le indicazioni - questa volta corrette - di xrandr.

Tutto questo non è roba da poco e dipende dal modello di sviluppo seguito da nvidia.

Lo stesso può dirsi di ATI, che però sviluppava i driver proprietari basandosi su dri/drm - il che ha permesso tramite reverse un miglior driver open. Purtroppo il supporto era ed è inesistente e il passaggio ad AMD non ha cambiato nulla, se non un miglior dialogo con la comunità che sviluppa i driver aperti.

A mio parere dunque complessivamente non siamo affatto messi bene - e la speranza, dal mio personale punto di vista, è riposta su ATI+driver open.
Ultima modifica di rik70 il ven mar 08, 2013 16:51, modificato 1 volta in totale.
rik70
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1271
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:21
Slackware: 14.1
Kernel: generic-smp
Desktop: Xfce

Re: ATI:facciamo un sunto?

Messaggioda Meskalamdug » ven mar 08, 2013 16:34

rik70 ha scritto:
Meskalamdug ha scritto:NVIDIA li fa chiusi,ma perlomeno funzionano 9 volte su 10.


Dipende da cosa s'intende funzionano. Funziona l'accelerazione 3D in modo impeccabile, vdpau ..etc.

Ma il grosso problema oggi è che sono fuori standard rispetto ai nuovi Xorg.

Primo fra tutti: il non supporto a xrandr che si tirano dietro da diverse release ormai (anni?), nonostante nei forum di supporto lo chiedano a gran voce - e con questo si potrebbe introdurre anche la questione del cosa s'intende per supporto, visto che ignorano sistematicamente le richieste degli utenti!

Questo ritardo da parte di nvidia impedisce ad esempio - nel mio caso - l'ibernazione e la sospensione.

Questo perché l'utility di nvidia che permette di gestire il monitor, riporta correttamente frequenze di refresh e risoluzione, ma xrandr no: secondo xrandr il mio monitor è settato a 50hz quando in realtà sta a 85. Quando sospendo o iberno, sul monitor appare un messaggio che avverte che è fuori sincrono. E infatti non fa il resume.

Nessun problema invece con i driver 'nv' o 'nouveau', che "seguono" le indicazioni - questa volta corrette - di xrandr.

Tutto questo non è roba da poco e dipende dal modello di sviluppo seguito da nvidia.

Lo stesso può dirsi di ATI, che però sviluppava i driver proprietari basandosi su dri/drm - il che ha permesso tramite reverse un miglior driver open. Purtroppo il supporto era ed è inesistente e il passaggio ad AMD non ha cambiato nulla, se non un miglior dialogo con la comunità che sviluppa i driver aperti.

A mio parere dunque complessivamente non siamo affatto messi bene - e la speranza, dal mio personale punto di vista, è riposta su ATI+driver open.

Effettivamente hai ragione,non avevo contato queste cosine: devi contare che la ibernazione(senza ritocchi al kernel)
a me ha dato problemi anche coi drivers aperti,coi chiusi non funziona proprio.
Usi il kernel vaniglia o tuxonice?
Meskalamdug
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 3586
Iscritto il: gio mag 13, 2004 23:00

Re: ATI:facciamo un sunto?

Messaggioda rik70 » ven mar 08, 2013 16:44

Meskalamdug ha scritto:Usi il kernel vaniglia o tuxonice?

Kernel vanilla.
rik70
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1271
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:21
Slackware: 14.1
Kernel: generic-smp
Desktop: Xfce

Re: ATI:facciamo un sunto?

Messaggioda 414N » ven mar 08, 2013 21:24

rik70 ha scritto:
414N ha scritto:In realtà, la situazione vdpau+radeon-gallium è che il driver gallium mostra sì verso l'esterno un'interfaccia vdpau per l'accelerazione video, ma all'interno non fa altro che lavorare con gli shader grafici per ottenere un minimo di accelerazione senza sfruttare in alcun modo quello che alcune radeon "non troppo anziane" posseggono per l'accelerazione video, ovvero un chip UVD/UVD2.


In pratica serve a poco o nulla?

