Pagina 1 di 1

SlackARM Raspberry

Inviato: ven set 16, 2016 22:01
da darkstaring
Sera a tutti, ho acquistato il nuovo Raspberry Pi 3 :geniale: ...


Mi deve ancora arrivare ma sto già pensando di mettere Slackware.. ho già scaricato l' iso...
Posso fare una chiavetta avviabile con quest' iso e installare poi su scheda sd?
Vorrei fare un installazione minimale, quale serie di pacchetti dovrei scartare?
Consigli?

Re: SlackARM Raspberry

Inviato: sab set 17, 2016 7:29
da ponce
le istruzioni per installare Slackware sul raspberry sono disponibili qui

http://sarpi.fatdog.eu/index.php?p=installer

in questo momento ti conviene usare l'ultimo installer, quello per slackwarearm-current: quest'ultima, appena uscita, e' compilata come hard-float e quindi va parecchio piu' veloce della 14.2 che invece e' soft-float.

Re: SlackARM Raspberry

Inviato: sab set 17, 2016 8:20
da darkstaring
Avevo già visto quella pagina, ma mi spaventa il comando
xz -dc sarpi3-installer_slackcurrent_fd0.img.xz | dd of=/dev/sdX bs=65536
Con dd ho sempre danneggiato le chiavette :evil:

E' Per questo che preferivo creare una chiavetta usb avviabile ed installare dopo su sd come una normale installazione...

Dici che non è pericoloso ?

In oltre non voglio installare su FAT32, ma su ext4, possibilmente cifrando almeno una directory della scheda sd...

Grazie

Re: SlackARM Raspberry

Inviato: sab set 17, 2016 9:28
da ponce
darkstaring ha scritto:Avevo già visto quella pagina, ma mi spaventa il comando
xz -dc sarpi3-installer_slackcurrent_fd0.img.xz | dd of=/dev/sdX bs=65536
Con dd ho sempre danneggiato le chiavette :evil:

E' Per questo che preferivo creare una chiavetta usb avviabile ed installare dopo su sd come una normale installazione...

Dici che non è pericoloso ?

se segui pedissequamente le istruzioni no.
basta che tu sia sicuro che l'argomento di of=/dev/sdX sia esattamente il device della sd (non una partizione, proprio il device), altrimenti rischi di piallare qualcosaltro.

In oltre non voglio installare su FAT32, ma su ext4, possibilmente cifrando almeno una directory della scheda sd...

l'installer cosi' come distribuito genera una sd con tre partizioni, una di boot in fat32, una di swap e una ext4 con il sistema: lascia perdere per adesso il README_CRYPT, ti complicheresti la vita inutilmente e difficilmente avresti supporto.
il mio consiglio e' di seguire esattamente la guida e, una volta che avrai un'installazione funzionante, potrai anche fare le prove che desideri su un'altra sd.

per supporto nell'installazione dalla guida che ti ho indicato, puoi far riferimento al forum ufficiale di slackwarearm.

Re: SlackARM Raspberry

Inviato: sab set 17, 2016 9:32
da darkstaring
Grazie..farò prima un ' installazione normale....
PS. Per ora ho una scheda sd da 8 GB .. e vorrei fare un'installazione minimale...
Quale serie di pacchetti dovrei installare?

Re: SlackARM Raspberry

Inviato: sab set 17, 2016 9:37
da ponce
darkstaring ha scritto:Grazie..farò prima un ' installazione normale....
PS. Per ora ho una scheda sd da 8 GB .. e vorrei fare un'installazione minimale...
Quale serie di pacchetti dovrei installare?

il mio consiglio e' di prendere una schedina da almeno 16Gb e fare un'installazione completa (omettendo solo la serie kdei).
installazioni non complete non sono supportate: quando farai la seconda installazione, se vorrai, potrai sperimentare omettendo quello che credi.

Re: SlackARM Raspberry

Inviato: sab set 17, 2016 9:46
da darkstaring
Un' installazione normale è troppo pesante.. dovrei farci girare solo un web server
Credo di aver trovato i pacchetti per l'installazione minima:

Codice: Seleziona tutto

a/aaa_base \
a/aaa_elflibs \
a/aaa_terminfo \
a/acl \
a/attr \
a/bash \
a/bin \
a/bzip2 \
a/coreutils \
a/cxxlibs \
a/dbus \
a/dcron \
a/devs \
a/dialog \
a/e2fsprogs \
a/ed \
a/etc \
a/file \
a/lvm2 \
a/findutils \
a/gawk \
a/gettext \
a/getty-ps \
a/glibc-solibs \
a/glibc-zoneinfo \
a/grep \
a/gzip \
a/kbd \
a/kernel-modules* \
a/kernel_[a-z]* \
a/jfsutils \
a/inotify-tools \
a/module-init-tools \
a/mtd-utils \
a/openssl-solibs \
a/pkgtools \
a/procps \
a/reiserfsprogs \
a/shadow \
a/sed \
a/sysklogd \
a/sysvinit \
a/sysvinit-scripts \
a/tar \
a/u-boot-tools \
a/udev \
a/usbutils \
a/util-linux \
a/which \
a/xfsprogs \
a/xz
ap/vim \
ap/nano \
n/dhcpcd \
n/lftp \
n/links \
n/network-scripts \
n/nfs-utils \
n/ntp \
n/iputils* \
n/net-tools \
n/iproute2 \
n/openssh \
n/portmap \
n/rsync \
n/telnet \
n/traceroute \
n/wget \
l/lzo
Cosa ne pensi?

