resuscitare un i386

Postate qui per tutte le discussioni legate a Linux in generale.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Gnu/Linux in genere, se l'argomento è specifico alla Slackware usate uno dei forum Slackware o Slackware64.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Rispondi
Manoet
Linux 0.x
Linux 0.x
Messaggi: 62
Iscritto il: sab 17 feb 2007, 17:26

resuscitare un i386

Messaggio da Manoet »

salveeeeee
domenica scorsa ho trovato in campagna il mio primo pc: un ibm con processore i386.
l'ho portato a casa ed udite udite funziona perfettamente e ha anche un buon hardware, considerato che è del 1992 :D
i connettori per tastiera, mouse e schermo sono uguali a quelli odierni, monta un hd maxtor da 129 MB e ha 2MB d ram.
ho chiesto su altri forum come poterlo colleggare ad internet e mi hanno consigliato una scheda ISA a 10 Mbit.
volevo sapere se avete altri metodi per farlo connettere (in wireless proprio nulla? :( ) e ovviamente, quale distribuzione potrei montarci su...

EDIT: dimenticavo, mi interesserebbe sapere anche se posso montarvi in qualche modo periferiche usb. e la distribzione la vorrei cn un minimo di grafica...

allego foto:
http://img186.imageshack.us/img186/8765/dsc01767lw1.jpg
http://img205.imageshack.us/img205/3672/dsc01765bz1.jpg
http://img294.imageshack.us/img294/9589/dsc01766ir8.jpg
http://img144.imageshack.us/img144/6091/dsc01769kp5.jpg
http://img205.imageshack.us/img205/8980/dsc01772fw2.jpg

markus77
Linux 0.x
Linux 0.x
Messaggi: 97
Iscritto il: gio 14 ott 2004, 0:00

Re: resuscitare un i386

Messaggio da markus77 »

per quanto riguarda internet mi viene in mente solo una scheda ethernet. Per il wirless non so che dirti se esiste qualcosa per il tuo hardware.
per la distro, ho letto propio da poco di utenti che hanno messo su slackware, magari se la vuoi configurata già per uso desktop e con icwm, un dm molto leggero, punterei su absolute linux.
da non escludere le varie distro nate propio per queste macchine come la puppy o damn small
un giro su distrowatch ti potrebbe dare altre idee ciao

Avatar utente
murdock
Linux 2.x
Linux 2.x
Messaggi: 477
Iscritto il: ven 25 mag 2007, 12:58
Slackware: 64 14.1
Kernel: 3.18.3
Desktop: KDE 4.14.3
Contatta:

Re: resuscitare un i386

Messaggio da murdock »

Confermo, l'unico modo che hai per connettere la bestiolina alla rete è mediante una scheda ISA 10Mbit, spesso tali schede avevano solamente il connettore
coassiale (RG58), se vuoi connettere il 386 via RJ45 devi trovare una scheda "combo" o comunque una scheda che abbia tale connettore.
Sicuramente compatibili con linux trovi le 3com etherlink III (3c509B), oppure vai su una NE2000 compatibile (con chip rtl8019 vai su linux che è una bellezza),
occhio che nelle schede "combo" in genere ci sono delle utility software o dei "pins" che servono a specificare che connettore usare.
Per trovare la scheda oltre al solito eBay puoi anche dare un occhio al newsgroup it.comp.retrocomputing.
Per quanto riguarda le distro, come primo consiglio, per divertirti potresti installare la mitica slackware 3.3, che trovi ancora nei mirrors e sul sito ufficiale,
altrimenti puoi buttarti su Minix od una vecchia versione di NetBSD (per quest'ultima se vuoi un pò di performances non andare oltre alla 1.4).
Buona fortuna! :)

p.s. Per le USB e il wireless temo che ci puoi fare veramente poco (o nulla). ;)

Saluti,
MuRdOcK

Manoet
Linux 0.x
Linux 0.x
Messaggi: 62
Iscritto il: sab 17 feb 2007, 17:26

Re: resuscitare un i386

Messaggio da Manoet »

grazie mille per i consigli
mi spiace solo per l'impossibilità del wireless, perchè per farlo connettere dovrei far passare un cavo per tutta la casa e dubito che i miei lo accetterebbero... già sarà un'impresa convincerli a farmi tenere il pc...
appena ho un po' di tempo mi ci metto e vedo cosa riesco a combinare

