Pagina 1 di 2

Tanto di cappello, mr. Jobs!

Inviato: gio 4 ago 2011, 9:27
da deskui
Buongiorno a tutti!

In questo istante mi ritrovo sotto le dita un MacBook Pro 13".

Questa simpatica (la mia simpatia nei confronti di Apple si può evincere dalla mia firma) macchinetta in alluminio ha un costo superiore ai 1100 yuri, vedo.

I progettisti sono stati così attenti a ciò che conta, e non solo al design, che, avendo ora inserita la chiavetta vodafone, mi è fisicamente impossibile collegare una chiavetta usb: non c'è spazio, le (ben due!) porte sono tutte sul lato sinistro, una attaccata all'altra.
Probabilmente è colpa di vodafone che fa chiavette troppo panciute.

Volendo, per lo stesso motivo non potrei nemmeno collegare un monitor esterno (dopo aver comprato per 19 yuri l'adattatore mac-vga, of course!); certamente potrei cambiare porta alla chiavetta vodafone, ma poi mi sa tanto che non sarei più in grado di accedere al lettore di schede.

Bel colpo, Steve! :thumbright:

Re: Tanto di cappello, mr. Jobs!

Inviato: gio 4 ago 2011, 10:09
da B@Rz
Capisco la tua indignazione.

Le porte usb dallo stesso lato immagino siano state scelte sia per quei dispositivi che vanno collegati contemporaneamente a due porte usb come hdd o masterizzatori esterni autoalimentati che sarebbe meglio non subissero sbalzi di tensione (devo ancora capire se sia effettivamente un discorso serio o una leggenda metropolitana...), sia per limitare la lunghezza del bus.

Per quanto riguarda lo spazio che non basta mai, potresti usare una prolunga usb di 5 cm. Scomodo per la mobilita', ma efficace :)

Offtopic: Dopo l'uscita di Lion che mi va in crash mediamente piu' di una volta al giorno, lo dico anch'io: "Bel colpo, Steve!".

Re: Tanto di cappello, mr. Jobs!

Inviato: gio 4 ago 2011, 16:01
da EmaDaCuz
Nessuno ti ha obbligato ad usare un MacBook Pro, quindi non occorre che ti lamenti.

Se lo hai comprato, potevi pensare prima alle situazioni in cui ti saresti potuto trovare ed avresti potuto virare su qualcosa di piu' confacente ai tuoi standard lavorativi. Quindi errore tuo.

Se invece ce l'hai fra le mani perche' e' un PC aziendale o perche' qualcuno te lo ha imprestato, mi sembra inutile sputare nel piatto dove si mangia. Non ti va bene, lo ritorni in azienda e ti prendi (a tue spese) il portatile che ti piace di piu'.

Tutto questo no va letto in difesa di Apple, avrei scritto lo stesso se si fosse trattato di Asus o Sony.

Re: Tanto di cappello, mr. Jobs!

Inviato: gio 4 ago 2011, 17:13
da deskui
Anche io "avrei scritto lo stesso se si fosse trattato di Asus o Sony". Forse con meno sarcasmo.

La trovo semplicemente una "svista" notevole.

Saluti!

E viva l'A e po bon!

Re: Tanto di cappello, mr. Jobs!

Inviato: gio 4 ago 2011, 17:48
da lablinux
e' perché i mac sono avanti, tutto wireless, ancora con questi cavi obsoleti e fatiscenti :D :D :D

Prova un moltiplicatore con alimentatore (t'ho messo pure la rima).

Re: Tanto di cappello, mr. Jobs!

Inviato: gio 4 ago 2011, 19:30
da conraid
A dire il vero anche due HP che ho sottomano hanno lo stesso "problema", il mio, un hp6710s, ne "ben due" a sinistra, anche se non così vicine come invece sono le 3 sull'hp di mia sorella, ora non ricordo il modello
Mi sembra un "problema" comune, non limitato ai macbook

Re: Tanto di cappello, mr. Jobs!

Inviato: gio 4 ago 2011, 19:42
da Blallo
conraid ha scritto:Mi sembra un "problema" comune, non limitato ai macbook
Offtopic: Però visto quanto te lo fanno pagare un macbook, un pelino di attenzione anche su questo... :lol:

Re: Tanto di cappello, mr. Jobs!

Inviato: gio 4 ago 2011, 21:51
da Trotto@81
Io non collegherei mai una chiavetta direttamente ad un computer, è pur sempre un telefono per la trasmissione di soli dati, non credo che i dischi magnetici facciano festa.
Usa una prolunga usb e non avrai problemi, anche quelli relativi alle onde elettromagnetiche che genera la chiavetta, oppure manda il Mac Book a casa mia. :D

Re: Tanto di cappello, mr. Jobs!

Inviato: ven 5 ago 2011, 15:09
da deskui
'ngiorno!

Accipicchia, quanta partecipazione!

E io che volevo solo pigliottare un po' per il q*lo la apple! :D

Sicuramente l'inconveniente è diffuso anche su altre macchine e i rimedi sono semplici e poco onerosi.

Certo che non poter stare on-line e contemporaneamente accedere all'hard disk esterno oppure stampare è una gran scocciatura, su una macchina costosa e stylosisssssima lo è ancora di più.

D'altra parte fuori c'è un bel sole e il mare è lì sotto: buona giornata a tutti! 8)

PS: dici davvero riguardo i danni che la chiavetta potrebbe arrecare ai dati sull'HD?

Re: Tanto di cappello, mr. Jobs!

Inviato: ven 5 ago 2011, 15:29
da Trotto@81
Secondo te, i dischi magnetici traggono benefici da una forte concentrazione di onde elettromagnetiche causate da un pennino hspa?
Altra cosa, le carcasse in alluminio presso fuso, la superficie dello schermo in vetro, idem per il trackpad sono cose che possono essere paragonate a della comunissima plastica?

Re: Tanto di cappello, mr. Jobs!

Inviato: sab 6 ago 2011, 14:28
da Toni
Trotto@81 ha scritto:Secondo te, i dischi magnetici traggono benefici da una forte concentrazione di onde elettromagnetiche causate da un pennino hspa?
Altra cosa, le carcasse in alluminio presso fuso, la superficie dello schermo in vetro, idem per il trackpad sono cose che possono essere paragonate a della comunissima plastica?
Un pennino NON causa forte concentrazioni quindi nessun problema.
ciao

Re: Tanto di cappello, mr. Jobs!

Inviato: sab 6 ago 2011, 14:55
da Trotto@81
Toni ha scritto: Un pennino NON causa forte concentrazioni quindi nessun problema.
ciao
Lo sai a quanti mhz lavora un pennino hspa?

Re: Tanto di cappello, mr. Jobs!

Inviato: sab 6 ago 2011, 21:17
da robbybby
1900 MHz, in Europa, se non sbaglio. Meno che il clock del processore :) . Bisognerebbe vedere l'intensità del campo elettromagnetico alla distanza a cui si trova il disco (ed è sicuramente più alto del campo che può irradiare il processore). I dischi, come tutte le apparecchiature elettroniche, dovrebbe poter reggere senza problemi un campo di 4 V/m (10 V/m per le apparecchiature industriali, automotive, e simili). Se la cella è vicina a te, la pennina trasmette con poca potenza. Se è lontana, trasmette con potenza maggiore. Le cose sono complicate dal fatto che la trasmissione è spread spectrum, e non con spettro ristretto. Comunque io non metterei un hard disk a pochissimi centimetri da un cellulare.

Re: Tanto di cappello, mr. Jobs!

Inviato: sab 6 ago 2011, 21:43
da Trotto@81
Io mi terrei ad almeno un metro. :)

Re: Tanto di cappello, mr. Jobs!

Inviato: sab 6 ago 2011, 21:54
da robbybby
Trotto@81 ha scritto: Io mi terrei ad almeno un metro. :)
Con la mia zucca (anche se vuota :) ) e i gioielli di famiglia :) sicuramente.