Re: SlackARM Raspberry

Inviato: sab set 17, 2016 11:55
da ponce
darkstaring ha scritto:Un' installazione normale è troppo pesante.. dovrei farci girare solo un web server
Credo di aver trovato i pacchetti per l'installazione minima:

Codice: Seleziona tutto

a/aaa_base \
a/aaa_elflibs \
a/aaa_terminfo \
a/acl \
a/attr \
a/bash \
a/bin \
a/bzip2 \
a/coreutils \
a/cxxlibs \
a/dbus \
a/dcron \
a/devs \
a/dialog \
a/e2fsprogs \
a/ed \
a/etc \
a/file \
a/lvm2 \
a/findutils \
a/gawk \
a/gettext \
a/getty-ps \
a/glibc-solibs \
a/glibc-zoneinfo \
a/grep \
a/gzip \
a/kbd \
a/kernel-modules* \
a/kernel_[a-z]* \
a/jfsutils \
a/inotify-tools \
a/module-init-tools \
a/mtd-utils \
a/openssl-solibs \
a/pkgtools \
a/procps \
a/reiserfsprogs \
a/shadow \
a/sed \
a/sysklogd \
a/sysvinit \
a/sysvinit-scripts \
a/tar \
a/u-boot-tools \
a/udev \
a/usbutils \
a/util-linux \
a/which \
a/xfsprogs \
a/xz
ap/vim \
ap/nano \
n/dhcpcd \
n/lftp \
n/links \
n/network-scripts \
n/nfs-utils \
n/ntp \
n/iputils* \
n/net-tools \
n/iproute2 \
n/openssh \
n/portmap \
n/rsync \
n/telnet \
n/traceroute \
n/wget \
l/lzo
Cosa ne pensi?

penso che se chiedi consigli prima di fare come ti gira dovresti almeno provare a seguirli
ponce ha scritto:il mio consiglio e' di prendere una schedina da almeno 16Gb e fare un'installazione completa (omettendo solo la serie kdei).
installazioni non complete non sono supportate: quando farai la seconda installazione, se vorrai, potrai sperimentare omettendo quello che credi.

e' ovvio che sei libero di fare come credi, ma e' un po' assurdo chiedere una mano e quando uno ti dice "prova a fare cosi'" rispondere "faccio come *bip* mi pare, aiutami lo stesso".
nello specifico non ho idea se la tua installazione minimale fara' tutte le cose che vuoi farle fare: hai detto, ad esempio, che vuoi fargli fare da web server e nella tua lista non c'e' nemmeno un'applicazione che svolga quella funzione...
comunque, visto che e' una configurazione non supportata, scusami, ma non ho intenzione di perderci tempo.

Re: SlackARM Raspberry

Inviato: sab set 17, 2016 13:12
da darkstaring
Va bene.. prenderò una chiavetta da 16 e farò un'installazione completa

Re: SlackARM Raspberry

Inviato: sab set 17, 2016 14:25
da ponce
nello scegliere una sd questa tabella puo' tornarti utile

http://elinux.org/RPi_SD_cards#Working_ ... g_SD_cards

Re: SlackARM Raspberry

Inviato: mer set 28, 2016 14:17
da lablinux
Mi inserisco a gamba testa, perché
ponce ha scritto:slackwarearm-current: quest'ultima, appena uscita, e' compilata come hard-float e quindi va parecchio piu' veloce della 14.2 che invece e' soft-float.

Io con il raspberry 1, slackware era inutilizzabile proprio per il soft-float, mentre altre distro (rasbian e pidora) si difendevano.

Cosa significa ricompilare slackware con hard-float? Vanno presi tutti i pacchetti (o buona parte di essi) o solo il kernel?

[edit]
da http://docs.slackware.com/howtos:hardware:arm:raspberrypi
Slackware ARM -current is a hard floating point port and requires a minimum CPU architecture of ARMv7-a. The Raspberry Pi 1 only has ARMv6 architecture.
Questo spiega perché non era hard-float sul mio raspberry1, ma non mi spiego la differenza di performance cone la 'concorrenza'
[/edit]

Re: SlackARM Raspberry

Inviato: mer set 28, 2016 18:27
da ponce
su una distribuzione hard-float qualunque cosa e' compilata come hard-float (cioe' usando la FPU hardware, non emulata come nel soft-float), non solo il kernel: qui ne parlano un po'.

il caso di slackwarearm-current e' particolare, perche' quando Stuart Winter si e' trovato a dover ricompilare tutto come hard-float lo ha fatto utilizzando un'ottimizzazione minima per una cpu armv7: il primo modello di raspberrypi ha una cpu armv6 quindi slackwarearm-current non ci gira.

Re: SlackARM Raspberry

Inviato: mer set 28, 2016 21:37
da lablinux
secondo te, domanda solo teorica*, si potrebbe ricompliare la 14.2 con hard-float per armv6?
(*non lo voglio fare non ne ho le competenze e probabilmente non ne varrebbe la pensa)

Re: SlackARM Raspberry

Inviato: mer set 28, 2016 23:25
da ponce
c'e' chi lo ha fatto in passato (non con la 14.2) ma il vero impegno e' poi mantenere un fork del genere: sempre guardando a quello che e' successo in passato, chi ha compiuto questa impresa titanica (Ahau del forum di porteus) e' poi sparito senza lasciare traccia.
non ne vale proprio la pena, conviene che tu ti prenda un raspberry piu' recente o, meglio, un bananapi/pro (che e' ufficialmente supportato da slackwarearm, a differenza dei raspberry).

Re: SlackARM Raspberry

Inviato: mer set 28, 2016 23:45
da lablinux
Grazie delle info.