Diciamo che non fa miracoli.
Di sicuro il supporto vdpau in radeon-gallium non migliorerà sensibilmente le prestazioni di riproduzione video HD di un pc vetusto come invece potrebbe fare una scheda nvidia con opportuno supporto hardware e software (nei driver proprietari ovviamente).
Avatar utente
414N
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 2882
Iscritto il: mer feb 13, 2008 16:19
Località: Bulagna
Slackware: 14.0 (x64)
Kernel: 3.2.29
Desktop: LXDE

Re: ATI:facciamo un sunto?

Messaggioda rik70 » sab mar 09, 2013 12:25

414N ha scritto:Diciamo che non fa miracoli.
Di sicuro il supporto vdpau in radeon-gallium non migliorerà sensibilmente le prestazioni di riproduzione video HD di un pc vetusto come invece potrebbe fare una scheda nvidia con opportuno supporto hardware e software (nei driver proprietari ovviamente).


Grazie ;)

Sarebbe interessante quantificare un eventuale aumento di prestazioni, seppur minimo. Al di là dei 1080p/i che sono irragiungibili, basterebbe una frazione in meno di occupazione della CPU per vedere senza problemi i formati 720p/i.

E' che ora non posso montare la Radeon - devo farla vedere a un amico: forse ha problemi di alimentazione supplementare - sennò ci provavo.

L'unica soluzione è romprere ancora le scatole a Meskalamdug che ne avrà fin sopra i capelli :D
rik70
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1271
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:21
Slackware: 14.1
Kernel: generic-smp
Desktop: Xfce

Re: ATI:facciamo un sunto?

Messaggioda 414N » sab mar 09, 2013 13:15

Lo sgravio dalla CPU è praticamente nullo, perché la programmazione degli shader da inviare alla scheda video e i tempi per i trasferimenti RAM->VRAM finiscono per impegnare lo stesso il processore.
Tanto per fare qualche un esempio, riprodurre video 720 sulla mia X800XT (driver r300g) tramite xv mi occupa la CPU al 30/40% circa, mentre con vdpau raddoppio (cpu-freq raddoppia la frequenza del processore per gestire il carico).
La cosa paradossale che è ho scoperto sul mio sistema è che per riprodurre in maniera pressoché fluida video 1080p bisogna disabilitare il frame drop in mplayer (che in teoria dovrebbe invece aiutare sistemi anzianotti quando il video è troppo impegnativo per essere riprodotto fedelmente), altrimenti cominciano a scattare violentemente.
Avatar utente
414N
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 2882
Iscritto il: mer feb 13, 2008 16:19
Località: Bulagna
Slackware: 14.0 (x64)
Kernel: 3.2.29
Desktop: LXDE

Re: ATI:facciamo un sunto?

Messaggioda rik70 » sab mar 09, 2013 15:25

414N ha scritto:, riprodurre video 720 sulla mia X800XT (driver r300g) tramite xv mi occupa la CPU al 30/40% circa, mentre con vdpau raddoppio (cpu-freq raddoppia la frequenza del processore per gestire il carico).


Uhm ... niente di + che usare -vo gl2. Scherzo ovviamente, anche perché non ne capisco nulla :D

Ma allora che senso ha tutto questo? In quali campi apporterebbe dei vantaggi?
rik70
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1271
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:21
Slackware: 14.1
Kernel: generic-smp
Desktop: Xfce

Re: ATI:facciamo un sunto?

Messaggioda 414N » sab mar 09, 2013 18:12

Penso che al momento non sia nulla di più che un "esercizio di stile" per mettere alla prova l'architettura di gallium.
Tempo fa avevano anche implementato un backend DirectX11 per gallium ma poi nessuno l'ha mai sfruttato, facendolo poi finire nel dimenticatoio.
Certo, se un giorno AMD rilasciasse specifiche/codice per accedere liberamente ai chip UVD/UVD2 sulle sue schede video allora avere un backend vdpau già pronto potrebbe aiutare, ma per il momento non credo sia molto utile ai più.
Avatar utente
414N
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 2882
Iscritto il: mer feb 13, 2008 16:19
Località: Bulagna
Slackware: 14.0 (x64)
Kernel: 3.2.29
Desktop: LXDE

PrecedenteProssimo

Torna a Slackware64

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite