Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Passare a Slackware...

Area di discussione libera.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Rispettare le idee altrui.
2) Evitare le offese dirette.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

Re: Passare a Slackware...

Messaggioda Vito » gio apr 25, 2013 13:48

per trovare temi più interessanti di quello "standard" puoi dare un'occhiata qui: http://kde-look.org/index.php?xcontentm ... a2dd36abb8
"Stat rosa pristina nomina, nomina nuda tenemus." [ Umberto Eco - Il nome della rosa]

"Faber est suae quisque fortunae ." [ Appio Claudio Cieco]
Avatar utente
Vito
Staff
Staff
 
Messaggi: 4122
Iscritto il: mar dic 05, 2006 17:28
Località: Augsburg
Nome Cognome: Vito
Slackware: 64 14.0 multilib
Kernel: 3.2.29-xps
Desktop: KDE 4.10.2
Distribuzione: Linux Mint 17

Re: Passare a Slackware...

Messaggioda Black bart » gio apr 25, 2013 22:13

hashbang ha scritto:Fondamentalmente i mirror altro non sono che cloni del dvd di Slackware messi su server ftp/http.
L'unica differenza è che essendo online, trovi le patch di sicurezza che Pat rilascia.

Per settare un mirror specifico
Codice: Seleziona tutto
# vi /etc/slackpkg/mirror

e decommenta (ovvero elimina il '#' iniziale) *uno* dei server messi in lista.

Io uso ftp://ftp.slackware.at e lo trovo abbastanza veloce.

EDIT: dimenticavo...
una volta decommentato il mirror, dai nel terminale
Codice: Seleziona tutto
# slackpkg update
per scaricare la lista dei pacchetti e le chiavi gpg.

Se è la tua prima installazione di Slackware, dai anche
Codice: Seleziona tutto
# slackpkg upgrade-all
per installare le ultime patch di sicurezza.

Ogni qual volta che vorrai sapere se ci sono patch ti basterà dare
Codice: Seleziona tutto
$ /usr/sbin/slackpkg check-updates

Se ti dirà "No news is good news" allora non ci sono patch, altrimenti si.
Quindi per scaricare ti basterà dare i comandi "update" e "upgrade-all".



Riprendo queste righe per chiedere una cosa che non mi è chiara...

Per quale motivo si deve configurare un mirror se poi quando voglio un programma devo scaricare un pacchetto .txz?
Quello che voglio sapere è a cosa serve configurare un mirror,ad esempio nel caso di Debian,o altre distro,da quel mirror scarico direttamente i programmi di cui ho bisogno,ma con slackware è lo stesso?Se così fosse c'è qualcosa che non mi torna...

Grazie delle eventuali spiegazioni.
Black bart
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 93
Iscritto il: sab apr 20, 2013 22:10
Località: Bergamo
Nome Cognome: Omar Zanetti
Slackware: 14
Desktop: XFCE

Re: Passare a Slackware...

Messaggioda ZeroUno » gio apr 25, 2013 22:53

Non ti ho capito.

In ogni caso se tu hai fatto una installazione FULL non hai bisogno di scaricare ulteriori pacchetti slackware; tuttavia slackpkg lo puoi usare per gli aggiornamenti.
Oltre ai pacchetti che hai con l'installazione full, con slackpkg puoi anche trovare i pacchetti extra ovvero un piccolo set di pacchetti ufficiali aggiuntivi che non vengono installati neanche con la full (che invece installa quelli nel ramo slackware o slackware64 se a 64bit)
Packages finder: slakfinder.org | Slackpkg+, per aggiungere repository a slackpkg
Codice: Seleziona tutto
1011010 1100101 1110010 1101111 - 0100000 - 1010101 1101110 1101111
Avatar utente
ZeroUno
Staff
Staff
 
Messaggi: 4298
Iscritto il: ven giu 02, 2006 13:52
Località: Roma / Castelli
Nome Cognome: Matteo Rossini
Slackware: current
Kernel: slack-current
Desktop: ktown-latest
Distribuzione: 01000000-current

Re: Passare a Slackware...

Messaggioda ZeroUno » ven apr 26, 2013 10:05

Se volete qualche beta di slackpkg+ e contribuire al testing andate al topic su LQ.
Packages finder: slakfinder.org | Slackpkg+, per aggiungere repository a slackpkg
Codice: Seleziona tutto
1011010 1100101 1110010 1101111 - 0100000 - 1010101 1101110 1101111
Avatar utente
ZeroUno
Staff
Staff
 
Messaggi: 4298
Iscritto il: ven giu 02, 2006 13:52
Località: Roma / Castelli
Nome Cognome: Matteo Rossini
Slackware: current
Kernel: slack-current
Desktop: ktown-latest
Distribuzione: 01000000-current

Re: Passare a Slackware...