Avatar utente
murdock
Linux 2.x
Linux 2.x
Messaggi: 477
Iscritto il: ven 25 mag 2007, 12:58
Slackware: 64 14.1
Kernel: 3.18.3
Desktop: KDE 4.14.3
Contatta:

Re: resuscitare un i386

Messaggio da murdock »

L'unica cosa che mi viene in mente è di utilizzare un ponte wireless, un ripetitore che si colleghi al tuo access point smistando il segnale verso la RJ.
Prima di comprarlo installa l'OS, configura il 386 e vedi se ti soddisfa per quel che ci devi fare (magari ti stufi e ti rendi conto che non ne vale la pena). ;)

Saluti,
MuRdOcK

Avatar utente
riotten
Linux 1.x
Linux 1.x
Messaggi: 185
Iscritto il: mer 6 giu 2007, 16:05
Slackware: 13.37
Desktop: Fluxbox
Località: Udine

Re: resuscitare un i386

Messaggio da riotten »

dato l'hardware come distro linux la DeliLinux non è male

Avatar utente
Luci0
Staff
Staff
Messaggi: 3591
Iscritto il: lun 27 giu 2005, 0:00
Nome Cognome: Gabriele Santanché
Slackware: 12.2 14.0
Kernel: 2.6.27.46- gen 3.2.29
Desktop: KDE 3.5.10 Xfce
Località: Forte dei Marmi
Contatta:

Re: resuscitare un i386

Messaggio da Luci0 »

Il primo consiglio che ti posso dare é quello di testare la memoria prima di fare qualunque cosa ...
I PC di quel periodo giravano con DOS + Windows 3.11 e spesso la memoria oltre i 600K non veniva nemmeno utilizzata e quindi i PC sembravano funzionare ... se ci metti linux che usa veramente la memoria possibile che vengano fuori degli errori, a causa della cache memory malfunzionante presente sulla mainboard ad ogni modo buon divertimento ....

Avatar utente
cymon
Linux 2.x
Linux 2.x
Messaggi: 430
Iscritto il: ven 5 gen 2007, 1:40
Slackware: 13.1
Kernel: 2.6.33.4-smp
Desktop: Fluxbox
Località: Milano
Contatta:

Re: resuscitare un i386

Messaggio da cymon »

Manoet ha scritto: già sarà un'impresa convincerli a farmi tenere il pc...
Digli che ti ha seguito fino a casa :lol:

Avatar utente
slucky
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2413
Iscritto il: mar 1 mag 2007, 15:30
Slackware: 14.2
Kernel: 4.11.3-smp
Desktop: xfce4
Distribuzione: freeBSD-13.0-current

Re: resuscitare un i386

Messaggio da slucky »

penso che anche una distro tipo debian 3.1, installata in sola modalità testuale, senza x possa funzionare anche su un pc così extra-datato :) comunque puoi sperimentare e provare, come altri amici ti hanno consigliato, se fai un giro su distrowatch hai l'imbarazzo della scelta...

Saluti

klose87
Linux 0.x
Linux 0.x
Messaggi: 66
Iscritto il: gio 1 mar 2007, 22:22
Slackware: 13.37
Kernel: 2.6.37.6
Desktop: KDE4
Località: Cannara (PG)

Re: resuscitare un i386

Messaggio da klose87 »

Secondo me, il vero problema è la quantità di RAM: 2 MB sono veramente pochi. Considera che già da Slackware 3.0 venivano consigliati 4 MB di RAM (ma erano fornite le istruzioni per tentare comunque un installazione con una quantità minore di memoria). Penso che anche Debian 3.1 non ce la farà... Deli Linux addirittura dovrebbe richiedere almeno un processore 486.
L'estrema soluzione potrebbe essere qualcosa tipo MuLinux: una distribuzione che entra in un paio di floppy... e fornisce persino un (rudimentale) ambiente grafico!
Oppure (forse) Gentoo... se hai un paio di giorni per compilare tutto! :)

Facci sapere, mi raccomando!

