Migliorare tracce audio estratte da CD

Postate qui per tutte le discussioni legate a Linux in generale.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Gnu/Linux in genere, se l'argomento è specifico alla Slackware usate uno dei forum Slackware o Slackware64.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Rispondi
Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 3607
Iscritto il: ven 27 apr 2007, 11:21
Slackware: 15.0
Kernel: 5.15.38
Desktop: dwm

Migliorare tracce audio estratte da CD

Messaggio da joe »

Dunque, a tempo perso sono alle prese con un paio di CD contenenti delle tracce audio, sono basi di registrate da tastiera, prevalentemente piano ma anche altre voci, comunque da un primo ascolto ciascuna traccia mi sembra monofonica, cioè registrata con la stessa "voce" per tutta la lunghezza del brano... Insomma roba molto semplice direi.

Il problema è che già dall'ascolto del CD (inserito banalmente nel lettore del PC) alcuni punti dei brani sembrano rallentare, inoltre si avverte un fastidioso fruscio di fondo, forse non così evidente rispetto al volume della melodia ma comunque se si potesse togliere un po' non sarebbe male... Altra cosa, si avverte sempre a livello del fruscio di fondo, una sorta di frequenza ripetuta tipo "effetto ventola". Non saprei come spiegarmi in altro modo.
Dulcis in fundo ci sono anche alcuni salti, ovvero interruzioni della musica, non escludo che possa essere anche il CD ad avere fisicamente qualche imperfezione dovuta agli anni di utilizzo... parliamo di CD che vengono utilizzati da 20 /25 anni.

Per l'estrazione tracce avevo usato sia cdparanoia che però in qualche modo rilevava qualche problema e impiegava troppo, così alla fine con il tool grafico K3B sembra aver funzionato (dovrei controllare ancora tutte le tracce a dire il vero ma quelle che ho sentito ci sono, non perfette appunto ma non lo erano neanche in partenza dall'ascolto del CD).
Ovviamente le tracce per il momento sono in WAV. Poi se ci saranno problemi di spazio vedrò se passarle in mp3 o simili.
Non sono assolutamente pratico di queste operazioni, avevo solo armeggiato anni fa con Audacity e addirittura con Ardour, ma non ricordo quasi nulla. In Audacity avevo rimosso del rumore di fondo in modo abbastanza semplice.

In questo caso invece principalmente dovrei:
- eliminare fruscio di fondo con annesso effetto ventola
- far sì che il brano suoni "a tempo" quindi leggermente rimaneggiare i punti che ho notato un pelo "rallentati" per accelerarli.

E sarei già soddisfatto così, non è che serva una qualità da studio di registrazione alla fine.
Tra le operazioni per raggiungere lo scopo potrebbe anche esserci qualche espediente materiale, tipo pulizia del CD con qualcosa di apposito, o anche non apposito ma che funzioni senza rovinare il supporto che per di più non è mio. Non posso andare per tentativi se il rischio è rovinare ancor di più il CD.

OK, se avete qualche consiglio in merito, sia su come operare che su quali software usare su slackware...
Grazie in anticipo!

cressida
Linux 0.x
Linux 0.x
Messaggi: 45
Iscritto il: ven 24 lug 2015, 19:18
Slackware: 14.2
Desktop: KDE4

Re: Migliorare tracce audio estratte da CD

Messaggio da cressida »

Per eliminare il rumore di fondo puoi usare anche sox:
1. cerchi di isolare un segmento del file (abbastanza lungo) in cui compare solo il rumore di fondo. Per farlo puoi usare sia la funzione trim di sox sia audacity
2. ridai in pasto il sample contenente il rumore a sox per la rimozione del rumore sul file intero. Puoi impostare il livello di aggressività dell'algoritmo: maggiore aggressività tende a eliminare di più il rumore ma crea anche degli artifatti indesiderati, che puoi sentire specialmente nelle transizioni dal silenzio al suono
Io personalmente ho sempre usato aggressività bassa o medio/bassa, ma credo che il parametro ottimale dipenda anche dal tipo di rumore che si ha
Per esempio se hai fruscio + ventola potresti provare ad usare un'aggressività più alta per la ventola, se riesci a isolare i due sample

Rispondi