Messaggioda Black bart » ven apr 26, 2013 12:38

ZeroUno ha scritto:Per cercare pacchetti aggiuntivi puoi usare lo slakfinder: http://www.slakfinder.org/

Ci sono censiti vari repository personali e altri pseudo ufficiali, oltre a quello ufficiale di slackware.com (ma quello ce l'hai sul dvd).

Quelli più autoritativi sono quelli di AlienBob (co-sviluppatore di slackware in diretto contatto con Patrik, il papà di Slackware).
A seguire ovviamente quelli di Slacky :D (e si, sono di parte ;))

Tra i più nutriti ci sono quelli di Salix.
Salix è una distribuzione linux basata su slackware e i suoi pacchetti sono 100% compatibili.

Come ti è già stato detto, nativamente slackware non gestisce le di pendenze, tuttavia alcuni repository listati (tra cui quelli Slacky) aggiungono nel PACKAGES.TXT una voce "PACKAGE REQUIRED" che "suggerisce" quali pacchetti sono necessari per far funzionare quel pacchetto (a te la decisione di scaricarli o meno).


Se poi, venendo da debian, sei abituato ad apt-get, potresti trovarti bene con slapt-get o slackyd (se ti vuoi limitare ai pacchetti slacky).
Molti lo sconsigliano ("meglio che impare ad installare a mano"), molti lo consigliano ("perchè sfasciarsi la testa con le dipendenze")...
Io te lo rendo semplicemente noto.


Volevo installare chromium ed ho trovato il pacchetto con slackfinder aprendolo vedo molte dipendenze,secondo me alcune sono già installate,come riesco a sapere di quali dipendenze ho bisogno senza scaricare ciò che ho già installato?

Grazie
Black bart
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 93
Iscritto il: sab apr 20, 2013 22:10
Località: Bergamo
Nome Cognome: Omar Zanetti
Slackware: 14
Desktop: XFCE

Re: Passare a Slackware...

Messaggioda hashbang » ven apr 26, 2013 13:52

Black bart ha scritto:come riesco a sapere di quali dipendenze ho bisogno senza scaricare ciò che ho già installato?
Semplice.
Basta guardare se l'entry del pacchetto richiesto si trova in /var/log/packages.

Tuttavia, puoi anche velocizzare la "ricerca" delle dipendenze, guardando il TAG di ogni pacchetto messo nella lista delle dipendenze.
Ogni distribuzione ha una sua nomenclatura standard per quanto concerne i pacchetti.
Slackware ha la seguente: NOMEPACCHETTO-VERSIONE-ARCHITETTURA-NUMEROBUILD_E_NUMEROTAG.ESTENSIONE.

Ad esempio, prendiamo chromium: chromium-25.0.1364.117-x86_64-1sl.txz

quel "1sl" è composta da un numero (in questo caso, 1) che rappresenta il numero di compilazioni a cui è stata sottoposta tale versione del software e dal tag che solitamente indica l'autore del pacchetto (in questo caso "sl", che sta per "slacky") .

Ora, i pacchetti UFFICIALI (ovvero, quelli che trovi nel DVD) NON hanno TAG.
Tra questi, però c'è un'eccezione: le patch di sicurezza hanno come TAG "_slackVERSIONE" (es. le patch per slackware 14.0, avranno il tag "_slack14.0").

Se tra le dipendenze, quindi, di chromium trovi tutti pacchetti che hanno numero di build senza alcun tag, allora vuol dire che quel pacchetto richiede solo dipendenze che sono incluse nel DVD e che (nel caso di una installazione full) non necessitano di essere installate a parte, in quanto parti integranti della distribuzione.
Adoro il pragmatismo della lingua giapponese, è l'unica in cui per dire ad una ragazza che la ami le dici "suki". (cit.)
Avatar utente
hashbang
Packager
Packager
 
Messaggi: 1823
Iscritto il: ven giu 04, 2010 9:27
Località: Lecce
Nome Cognome: Luca De Pandis
Distribuzione: Windows 8.1 Pro

Re: Passare a Slackware...

Messaggioda Black bart » ven apr 26, 2013 14:53

Quindi se non ho capito male,in questo caso non serve aggiungere altro?
Allegati
schermata1.png
schermata1.png (158.19 KiB) Osservato 508 volte
Black bart
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 93
Iscritto il: sab apr 20, 2013 22:10
Località: Bergamo
Nome Cognome: Omar Zanetti
Slackware: 14
Desktop: XFCE

Re: Passare a Slackware...

Messaggioda Black bart » ven apr 26, 2013 15:03

Vi chiedo anche un'altra cosa,quando disinstallo un programma,elimino solo quello oppure anche le dipendenze?

