Pendrive formattate su Linux non lette da dispositivi Android [SOLVED]

Area di discussione libera.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Rispettare le idee altrui.
2) Evitare le offese dirette.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
gian_d
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 576
Iscritto il: mer 16 lug 2014, 17:35
Nome Cognome: Giancarlo Dessì
Slackware: 64 current
Kernel: 5.19.xx
Desktop: KDE 5.26
Località: Sardinia
Contatta:

Pendrive formattate su Linux non lette da dispositivi Android [SOLVED]

Messaggio da gian_d »

Propongo un problemino nella speranza che qualcuno possa darmi un suggerimento.
Da anni uso una pendrive da 16 giga formattata in NTFS da una Slackware usando GParted. La pendrive mi serve come repository di file da utilizzare a scuola, in cui ho sempre a che fare con sistemi Windows.

Nella scuola in cui sto lavorando da quest'anno hanno installato le lavagne interattive digitali. Per chi non le conoscesse si tratta di display interattivi all in one con un sistema Android installato. In sostanza si tratta di tablet giganti. Se collego la mia pendrive, il sistema la riconosce come unità esterna ma non riesce ad aprirla: resta in loop senza dare segni di vita.

Per ora ho fatto questi tentativi:
1) riformattare la pendrive, niente
2) riformattare la pendrive in ext4, niente

La beffa è che altri colleghi non hanno questo problema, le loro pendrive vengono regolarmente lette. Va detto che tutti usano Windows, quindi hanno delle pendrive con una formattazione realizzata in ambiente Windows. Altra beffa è che la pendrive formattata in NTFS funziona regolarmente in tutti gli altri dispositivi: l'ho provata nei giorni scorsi sia sul computer di un collega, in ambiente Windows, sia su un tablet Android. Oltre naturalmente ai miei computer, tutti con Slackware.

A questo punto le possibili cause che mi vengono in mente possono essere queste:
1) alla pendrive manca qualche file di sistema nascosto per cui la lavagna non riesce a leggere il file system
2) la formattazione con GParted genera qualche problema a me sconosciuto che rende incompatibile la formattazione o il partizionamento
3) questi sistemi non riescono a gestire supporti di memoria di massa di una certa dimensione, anche se 16 giga non mi sembrano poi tanti al giorno d'oggi
4) le formattazioni effettuate su un sistema Linux sono taroccate (anche se in realtà credo che siano taroccate queste ciofeche di lavagne)

Mi restano ancora tre possibilità da tentare, ancora non ne ho avuto occasione:
1) formattare la pendrive da un sistema Windows (posso usare solo un computer a scuola e ancora non ho avuto tempo e possibilità di farlo)
2) formattare la pendrive sempre dalla Slackware usando però un applicativo diverso da GParted, ad esempio da riga di comando con mkfs o con qualche tool alternativo disponibile su KDE (?)
3) formattare la pendrive da un sistema Ubuntu

Naturalmente è bene accetto qualsiasi consiglio. Grazie
Ultima modifica di gian_d il mar 8 nov 2022, 19:23, modificato 1 volta in totale.

ilmich
Master
Master
Messaggi: 1639
Iscritto il: lun 16 lug 2007, 17:39
Slackware: 15.0 64bit
Kernel: 5.15.27
Desktop: kde
Località: Roma

Re: Pendrive formattate su Linux non lette da dispositivi Android

Messaggio da ilmich »

Ciao,

se il device ha android come OS, essendo basato su kernel linux, è affetta dalle stesse gioie e dolori.
Per la parte ntfs per i kernel < 5.19 ( mi pare) usano un filesystem fuse + ntfs3g (come slackware).

