Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Vorrei passare ai 64 bit

Se avete problemi con l'installazione e la configurazione di Slackware64 postate qui. Non usate questo forum per argomenti che trattano la Slackware32 o generali... per quelli usate rispettivamente il forum Slackware e Gnu/Linux in genere.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware64 usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Slackware64, se l'argomento è Slackware32 o generale usate rispettivamente il forum Slackware o Gnu/Linux in genere.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

Vorrei passare ai 64 bit

Messaggioda Savius » gio nov 10, 2011 12:51

Salve a tutti,
è da qualche giorno che sono sempre più motivato a passare dai 32 bit ai 64 bit, utilizzando la Slackware 13.37 64 bit. Non avevo optato ancora per questa scelta, a causa delle incompatibilità eventuali con alcuni programmi che girano ancora su sistemi a 32 bit. Ho letto sia sul forum che sul wiki, che esistono le multilib e che ci sono alcune cose importanti da tenere in considerazione per utilizzarle:

  • sostituire le glibc e le gcc;
  • installare anche gli altri pacchetti presenti nel repository di AlienBob;
  • utilizzare lo script presente in /etc/profile.d per impostare l'ambiente in modo da render possibile l'avvio di programmi che girano solo su sistemi a 32 bit.

E' tutto o bisogna sapere qualche cosa in più? Ad esempio se volessi creare un pacchetto multilib o solo a 32 bit, cosa devo tenere in considerazione? Ho letto anche di un applicativo denominato "compat32-tools", di preciso ho capito che rende possibile la creazione di pacchetti a 64 bit compatibili con i sistemi a 32 bit, ma forse sto facendo solo molta confusione... ^^''

Se avete tempo e voglia di chiarirmi un po' le idee, ve ne sarei grato e velocizzerete anche il mio passaggio ai 64 bit. :D

Grazie! ^^
Avatar utente
Savius
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 553
Iscritto il: gio ago 14, 2008 12:45
Località: Napoli
Slackware: Slackware64 14.0
Kernel: 3.2.29-smp
Desktop: KDE 4.8.5

Re: Vorrei passare ai 64 bit

Messaggioda miklos » gio nov 10, 2011 13:08

Io uso 64bit da un bel po', quindi sono ben 'testato' hehehehehe
Le incompatibilità grosse con i programmi a 32bit di cui parli si riassumono in 3 casi principali

- skype
- il plugin googletalk
- wine

se non fai uso di nessuno di questi le multilib non ti servono.
per quanto riguarda quest'ultime hai due possibilità:

- quelle di alienbob
- quelle di slacky

quelle di aliebob sono complete di compilatore gcc multilib il che vuol dire che se vuoi compilare un programma a 32bit (cosa che a me sinceramente non è mai nata come esigenza) puoi farlo con piccolo sforzo. altra caratteristica, che poi ha spinto alla creazione dell'alternativa slacky, è che sono tanti pacchetti e che alcuni sovrascrivono quelli ufficiali
quelle di slacky invece non hanno il compilatore gcc e sono compattate in un unico pacchetto(io, da quando le ho scoperte.. uso queste :D).

per quanto riguarda il tool compat32 è uno script che converte pacchetti già fatti in modo da non sovrascrivere nulla in un ambiente normale. questo processo si traduce in
- tutti i binari non vengono installati sotto /usr/bin, ma sotto /usr/bin/32
- le librerie stanno in una directory senza suffisso 64 (es /usr/lib invece di /usr/lib64)
- mi pare (ma non ci metto la mano sul fuoco) che le pagine di man e la documentazione in generale non vengano installate per evitare doppioni

questo tool è utilissimo per convertire un qualunque pacchetto a 32bit(anche quelli che trovi qui) in un pacchetto che puoi tranquillamentre installare.
comunque in linea generale a parte i casi che ti ho elencato prima non ho ancora trovato un vero e valido motivo per usare il tool/compilazione a 32bit (i pacchetti è bene sempre compilarli per l'architettura a 64bit)

ciau e spero di esserti stato d'aiuto:D
ho visto cose che voi astemi non potete immaginare
miklos
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1260
Iscritto il: lun lug 16, 2007 16:39
Località: Roma
Slackware: 14.1 64bit
Kernel: 3.16.3
Desktop: openbox 3.5.2

Re: Vorrei passare ai 64 bit

Messaggioda 414N » gio nov 10, 2011 14:04

Savius ha scritto:
  • sostituire le glibc e le gcc;
  • installare anche gli altri pacchetti presenti nel repository di AlienBob;
  • utilizzare lo script presente in /etc/profile.d per impostare l'ambiente in modo da render possibile l'avvio di programmi che girano solo su sistemi a 32 bit.

A dire il vero, la sostituzione delle glibc con una loro versione multilib serve più che altro ad avere un minimo di supporto per l'esecuzione di binari a 32 bit, che è comunque già abilitata nel kernel della Slackware64. L'installazione degli altri pacchetti (quelli compat32) serve ad estendere ancor di più questo supporto, fornendo le librerie condivise che i programmi a 32 bit possono richiedere per funzionare.
Lo script in /etc/profile.d serve solo quando ci si accinge a compilare a 32 bit un programma perché alcune variabili d'ambiente riguardanti gcc vengano impostate correttamente. Non serve all'esecuzione e non è da rendere eseguibile.
Savius ha scritto:Ho letto anche di un applicativo denominato "compat32-tools", di preciso ho capito che rende possibile la creazione di pacchetti a 64 bit compatibili con i sistemi a 32 bit, ma forse sto facendo solo molta confusione... ^^''

Decisamente, infatti è l'esatto contrario :)
Il pacchetto compat32-tools contiene, oltre agli script già citati in /etc/profile.d per impostare un ambiente di compilazione a 32 bit, anche convertpkg-compat32 e massconvert.
massconvert serve a creare la versione compat32 (tramite convertpkg-compat32) di un bel numero di pacchetti distribuiti nella Slackware, infatti va lanciato nella root del disco di installazione di una Slackware a 32 bit. Questo serve solo se hai già scaricato anche una Slackware a 32 bit della stessa versione della Slackware64 e vuoi creare i pacchetti compat32 a partire da quella, senza scaricare tutti quelli forniti da alien.
convertpkg-compat32 non fa altro che prendere un pacchetto, limare via la documentazione/man pages ecc., spostare i binari (assumendo che siano versioni a 32 bit di binari già presenti sul sistema ma a 64 bit), tenere le librerie in usr/lib e creare un nuovo pacchetto "scremato".
Avatar utente
414N
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 2882
Iscritto il: mer feb 13, 2008 16:19
Località: Bulagna
Slackware: 14.0 (x64)
Kernel: 3.2.29
Desktop: LXDE

Re: Vorrei passare ai 64 bit

Messaggioda Savius » gio nov 10, 2011 14:50

miklos ha scritto:ciau e spero di esserti stato d'aiuto:D


Ciao miklos, sei stato molto esaustivo! Grazie mille! :D

E grazie anche a te 414N, adesso ho molto più chiaro il quadro.

Io utilizzo Wine e di rado anche Skype in effetti, quindi mi converrebbe far uso delle multilib, ma mi basta utilizzare quelle messe a disposizione nel repository di Slacky.eu, se ho la necessità di compilare a 32 bit programmi scritti ad esempio in Java? In quel caso mi basterebbe avviare solo lo script che mi imposta le variabili d'ambiente?
Avatar utente
Savius
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 553
Iscritto il: gio ago 14, 2008 12:45
Località: Napoli
Slackware: Slackware64 14.0
Kernel: 3.2.29-smp
Desktop: KDE 4.8.5

Re: Vorrei passare ai 64 bit

Messaggioda miklos » gio nov 10, 2011 15:04

Savius ha scritto:se ho la necessità di compilare a 32 bit programmi scritti ad esempio in Java

a meno di casi veramente.. ma veramente eccezionali (tipo eclipse) nn esistono programmi in java a 32bit(o a 64bit).. scusa la precisazione inutile ma è stato piu' forte di me. heheheh
comunque come spiegato prima se devi compilare qualcosa a 32bit devi usare le multilib di alienbob.. quelle che stanno qui non includono un compilatore gcc adatto..

questo non toglie che tu possa usare i compat32-tools per convertire un pacchetto gcc a 32bit.. però sarebbe un reinventare la ruota che già c'e' :D
ho visto cose che voi astemi non potete immaginare
miklos
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1260
Iscritto il: lun lug 16, 2007 16:39
Località: Roma
Slackware: 14.1 64bit
Kernel: 3.16.3
Desktop: openbox 3.5.2

Re: Vorrei passare ai 64 bit

Messaggioda Savius » gio nov 10, 2011 15:21

In effetti io uso Eclipse... Eheheheheh! ^^''
Hai fatto comunque bene a precisare, tutto fa apprendimento e sono sempre ben lieto di esser corretto se la finalità è quella di imparare. ;)

Adesso ho capito tutto, grazie mille per l'aiuto! ^^
Avatar utente
Savius
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 553
Iscritto il: gio ago 14, 2008 12:45
Località: Napoli
Slackware: Slackware64 14.0
Kernel: 3.2.29-smp
Desktop: KDE 4.8.5

Re: Vorrei passare ai 64 bit

Messaggioda 414N » gio nov 10, 2011 15:48

Savius ha scritto:Io utilizzo Wine e di rado anche Skype in effetti, quindi mi converrebbe far uso delle multilib

Più che di convenienza si tratta di necessità: senza non possono funzionare in un ambiente a 64 bit.
miklos ha scritto:
Savius ha scritto:se ho la necessità di compilare a 32 bit programmi scritti ad esempio in Java

a meno di casi veramente.. ma veramente eccezionali (tipo eclipse) nn esistono programmi in java a 32bit(o a 64bit).. scusa la precisazione inutile ma è stato piu' forte di me. heheheh

E io preciso ulteriormente :D
I programmi java che possono fare storie in ambienti eterogenei sono quelli che si appoggiano a JNI per utilizzare librerie binarie precompilate.
Eclipse, per esempio, utilizza SWT, una libreria per creare GUI da java in ambienti eterogenei (un po' come GTK o QT). Per disegnare i vari widget, SWT si appoggia al sistema sottostante tramite una libreria nativa accessibile da java tramite JNI.
Spesso si incappa in questi problemi quando si scaricano pacchetti di software java che, per alcune parti, utilizzano componenti nativi ma questi vengono inclusi nel download solo in versione a 32 bit (e quindi tocca andare a "pescare" la versione a 64 a manina...). Un esempio, dibattuto sul forum di recente, è quello inerente NASA Worldwind SDK.
Avatar utente
414N
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 2882
Iscritto il: mer feb 13, 2008 16:19
Località: Bulagna
Slackware: 14.0 (x64)
Kernel: 3.2.29
Desktop: LXDE

Re: Vorrei passare ai 64 bit

Messaggioda miklos » gio nov 10, 2011 16:00

Savius ha scritto:In effetti io uso Eclipse... Eheheheheh! ^^''

si pero grazie a dio esiste la versione a 64bit.. comunque la summa di tutto si traduce nel mio umile consiglio personale

installati le multilib che stanno qui e passa la paura.. hai un unico pacchetto che risolve i 'problemi' con skype e google talk e i casi limite evidenziati da 414N.
per quanto riguarda wine c'e' un post di poco tempo fa che ti spiega come fare :D
ho visto cose che voi astemi non potete immaginare
miklos
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1260
Iscritto il: lun lug 16, 2007 16:39
Località: Roma
Slackware: 14.1 64bit
Kernel: 3.16.3
Desktop: openbox 3.5.2

Re: Vorrei passare ai 64 bit

Messaggioda Savius » gio nov 10, 2011 17:48

Grazie mille ad entrambi per i consigli e le delucidazioni! :D
Allora utilizzerò le multilib di Slacky.eu e seguirò la guida inerente a wine presente sul forum. Indipendentemente da tutto, è anche ora che io mi cimenti con i sistemi a 64 bit e con i loro eventuali problemi di compatibilità, perché tutto fa esperienza e, risolvendo questi problemi, avrò imparato qualcosa in più. ^^

Grazie ancora di tutto! :D
Avatar utente
Savius
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 553
Iscritto il: gio ago 14, 2008 12:45
Località: Napoli
Slackware: Slackware64 14.0
Kernel: 3.2.29-smp
Desktop: KDE 4.8.5


Torna a Slackware64

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite