Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Installare MATE - The traditional desktop environment

Da Slacky.eu.

Indice

Introduzione

MATE è un fork di GNOME 2. Con l' arrivo del famoso GNOME 3, molti utenti si sono sentiti privati di qualcosa, così, gli "scontenti" hanno pensato di riprendere l' ultima versione "alla vecchia maniera" e proseguire da se.

Prima di questa mini guida, esistevano 2 strade, l' installazione, scaricando i pachetti manualmente (uno ad uno) dai repositori Salix... oppure attraverso la compilazione dei sorgenti, come descritto nella pagina ufficiale di MATE-wiki

E' possibile, ora, utilizzare slapt-get, swaret o slackyd. Del primo ne parlerò nello specifico perchè più familiare, mentre per gli altri due passo la palla a chi ne sa più di me.

Procedura

Dato i repository, possiamo, a piacere, scegliere quale gestore pacchetti utilizzare, essi stessi si preoccuperanno di soddisfare le dipendenze necessarie, se presenti, altrimenti, provvederemo noi stessi.

Slapt-get

Per poter utilizzare i repository di slacky.eu bisogna aggiungerli a slapt-get editando il file /etc/slapt-get/slapt-getrc ed aggiungendo all' ultima riga il link:

Slackware XX.X & MATE

...
# Home made packages.
# SOURCE=file:///var/www/packages/:CUSTOM
SOURCE=http://darkstar.ist.utl.pt/slackware/addon/slacky/slackware-xx.x/:CUSTOM
oppure SOURCE=http://slack.isper.sk/pub/slackware-xx.x/:CUSTOM

Repository per Slackware64 XX.X

SOURCE=http://darkstar.ist.utl.pt/slackware/addon/slacky/slackware64-xx.x/:CUSTOM
oppure SOURCE=http://slack.isper.sk/pub/slackware64-xx.x/:CUSTOM

Applicazione

Aggiornare il db con il comando:

slapt-get -u

Iniziamo l' installazione:

slapt-get -i --ignore-dep mate-desktop-environment

Listato dei file:

mate-desktop-environment
mate-desktop
mate-applets
mate-backgrounds
mate-calc
mate-dialogs mate-document-viewer
mate-file-archiver
mate-file-manager
mate-file-manager-sendto
mate-icon-theme
mate-menu-editor
mate-menus
mate-panel
mate-screensaver
mate-session-manager
mate-text-editor mate-themes
mate-utils
mate-window-manager
...


Oppure se preferite un copia ed incolla

slapt-get -i libmate libmatecanvas libmatecomponent libmatecomponentui libmatekbd libmatekeyring libmatenotify libmateui libmateweather libmatewnck mate-applets mate-backgrounds mate-bluetooth mate-calc mate-common mate-conf mate-conf-editor mate-control-center mate-corba mate-desktop mate-dialogs mate-doc-utils mate-document-viewer mate-file-archiver mate-file-manager mate-file-manager-gksu mate-file-manager-open-terminal mate-file-manager-sendto mate-icon-theme mate-image-viewer mate-keyring mate-media mate-menu-editor mate-menus mate-mime-data mate-netspeed mate-notification-daemon mate-panel mate-polkit mate-power-manager mate-screensaver mate-sensors-applet mate-session-manager mate-settings-daemon mate-system-monitor mate-terminal mate-text-editor mate-themes mate-utils mate-vfs mate-window-manager

Conclusioni

Slapt-get, swaret ed slackyd, sono ottimi tool, ma non perfetti, Per gli aggiornamenti della distribuzione, consiglio vivamente l' uso fidato di slackpkg tool ufficiale slackware. Suggerisco la disabilitazione dei repository ufficiali, in modo da lasciare al tool, il lavoro esclusivo dei repo custom; Posto il file di conf di slapt-get per maggior chiarezza:

# Working directory for local storage/cache.
WORKINGDIR=/var/slapt-get
# Exclude package names and expressions.
# To exclude pre and beta packages, add this to the exclude: 
#   [0-9\_\.\-]{1}pre[0-9\-\.\-]{1}
EXCLUDE=^aaa_elflibs,^devs,^glibc-.*,^kernel-.*,^udev,.*-[0-9]+dl$,x86_64
# Base url to directory with a PACKAGES.TXT.
# This can point to any release, ie: 9.0, 10.0, current, etc.
# SOURCE=ftp://ftp.slackware.com/pub/slackware/slackware-XX.X/:OFFICIAL  -------------> repo ufficiali disabilitati
# Sources for the testing, extra, and pasture areas - if you use them.
# SOURCE=ftp://ftp.slackware.com/pub/slackware/slackware-XX.X/extra/:PREFERRED -------> repo ufficiali disabilitati
# SOURCE=ftp://ftp.slackware.com/pub/slackware/slackware-XX.X/testing/ ---------------> repo ufficiali disabilitati
# SOURCE=ftp://ftp.slackware.com/pub/slackware/slackware-XX.X/pasture/ ---------------> repo ufficiali disabilitati
# Source for slapt-get.
SOURCE=http://software.jaos.org/slackpacks/XX.X/:OFFICIAL  ------------> per aggiornare il tool
# Packages on a CD/DVD.
# SOURCE=file:///mnt/cdrom/:OFFICIAL
# Home made packages.
# SOURCE=file:///var/www/packages/:CUSTOM
SOURCE=http://darkstar.ist.utl.pt/slackware/addon/slacky/slackware-XX.X/:CUSTOM -------> solo link repo custom 
# oppure SOURCE=http://slack.isper.sk/pub/slackware-XX.X/:CUSTOM

Configurazioni opzionali

Dopo l' installazione, ad alcuni farà piacere attivare il Manager di composizione. Posizionarsi su Sistema-->Amministrazione-->Editor di configurazione.Nella prima finestra da root aprire la 1° directory apps poi marco ed infine general sulla finestra laterale, cercare compositing_manager, metterci una spunta sulla casellina vuota. Fatto, immediatamente sarà attivo.


Collaborazioni

Chiunque, potrà abbozzare o ridefinire, modificare e cancellare, secondo i termini d'uso della licenza GNU Free Documentation License 1.2. Sono esonerati da qualunque responsabilità, l' autore, i collaboratori di questa pagina, il sito www.slacky.eu e tutti gli utenti del forum.

Grazie della collaborazione.

Strumenti personali
Namespace

Varianti