Grazie!
Black bart
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 93
Iscritto il: sab apr 20, 2013 22:10
Località: Bergamo
Nome Cognome: Omar Zanetti
Slackware: 14
Desktop: XFCE

Re: Passare a Slackware...

Messaggioda ZeroUno » ven apr 26, 2013 16:05

bastavo postare solo il link del sito invece dello screenshot.
comunque si, per chromium non necessiti di nient'altro che quello che è sul dvd. Quindi se non hai disinstallato nessuno dei pacchetti listati sei a posto.

Vi chiedo anche un'altra cosa,quando disinstallo un programma,elimino solo quello oppure anche le dipendenze?

Slackware non gestisce dipendenze nativamente, quindi se elimini un pacchetto elimini QUEL pacchetto e non eventuali dipendenze.
Packages finder: slakfinder.org | Slackpkg+, per aggiungere repository a slackpkg
Codice: Seleziona tutto
1011010 1100101 1110010 1101111 - 0100000 - 1010101 1101110 1101111
Avatar utente
ZeroUno
Staff
Staff
 
Messaggi: 4298
Iscritto il: ven giu 02, 2006 13:52
Località: Roma / Castelli
Nome Cognome: Matteo Rossini
Slackware: current
Kernel: slack-current
Desktop: ktown-latest
Distribuzione: 01000000-current

Re: Passare a Slackware...

Messaggioda ZeroUno » ven apr 26, 2013 16:56

Pronta la beta1 di slackpkg+ viewtopic.php?f=1&t=34536
Packages finder: slakfinder.org | Slackpkg+, per aggiungere repository a slackpkg
Codice: Seleziona tutto
1011010 1100101 1110010 1101111 - 0100000 - 1010101 1101110 1101111
Avatar utente
ZeroUno
Staff
Staff
 
Messaggi: 4298
Iscritto il: ven giu 02, 2006 13:52
Località: Roma / Castelli
Nome Cognome: Matteo Rossini
Slackware: current
Kernel: slack-current
Desktop: ktown-latest
Distribuzione: 01000000-current

Re: Passare a Slackware...

Messaggioda Black bart » ven apr 26, 2013 17:09

Io non riesco proprio a capire una cosa...

Ma se per installare un programma qualsiasi con Slackware lo devo scaricare in formato .txz,a cosa mi serve un mirror al quale collegarmi?

Ho provato ad usare "pkgtool" e "slackpkg install ed il nome del pacchetto" e funziona alla grande,esistono altre vie?

Oppure i mirror servono solo per gli aggiornamenti?

Finora per cercare un programma ho usato slackfinder scaricando poi il pacchetto...è la procedura giusta?

Grazie e scusate le troppe domende di un neofita...
Black bart
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 93
Iscritto il: sab apr 20, 2013 22:10
Località: Bergamo
Nome Cognome: Omar Zanetti
Slackware: 14
Desktop: XFCE

Re: Passare a Slackware...

Messaggioda hashbang » ven apr 26, 2013 17:38

Il mirror ti serve per le patch di sicurezza, per installare velocemente le dipendenze mancano (qualora non stessi facendo una installazione full) e che fanno parte della distro, per eliminare tutti o alcuni pacchetti che NON fanno parte della distro (per intenderci quelli che installi da repository terzi), per fare un avanzamento di versione, per installare alcuni pacchetti presenti nel ramo /extra della distro e per controllare a quale pacchetto appartiene un determinato file.

Ad esempio: metti il caso che l'applicativo X richieda libY (che viene distribuita da Slackware) che tu non hai installato.
Su Slackware non è come su Debian, in cui un software viene diviso in più pacchetti (quello per i vari header, per le librerie etc.). Su Slackware un pacchetto contiene TUTTO di un software, quindi non è detto che per ogni libreria mancante troverai un pacchetto che abbia lo stesso nome. Un esempio è libGL, che fa parte del pacchetto "mesa".

Ovviamente, se non sai che libGL non fa parte di mesa, che fai? Ti metti a perdere tempo su Google?.
Metti il DVD e cominci ad aprire ogni singolo pacchetto di Slackware, finchè non trovi la libreria?

Puoi farlo, se ti pare.
Ma con un mirror ed un semplice
Codice: Seleziona tutto
# slackpkg file-search <nomefile>
fai decisamente prima.


Anche le patch di sicurezza,
se vai su di un mirror online, le puoi anche scaricare a mano senza slackpkg.
Puoi anche compilartele da sorgenti, in pieno stile OpenBSD. Se ti va, puoi fare quello che ti pare.

Ma con slackpkg, queste operazioni di manutenzione, le fai decisamente in maniera più veloce.
Adoro il pragmatismo della lingua giapponese, è l'unica in cui per dire ad una ragazza che la ami le dici "suki". (cit.)
Avatar utente
hashbang
Packager
Packager
 
Messaggi: 1823
Iscritto il: ven giu 04, 2010 9:27
Località: Lecce
Nome Cognome: Luca De Pandis
Distribuzione: Windows 8.1 Pro

Re: Passare a Slackware...