Doversti controllare che il filesystem sia 'apposto'. Vado a memoria ma mi pare che se l'ntfs è stato smontato male (quindi con il flag di check attivo) android si rifiuta di montarlo (ma anche altri sistemi operativi).
#LiveSimple and #ProgramThings
https://github.com/ilmich
http://ilmich6502.it/

gian_d
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 576
Iscritto il: mer 16 lug 2014, 17:35
Nome Cognome: Giancarlo Dessì
Slackware: 64 current
Kernel: 5.19.xx
Desktop: KDE 5.26
Località: Sardinia
Contatta:

Re: Pendrive formattate su Linux non lette da dispositivi Android

Messaggio da gian_d »

Sulla versione del kernel non saprei, conosco pochissimo questi display perché ho avuto a che farci solo da pochissimo tempo. Sicuramente non hanno una versione android datata perché sono di recente concezione. L'unica cosa che posso dire è che la pendrive viene letta regolarmente su un tablet ma non so che versione di Android, probabilmente risale a 5 o 6 anni fa.
Per quanto riguarda lo smontaggio del file system non ho capito: ti riferisci allo scollegamento del dispositivo? Lo faccio regolarmente e sfilo la pendrive solo dopo che viene notificato lo smontaggio, altrimenti non so a cosa ti riferisci.
In ogni modo oggi ho fatto una formattazione lenta della pendrive su un sistema windows, domani la provo per vedere che succede.

Al di là di questo c'è anche il problema che un'altra pendrive, formattata in ext4, dà lo stesso identico problema: il sistema la vede ma non riesce ad accedere ai file.

Mi viene in mente anche un altra cosa: sia NTFS sia ext4 sono file system basati sui permessi. Possibile che possa essere un problema di permessi di accesso ai file?

ilmich
Master
Master
Messaggi: 1639
Iscritto il: lun 16 lug 2007, 17:39
Slackware: 15.0 64bit
Kernel: 5.15.27
Desktop: kde
Località: Roma

Re: Pendrive formattate su Linux non lette da dispositivi Android

Messaggio da ilmich »

per smontaggio del device intendo il fenomeno che al riavvio ti fa il check del filesystem se hai spento il pc brutalmente.
questa cosa se accade su un filesystem ntfs su linux non te lo fa montare a cuor leggero perchè il tool potrebbe (avrebbe potuto visto che i nuovi kernel hanno un nuovo driver) fare casino.

per il discorso dei permessi dipende.. non te la vede proprio!??! oppure ti fa vedere la directory eppoi nn riesci ad accedere ai file?! perchè in quest'ultimo caso potrebbe essere eccome un problema di permessi. Cioe se tu in un filesystem ext4 crei una directory che può leggere solo l'utente pippo su un android generico da chiaramente errore.

hai provato a farla formattare dalla lavagna stessa!??! (detto che in teoria android formatta ext4 e fat.. ntfs non so se ha anche supporto in scrittura)
altra domanda.. perchè nfts!??! per il supporto a file di grandi dimensioni!??! perchè non utilizzi un piu' semplice fat o exfat?!
#LiveSimple and #ProgramThings
https://github.com/ilmich
http://ilmich6502.it/

gian_d
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 576
Iscritto il: mer 16 lug 2014, 17:35
Nome Cognome: Giancarlo Dessì
Slackware: 64 current
Kernel: 5.19.xx
Desktop: KDE 5.26
Località: Sardinia
Contatta:

Re: Pendrive formattate su Linux non lette da dispositivi Android

Messaggio da gian_d »

Non le apre proprio, si vede solo che è connesso un supporto di memoria di massa. Per la chiavetta in ext4 ho naturalmente predisposto nella directory root una directory con i permessi di scrittura e lettura estesi a tutti.
Per la formattazione dal sistema android non ho pensato, non so se c'è quella funzione.
Per quanto riguarda la scelta del file system è una questione di abitudine, il NTFS ha sempre funzionato, è la prima volta che incontro questo problema. Oggi stesso ho montato la pendrive su un sistema Windows a scuola e l'ha aperta senza problemi. Il fat l'ho sempre escluso perché non sono sicuro se supporta partizioni dell'ordine di diversi GB come nel caso di questa pendrive. Dell'exfat non conoscevo l'esistenza.

ilmich
Master
Master
Messaggi: 1639
Iscritto il: lun 16 lug 2007, 17:39
Slackware: 15.0 64bit
Kernel: 5.15.27
Desktop: kde
Località: Roma