Gone Berserk
Linux 0.x
Linux 0.x
Messaggi: 43
Iscritto il: lun 19 giu 2006, 9:48
Kernel: 2.6erotti
Desktop: Xfce
Distribuzione: Xubuntu

Re: resuscitare un i386

Messaggio da Gone Berserk »

Assecondo MuLinux. Ma un pc come quello sarebbe meglio usarlo solo in modalità testuale... io usavo un vecchio 286, ovviamente con DOS, per buttare giù testi con Edit. Volendo potresti farci un piccolo centro di programmazione con Vi ed Emacs... se li sopporti. Per scrivere utility di configurazione del kernel e del sistema andrebbe benissimo. Altrimenti prova a installare mplayer testuale e vedi se lo puoi mimetizzare in bagno, magari togliendolo dal case, e collegare a una tastiera defilata e a un paio di casse... impianto stereo di fortuna.
Sempre SE ha la SB. Molto, molto improbabile.

Avatar utente
murdock
Linux 2.x
Linux 2.x
Messaggi: 477
Iscritto il: ven 25 mag 2007, 12:58
Slackware: 64 14.1
Kernel: 3.18.3
Desktop: KDE 4.14.3
Contatta:

Re: resuscitare un i386

Messaggio da murdock »

Gone Berserk ha scritto:... impianto stereo di fortuna.
Sempre SE ha la SB. Molto, molto improbabile.
Purtroppo un 386 non riesce a leggere gli mp3. :cry:

Saluti,
MuRdOcK

Avatar utente
murdock
Linux 2.x
Linux 2.x
Messaggi: 477
Iscritto il: ven 25 mag 2007, 12:58
Slackware: 64 14.1
Kernel: 3.18.3
Desktop: KDE 4.14.3
Contatta:

Re: resuscitare un i386

Messaggio da murdock »

klose87 ha scritto:... se hai un paio di giorni per compilare tutto! :)
Ottimista! ;)

Avatar utente
ZeroUno
Staff
Staff
Messaggi: 5325
Iscritto il: ven 2 giu 2006, 14:52
Nome Cognome: Matteo Rossini
Slackware: current
Kernel: slack-current
Desktop: ktown-latest
Distribuzione: 01000000-current
Località: Roma / Castelli
Contatta:

Re: resuscitare un i386

Messaggio da ZeroUno »

murdock ha scritto:per divertirti potresti installare la mitica slackware 3.3, che trovi ancora nei mirrors e sul sito ufficiale
che è del 1997. Su ftp.unina.it trovi anche al 1.1.2, 2.0.1, 2.1, 2.2.0, 2.3 che sono tutte del 1994
Gone Berserk ha scritto:io usavo un vecchio 286, ovviamente con DOS, per buttare giù testi con Edit
io usavo un 8088 con windows 3.0 e scrivevo testi con 'write', quando ho avuto l'harddisk. Prima di avere l'harddisk usavo dos e come editor l'ambiente di programmazione del turbo e borland pascal
su un 286 usavo windows 3.1 e photoshop (non ricordo che versione)
su un 386 con 4 mega di ram usavo windows 95 e word 2.0
su un 486 usavo slackware :-)
prima di allora non avevo mai sentito nominare dell'esistenza di altri S.O.
ho scoperto solo un anno dopo (per fortuna) che slackware era una distribuzione linux e che ce ne erano altre, e sono rimasto amareggiato quando ho sentito dire che chi mi aveva insegnato slackware ora stava usando redhat :-(
prima di allora non pensavo che slackware fosse linux ma che linux fosse slackware :-D ... (ma questo lo penso ancora ;-) )

Ciao e auguri,
01

P.S.: tienici aggiornati... ho visto le foto che hai mandato, ma voglio anche una foto del monitor con una bella shell del sistema installato.
Packages finder: slakfinder.org | Slackpkg+, per aggiungere repository a slackpkg

Codice: Seleziona tutto

1011010 1100101 1110010 1101111 - 0100000 - 1010101 1101110 1101111

Rispondi