Ottimizzare fontconfig all'avvio

Se avete problemi con l'installazione e la configurazione di Slackware postate qui. Non usate questo forum per argomenti generali... per quelli usate Gnu/Linux in genere.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Slackware, se l'argomento è generale usate il forum Gnu/Linux in genere.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute.
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
miklos
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1442
Iscritto il: lun lug 16, 2007 17:39
Slackware: 14.1 64bit
Kernel: 3.16.3
Desktop: openbox 3.5.2
Località: Roma

Ottimizzare fontconfig all'avvio

Messaggioda miklos » ven set 07, 2018 13:39

Ciao a tutti,

avendo sempre utilizzato hardware non troppo recente non sono un fissato delle prestazioni, ma purtroppo mi sono abituato ad avere dischi ssd quindi dovendo utilizzare un portatile dove mi conviene di piu' avere un disco meccanico la differenza in reattività è chiaramente notevole.
Sono solito smanettare un pochino con gli script di avvio di Slackware per ridurre i tempi al boot, ma non ho mai toccato la generazione della cache dei font che è una di quelle cose che sul mio portatile ha sempre rubato circa 2-4 secondi (pur essendo eseguita in background).

Facendo delle prove ho visto che in avvio Slackware rigenera la cache andando a scansionare tutti i font presenti sul sistema anche se non ve ne sono di nuovi.
Modificando lo script in modo che faccia esclusivamente l'update è tutto molto piu' rapido.

Ora la mia domanda e'.. secondo voi è una questione legata al fatto che magari in questo modo ci si para anche dai casi in cui la directory /var/cache sia montata in memoria e quindi volatile?!?!' Oppure ci sono altre motivazioni!?

Io sono uno di quelli che monta in ram un po' di roba (fra cui la sopracitata directory) ma volendo potrei spostare l'output del comando fc-cache altrove e renderlo persistente.

Grazie a tutti in anticipo
Michele
ho visto cose che voi astemi non potete immaginare

Avatar utente
ponce
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2454
Iscritto il: mer mar 05, 2008 16:45
Nome Cognome: Matteo Bernardini
Slackware: slackware64-current
Kernel: 4.19.0-rc2
Desktop: lxde
Località: Pisa
Contatta:

Re: Ottimizzare fontconfig all'avvio

Messaggioda ponce » sab set 08, 2018 6:56

miklos ha scritto:Ora la mia domanda e'.. secondo voi è una questione legata al fatto che magari in questo modo ci si para anche dai casi in cui la directory /var/cache sia montata in memoria e quindi volatile?!?!' Oppure ci sono altre motivazioni!?

se ricordo bene una volta che Pat accenno' alla questione: e' proprio per coprire le situazioni in cui nuovi font vengono aggiunti al sistema.
farlo girare all'avvio e' giusto per essere sicuri che almeno in un'occasione venga fatto (senno' uno aggiunge font e, se non lo esegue manualmente, non viene fatto mai).
ma se ti affidi a te stesso e lo fai girare manualmente puoi anche commentarlo: ovviamente se vuoi tenere /var/cache in ram in questo caso ti conviene metterlo in un altro spazio persistente.