Messaggioda Black bart » ven apr 26, 2013 17:54

hashbang ha scritto:Il mirror ti serve per le patch di sicurezza, per installare velocemente le dipendenze mancano (qualora non stessi facendo una installazione full) e che fanno parte della distro, per eliminare tutti o alcuni pacchetti che NON fanno parte della distro (per intenderci quelli che installi da repository terzi), per fare un avanzamento di versione, per installare alcuni pacchetti presenti nel ramo /extra della distro e per controllare a quale pacchetto appartiene un determinato file.

Ad esempio: metti il caso che l'applicativo X richieda libY (che viene distribuita da Slackware) che tu non hai installato.
Su Slackware non è come su Debian, in cui un software viene diviso in più pacchetti (quello per i vari header, per le librerie etc.). Su Slackware un pacchetto contiene TUTTO di un software, quindi non è detto che per ogni libreria mancante troverai un pacchetto che abbia lo stesso nome. Un esempio è libGL, che fa parte del pacchetto "mesa".

Ovviamente, se non sai che libGL non fa parte di mesa, che fai? Ti metti a perdere tempo su Google?.
Metti il DVD e cominci ad aprire ogni singolo pacchetto di Slackware, finchè non trovi la libreria?

Puoi farlo, se ti pare.
Ma con un mirror ed un semplice
Codice: Seleziona tutto
# slackpkg file-search <nomefile>
fai decisamente prima.


Anche le patch di sicurezza,
se vai su di un mirror online, le puoi anche scaricare a mano senza slackpkg.
Puoi anche compilartele da sorgenti, in pieno stile OpenBSD. Se ti va, puoi fare quello che ti pare.

Ma con slackpkg, queste operazioni di manutenzione, le fai decisamente in maniera più veloce.



GRAZIE
Sei stato molto chiaro,ho provato con xpdf,l'ho eliminato e poi lo sono andato a cercare come pacchetto ed è stato semplicissimo...penso di cominciare a capire come funziona...

Una curiosità,se volessi installare un pacchetto e lo cerco direttamente dal mirror,mi vengono segnalate da terminale eventuali dipendenze che servono?

Grazie ancora...

Omar
Black bart
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 93
Iscritto il: sab apr 20, 2013 22:10
Località: Bergamo
Nome Cognome: Omar Zanetti
Slackware: 14
Desktop: XFCE

Re: Passare a Slackware...

Messaggioda ZeroUno » ven apr 26, 2013 18:02

attenzione poi a non confondere pkgtool con slackpkg.

I pkgtool sono installpkg, upgradepkg ecc che servono per la installazione dei pacchetti.

slackpkg è un tool per la gestione dei download dei pacchetti (principalmente). slackpkg USA pkgtool.
slackpkg upgrade-all, per esempio, fa tutte le verifiche delle patch disponibili, le scarica con wget e poi lancia il comando upgradepkg per installarli.

Se invece per "programma qualsiasi" intendi un programma non presente sul dvd, allora la discussione è chiusa. Lo scarichi dal sito e lo installi con installpkg visto che slackpkg sa gestire solo quello che si trova sul repository ufficiale.

Per le dipendenze, come già detto, NON vengono gestite da nessun tool ufficiale di slackware. Questo è l'oggetto più discusso su slackware credo. Il più criticato da chi usa altre distribuzioni e il più lodato dai veri slackers!
Packages finder: slakfinder.org | Slackpkg+, per aggiungere repository a slackpkg
Codice: Seleziona tutto
1011010 1100101 1110010 1101111 - 0100000 - 1010101 1101110 1101111
Avatar utente
ZeroUno
Staff
Staff
 
Messaggi: 4298
Iscritto il: ven giu 02, 2006 13:52
Località: Roma / Castelli
Nome Cognome: Matteo Rossini
Slackware: current
Kernel: slack-current
Desktop: ktown-latest
Distribuzione: 01000000-current

Re: Passare a Slackware...

Messaggioda ponce » ven apr 26, 2013 19:45

ZeroUno ha scritto:Per le dipendenze, come già detto, NON vengono gestite da nessun tool ufficiale di slackware.

e' anche per questo motivo, Black bart, che l'installazione full e' l'unica supportata, come ti dicevo all'inizio del topic.
Avatar utente
ponce
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1458
Iscritto il: mer mar 05, 2008 16:45
Località: limbo
Nome Cognome: Matteo Bernardini
Slackware: slackware64-current
Kernel: 3.16-rc4
Desktop: lxde

PrecedenteProssimo

Torna a Libera

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti