Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Windows 8 e Lilo

Postate qui per tutte le discussioni legate a Linux in generale.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Gnu/Linux in genere, se l'argomento è specifico alla Slackware usate uno dei forum Slackware o Slackware64.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

Re: Windows 8 e Lilo

Messaggioda ZeroUno » mer nov 07, 2012 8:56

zoros ha scritto:recentemente scrivi troppo ;) ...
è un vizio ;)

il codice sul MBR non è un bootloader, ok, sarà al limit un gestore di boot sector (boot manager?) ... sono 4 righe di codice assembler che si occupano di caricare l'unico settore, delle 4 partizioni possibili, marcato 80h, cioè avviabile ... è un codice molto semplice, sono certo che diversi hanno scritto un codice in grado di fare ciò che fa il codice di M$, ripeto, sono 4 istruzioni ... che senso ha parlare di "indipendenza" e dire poi che quello è il codice migliore?

Per questo ho citato anche mbr.bin e fdisk opzione 'o', che non sono scritti da M$ (suppongo). E non sto dicendo che è un codice migliore ma appunto che ha una sola funzionalità. Per indipendenza intendo indipendenza dall'esistenza o meno delle partizioni. Essendo 4 istruzioni in 446 byte ce le metti tutte.

Lilo si recupera...

appunto, si recupera. L'mbr indipendente non ne ha bisogno.
altrimenti ti affidi (e ti fidi di più) alla "concorrenza"

mbr.bin non è la concorrenza.

Su questo vado controtendenza rispetto a Pat.
Tempo fa sull'installer di lilo c'era scritto qualcosa tipo "Posizione di installazione lilo: MBR (possible unsafe); ROOT (consigliato)", e io installavo su mbr. Ora c'è "MBR (consigliato); ROOT (non ricordo ;) )" e io installo su root (o boot se disponibile).
Su un server installo lilo su mbr non perchè linux è il predefinito ma perchè c'è solo quello.
Packages finder: slakfinder.org | Slackpkg+, per aggiungere repository a slackpkg
Codice: Seleziona tutto
1011010 1100101 1110010 1101111 - 0100000 - 1010101 1101110 1101111
Avatar utente
ZeroUno
Staff
Staff
 
Messaggi: 4300
Iscritto il: ven giu 02, 2006 13:52
Località: Roma / Castelli
Nome Cognome: Matteo Rossini
Slackware: current
Kernel: slack-current
Desktop: ktown-latest
Distribuzione: 01000000-current

Re: Windows 8 e Lilo

Messaggioda urka58 » ven nov 09, 2012 0:27

Credo che abbia a che fare con "secure boot" e la partizione UEFI che contiene la firma digitale del sistema operativo.
Sempre"credo" perchè leggendo qua e la mi pare che ci sia un po' di confusione che window 8, su macchine nuove, diciamo quello preinstallato, richieda appunto la firma digitale del SO (o meglio dei driver) e del boot loader su UEFI.
Non credo che LILO abbia una signature registrata da Verisign, per cui in pratica quando tenti di caricare Win 8 ti propone il ripristino o una nuova installazione.
Per il momento non ho una soluzione da proporti, forse EasyBCD, ma non so se funziona su Win 8.
Ciao
Avatar utente
urka58
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 529
Iscritto il: mer dic 07, 2005 23:29

Re: Windows 8 e Lilo

Messaggioda zoros » ven nov 09, 2012 23:26

per sapere se è vero quanto dici basta un dd dei primi 2048 settori e un hexdump per interpretare in qualche modo il contenuto ...
nelle installazioni w7 che ho visto finora, i primi 2048 settori sono vuoti ... mi sa che ci raccontano un po' di balle ;)
vorrei riavere le mie firme ...
Avatar utente
zoros
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1302
Iscritto il: lun mag 28, 2007 21:51
Località: Gorizia
Nome Cognome: Fabio∙Zorba
Slackware: 13.37
Kernel: 3.2.5
Desktop: KDE-3.5.10

Re: Windows 8 e Lilo

Messaggioda urka58 » sab nov 10, 2012 18:05

zoros ha scritto:per sapere se è vero quanto dici basta un dd dei primi 2048 settori e un hexdump per interpretare in qualche modo il contenuto ...
nelle installazioni w7 che ho visto finora, i primi 2048 settori sono vuoti ... mi sa che ci raccontano un po' di balle ;)


Che ci raccontino un po' di balle è indiscutibile. Fosse solo per le questioni inerenti l'informatica...
Il fatto che hai notato, cioè che sull'installazione di Win 7 i primi 2048 settori della partizione sono vuoti è però legato alla formattazione che usa blocchi di 4k e che "costringe" a partire da 2048 per avere un allineamento corretto
Anche la versione recente di fdisk inizia la partizione dal 2048esimo blocco, cioè tiene conto della possibilità dei blocchi da 4096 bytes.
Win 8 (x86_64) usa veramente una partizione UEFI e il controllo della firma digitale per avviarsi.
Ciao :)
Avatar utente
urka58
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 529
Iscritto il: mer dic 07, 2005 23:29

Precedente

Torna a Gnu/Linux in genere

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 3 ospiti

cron