Dimensioni direcotry di recupero con photorec

Postate qui per tutte le discussioni legate a Linux in generale.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Gnu/Linux in genere, se l'argomento è specifico alla Slackware usate uno dei forum Slackware o Slackware64.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Rispondi
Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 3270
Iscritto il: ven 27 apr 2007, 11:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.38
Desktop: KDE-4.14.21

Dimensioni direcotry di recupero con photorec

Messaggio da joe »

Problema molto strano...

Allora, ho recuperato dei files da un portatile impossessato in cui non si riesce a fare l'accesso se non con la cara slaklive da chiavettina USB. A quanto mi hanno detto dopo un fantomatico aggiornamento lunghissimo il sistema presenta un nuovo utente derivante da una modalità demo a quanto pare, e il non si riesce più ad entrare. Va be' ho fatto parecchie prove e alla fine il consiglio di altri è stato il reset di fabbrica.

Prima del formattone però mi è stato chiesto di tentare il recupero di alcuni files, per lo più foto, così con photorec da slaklive ho recuperato immagini in vari formati pdf e qualche altro documento. Evidentemente il sistema era diciamo sano in qualche modo, ma quella roba dentro al sistema non si trovava più, per capirci provando un find o cercando a livello file system intendo.

Per cui photorec ha lavorato bene. Ha creato una directory con tante subdirs contenenti a loro volta i files recuperati.
Per dare un'occhiata che dentro vi fossero le immagini richieste ho trovato molto scomodo andare a navigare N sotto directories, e allora ho copiato tutti i files in un'altra directory in modo da averli tutti insieme:

Codice: Seleziona tutto

find photorec-recuperati -type f  -exec cp "{}" photorec-insieme \;
Ok, la directory photorec insieme dovrebbe contenere gli stessi files presenti nelle varie subdirs e quindi dovrebbe pesare all'incirca quanto la directory popolata direttamente da photorec...
Invece quella pesa 4GB, mentre la directory che ho popolato io col comando sopra, pesa circa 2.8 GB.
C'è una bella differenza!
Eppure non sembrano esserci neanche files nascosti che magari si siano persi per strada...
È un mistero!

Cosa ne dite? C'è una spiegazione plausibile?


PS.
Per la cronaca il PC impossessato, su cui poi nel frattempo ho lanciato il reset di fabbrica, è arrivato praticamente allla fine del reset, dopo 2 ore di macinamento, e se ne esce con un laconico: si è verificato un problema e in pratica non ho fatto nulla.
Ma come!?
A quel punto mi sono ricordato perché uso linux con soddisfazione.

Scherzi a parte... Ma se il factory reset non funge, come diamine si risolve?
Sì ok posso reinstallare da zero e poi comprare una licenza windows nuova per attivare il prodotto... Ma possibile che anche Lenovo da cui mi aspettavo un po' più di serietà mi cada così sul banale? Il recovery reset DEVE funzionare, se no a cosa diamine serve?

Per caso avete qualche consiglio?
Se non ricordo male qui di possessori lenovo ve ne erano, ma immagino che tutti vi abbiano messo su il pinguino...

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 3270
Iscritto il: ven 27 apr 2007, 11:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.38
Desktop: KDE-4.14.21

Re: Dimensioni direcotry di recupero con photorec

Messaggio da joe »

Mi rispondo da solo riguardo al Post Scriptum:
ovvero quando si installa win10 su un pc in cui si era già installato e attivato in precedenza windows 10, l'attivazione in qualche modo viene associata al BIOS e dopo la reinstallazione, al primo collegamento ad internet il sistema viene attivato automaticamente senza problemi. Almeno così è avvenuto nel caso del Levnovo ideapad 320.

Resta invece il mistero della copia dei files singoli da un albero di sottocartelle ad una sola directory, tutti in un unico calderone quindi piuttosto che in qualche decina di sottocartelle.

Rispondi