Re: Pendrive formattate su Linux non lette da dispositivi Android

Messaggio da ilmich »

fat ha dei limiti sulla dimensione del singolo file (mi pare 2gb) ma come partizioni esiste un limite ma è nell'ordine del terabyte. exfat toglie questi limiti.
Infatti le pennine usb che acquisto(avo) erano formattate in fat.
Comunque se ai tuoi colleghi funziona l'ntfs su pennina (potrebbero anche usare pennine fat) sarebbe interessante capirne il motivo ma senza un log del sistema androdi è difficile.
Per quanto riguarda la formattazione, android è in grado di formattare in ext4 (pensa agli smartphone con possibilità di espandere la memoria interna con una scheda sd).

poi potrebbe essere anche la versione android installata su questi aggeggi abbia dei limit/protezioni particolari.
#LiveSimple and #ProgramThings
https://github.com/ilmich
http://ilmich6502.it/

Gioydrf123
Linux 0.x
Linux 0.x
Messaggi: 39
Iscritto il: mer 1 set 2021, 20:39
Slackware: 15
Kernel: 5.15.xx
Desktop: xfce

Re: Pendrive formattate su Linux non lette da dispositivi Android

Messaggio da Gioydrf123 »

Prova a usare ventoy per formattare anche se è un uso impropio

gian_d
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 576
Iscritto il: mer 16 lug 2014, 17:35
Nome Cognome: Giancarlo Dessì
Slackware: 64 current
Kernel: 5.19.xx
Desktop: KDE 5.26
Località: Sardinia
Contatta:

Re: Pendrive formattate su Linux non lette da dispositivi Android

Messaggio da gian_d »

Rispondo a entrambi
Per quanto riguarda ventoy è la prima volta che lo sento nominare, le iso su supporti avviabili le installo sempre da riga di comando con dd. Come dici tu sembra un uso improprio, eventualmente lo lasciamo come estrema ratio.
Per quanto riguarda le considerazioni di ilmich invece mi hai dato uno spunto interessante: a dire il vero non ho la minima idea con quali file system sono configurate le pendrive dei colleghi e non voglio neppure chiederlo perché la maggior parte mi guarderebbe storto. Ma il fatto che i limiti della fat riguardano la dimensione del singolo file e non della partizione apre un'ulteriore possibilità da provare. Ripeto, oggi ho formattato in ntfs da un windows e domani vedo cosa succede, nel frattempo posso anche formattare un'altra chiavetta in fat o in fat32. Magari il problema è causato proprio dall'uso del ntfs o dell'ext4 che non sono gestibili come file system per dati su questi dispositivi. Non ho file di grosse dimensioni dell'ordine dei GB, a parte una carta vettoriale in ECW che, però, posso usare solo su una slackware con Qgis installato.

Per il resto, mi sto muovendo alla cieca sperando che un tentativo o l'altro possano risolvere il problema, purtroppo non ho la possibilità di scavare: non voglio fare danni in questi aggeggi, che costano una barca di soldi e non ho comunque la competenza per farlo.

Comunque grazie, mi avete dato alcune opzioni da provare.

erio
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1294
Iscritto il: ven 9 ott 2009, 19:25
Slackware: 13.37
Kernel: 3.0.7
Desktop: kde

Re: Pendrive formattate su Linux non lette da dispositivi Android

Messaggio da erio »

scusa se te lo chiedo ma le lavagne supportano questo filesystem ntfs o forse devi formattare fat32 se nella slackware 15 hai ntfs-3g dovresti essere a posto ma android e derivati non supportano nativamente ntfs,ma posso sbagliare.ps:se la lavagna supporta exfat non hai nessun limite di capienza exfat dovrebbe essere il nuovo formato alias fat32 ma senza limiti.

gian_d
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 576
Iscritto il: mer 16 lug 2014, 17:35
Nome Cognome: Giancarlo Dessì
Slackware: 64 current
Kernel: 5.19.xx
Desktop: KDE 5.26
Località: Sardinia
Contatta:

Re: Pendrive formattate su Linux non lette da dispositivi Android

Messaggio da gian_d »

Non ho alcuna certezza che ntfs sia supportato in queste lavagne, quel system l'ho usato perché fino a poco tempo fa avevo a che fare con sistemi windows. Per fat e exfat devo ancora provare, magari la soluzione è proprio quella :-)

erio
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1294
Iscritto il: ven 9 ott 2009, 19:25
Slackware: 13.37
Kernel: 3.0.7
Desktop: kde

Re: Pendrive formattate su Linux non lette da dispositivi Android

Messaggio da erio »

sicuramente la tua slackware ha dosfstools che serve per fat32 e per exfat exfat-utils che penso sia da prendere da sbo,e sicuramente e' quello fat 32 e' il pass per il multimediale

gian_d
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 576
Iscritto il: mer 16 lug 2014, 17:35
Nome Cognome: Giancarlo Dessì
Slackware: 64 current
Kernel: 5.19.xx
Desktop: KDE 5.26
Località: Sardinia
Contatta:

Re: Pendrive formattate su Linux non lette da dispositivi Android

Messaggio da gian_d »

Sì, domani se non ci sono intoppi provo, poi vi farò sapere, grazie

gian_d
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 576
Iscritto il: mer 16 lug 2014, 17:35
Nome Cognome: Giancarlo Dessì
Slackware: 64 current
Kernel: 5.19.xx
Desktop: KDE 5.26
Località: Sardinia
Contatta:

Re: Pendrive formattate su Linux non lette da dispositivi Android

Messaggio da gian_d »

Aggiornamento.
Risolto l'intoppo, ieri ho formattato una pendrive in FAT32 e caricato un po' di file, la pendrive viene letta regolarmente. Ho anche provato ad aprire l'altra pendrive che avevo formattato in NTFS da un sistema Windows e invece non viene aperta.
Si tratta quindi una causa banalissima: quei sistemi Android non sono predisposti per leggere file system NTFS e, per non so quale motivo, file system ext4 (cosa decisamente strana).
A questo punto mi viene un atroce sospetto, ovvero che la versione degli android installati in questi display è piuttosto datata. Se non ricordo male il file system ext4 è operativo a partire da una certa versione, mentre in precedenza usava un file system specifico.

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 3633
Iscritto il: ven 27 apr 2007, 11:21
Slackware: 15.0
Kernel: 5.15.38
Desktop: dwm

Re: Pendrive formattate su Linux non lette da dispositivi Android

Messaggio da joe »

Filesystem a parte hai controllato per caso il partizionamento?
Un tempo avevo avuto qualche rogna con una chiavetta che era formattata senza partizioni, col filesystem "spalmato" direttamente sul file dispositivo. In linux per accedere al filesystem dovevi dare "mount /dev/sdd" tanto per fare un esempio. Dopo essermi un po' informato era saltato fuori che quella strana organizzazione del dispositivo era nota come formato superfloppy. Comunque era visibile dal sistema operativo (non android, parlo di linux/windows), invece andava configurato qualcosa se si voleva utilizzare come chiavetta da cui fare il boot, a livello bios.

Comunque mi sembra un po' strano, dovresti fare una prova con un'altra chiavetta. Anche perché se dici che ai tuoi colleghi probabilmente NTFS funziona, allora dovrebbe funzionare anche con la tua.

A scanso d'equivoci in questi casi quando si chiede sul forum è sempre utile dare quanti più dettagli possibile.
- Ouptut di lsblk ecc per capire come è la situazione chiavetta.
- marca e modello della chiavetta che dà il problema.
- marca e modello della lavagna in questione
- possibilmente versione di android che ospita

ilmich
Master
Master
Messaggi: 1639
Iscritto il: lun 16 lug 2007, 17:39
Slackware: 15.0 64bit
Kernel: 5.15.27
Desktop: kde
Località: Roma

Re: Pendrive formattate su Linux non lette da dispositivi Android

Messaggio da ilmich »

android si basa sul kernel linux.. quindi in potenza fa e gestisce le stesse cose.
chiaramente poi dipende dal vendor.. immagino che la versione creata per le lavagne nn abbia le cose che si hanno su un telefono o su una TV (gestione della SIM.. storage aggiuntivo.. supporto che so a gamepad etc etc)

evidentemente la versione che utilizzi è 'minimal' e quindi a parte le cose base che servono ad una lavagna (accesso dispositivi usb con pochi filesystem supportati) nn vi è altro

io nn ci perdersi troppo il sonno anche perché nn hai modo di visionare log/smanettare con il dispositivo android
#LiveSimple and #ProgramThings
https://github.com/ilmich
http://ilmich6502.it/

Rispondi