Connessione "cifrata"

Area di discussione libera.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Rispettare le idee altrui.
2) Evitare le offese dirette.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Rispondi
Avatar utente
SIV
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 921
Iscritto il: mer 25 apr 2007, 14:07

Connessione "cifrata"

Messaggio da SIV »

Ragazza in pure stile film ho bisogna (ma anche per cultura personale) di instaurare una connessione "segreta", molto sicura (solita premessa fatta che la massima sicurezza teorica non esiste) insomma che vada bene per parlare di qualunque cosa.

Vi chiedo, come fare? In particolare:

1) Come trasferire un file con un canale sicuro? Ssh? E prima di passare il file, come lo cifro, in modo che arrivato nel pc destinatario questo non sia leggibile?

2) Come fare, sempre in queste condizioni di sicurezza, per instaurare una conversazione? Non vocale o videochiamata, semplicemente una chat. E le conversazioni eventualmente vanno criptate?

3) E per mandare e-mail "sicure" (cifrate)?

Grazie :thumbright:

Avatar utente
conraid
Staff
Staff
Messaggi: 13567
Iscritto il: gio 14 lug 2005, 0:00
Nome Cognome: Corrado Franco
Slackware: current64
Desktop: kde
Località: Livorno
Contatta:

Re: Connessione "cifrata"

Messaggio da conraid »

1,2,3) gpg

Avatar utente
gallows
Staff
Staff
Messaggi: 3470
Iscritto il: lun 20 set 2004, 0:00
Slackware: 64-current
Kernel: 5.10.7
Località: ~/
Contatta:

Re: Connessione "cifrata"

Messaggio da gallows »

Personalmente uso:

1) aespipe (dd /dev/random e uuencode per generare una buona chiave; e non usare sempre la stessa)
2) otr (ci sono i plugin sia per pidgin che irssi)
3) gpg, puoi usarlo facilmente dentro emacs con M-x pgg*

Una buona norma è criptare anche l'hard disk (o quantomeno le partizioni/slice relative a /var/log, /etc e /home), per linux c'è il leggendario loopaes.

Rispondi