siamo a una svolta

Se avete problemi con l'installazione e la configurazione di Slackware64 postate qui. Non usate questo forum per argomenti che trattano la Slackware32 o generali... per quelli usate rispettivamente il forum Slackware e Gnu/Linux in genere.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware64 usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Slackware64, se l'argomento è Slackware32 o generale usate rispettivamente il forum Slackware o Gnu/Linux in genere.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Avatar utente
conraid
Staff
Staff
Messaggi: 13424
Iscritto il: gio 14 lug 2005, 0:00
Nome Cognome: Corrado Franco
Slackware: current64
Desktop: kde
Località: Livorno
Contatta:

Re: siamo a una svolta

Messaggio da conraid »

rik70 ha scritto:
ven 14 feb 2020, 12:35
Sono su con i pacchetti _pam e per ora nessun problema :thumbright:
io ho solo un problema con kde5 di alien, l'autologin non va, pr il resto tutto ok

Meskalamdug
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 3918
Iscritto il: ven 14 mag 2004, 0:00

Re: siamo a una svolta

Messaggio da Meskalamdug »

miklos ha scritto:
mer 22 gen 2020, 7:02
infatti 2ndo me è tutto il contrario.. ovvero la 15 si potrebbe allontanare ancora di più perché messa cosi sembra stia per introdurre qualcosa di 'devastante' a livello di pacchetti e/o funzionalità core (a me viene da pensare a PAM)
Direi che hai pensato bene

Meskalamdug
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 3918
Iscritto il: ven 14 mag 2004, 0:00

Re: siamo a una svolta

Messaggio da Meskalamdug »

A mio avviso, l'inserimento di pam è stato anche tardivo. Sono comode e presenti praticamente su tutti gli Unix.
Systemd spero invece non arrivi mai.

roberto67
Packager
Packager
Messaggi: 309
Iscritto il: lun 14 set 2009, 18:55
Slackware: stable multilib
Desktop: kde
Contatta:

Re: siamo a una svolta

Messaggio da roberto67 »

Vedo che PAM è legato ad alcuni pacchetti di base (ad es. shadow, ma anche openssh). Questi pacchetti possono funzionare anche senza che uno non installa PAM? In pratica: se uno ha un server minimale, dovrà considerare PAM come un pacchetto irrinunciabile?

Avatar utente
conraid
Staff
Staff
Messaggi: 13424
Iscritto il: gio 14 lug 2005, 0:00
Nome Cognome: Corrado Franco
Slackware: current64
Desktop: kde
Località: Livorno
Contatta:

Re: siamo a una svolta

Messaggio da conraid »

roberto67 ha scritto:
sab 15 feb 2020, 14:32
Vedo che PAM è legato ad alcuni pacchetti di base (ad es. shadow, ma anche openssh). Questi pacchetti possono funzionare anche senza che uno non installa PAM? In pratica: se uno ha un server minimale, dovrà considerare PAM come un pacchetto irrinunciabile?
Sì, guarda per esempio sshd a cosa è linkato

Codice: Seleziona tutto

# ldd /usr/sbin/sshd 
        linux-vdso.so.1 (0x00007ffececc2000)
        libnsl.so.1 => /lib64/libnsl.so.1 (0x00007f47e3026000)
        libpam.so.0 => /lib64/libpam.so.0 (0x00007f47e3015000)
        libcrypto.so.1.1 => /usr/lib64/libcrypto.so.1.1 (0x00007f47e2d3b000)
        libdl.so.2 => /lib64/libdl.so.2 (0x00007f47e2d36000)
        libutil.so.1 => /lib64/libutil.so.1 (0x00007f47e2d31000)
        libz.so.1 => /usr/lib64/libz.so.1 (0x00007f47e2b1a000)
        libcrypt.so.1 => /lib64/libcrypt.so.1 (0x00007f47e2ade000)
        libresolv.so.2 => /lib64/libresolv.so.2 (0x00007f47e2ac3000)
        libgssapi_krb5.so.2 => /usr/lib64/libgssapi_krb5.so.2 (0x00007f47e2a72000)
        libkrb5.so.3 => /usr/lib64/libkrb5.so.3 (0x00007f47e299c000)
        libk5crypto.so.3 => /usr/lib64/libk5crypto.so.3 (0x00007f47e296e000)
        libcom_err.so.2 => /lib64/libcom_err.so.2 (0x00007f47e2968000)
        libc.so.6 => /lib64/libc.so.6 (0x00007f47e2781000)
        libpthread.so.0 => /lib64/libpthread.so.0 (0x00007f47e275f000)
        /lib64/ld-linux-x86-64.so.2 (0x00007f47e317a000)
        libkrb5support.so.0 => /usr/lib64/libkrb5support.so.0 (0x00007f47e2750000)
        libkeyutils.so.1 => /lib64/libkeyutils.so.1 (0x00007f47e2749000)

Meskalamdug
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 3918
Iscritto il: ven 14 mag 2004, 0:00

Re: siamo a una svolta

Messaggio da Meskalamdug »

Le qt5 fanno finalmente comparsa nel repo ufficiale.

gian_d
Linux 2.x
Linux 2.x
Messaggi: 210
Iscritto il: mer 16 lug 2014, 17:35
Nome Cognome: Giancarlo Dessì
Slackware: 64 current
Kernel: 5.4.xx
Desktop: KDE 4.14.38
Località: Sardinia
Contatta:

Re: siamo a una svolta

Messaggio da gian_d »

Meskalamdug ha scritto:
sab 15 feb 2020, 17:11
Le qt5 fanno finalmente comparsa nel repo ufficiale.
Visto e aggiornato! Speriamo bene, la versione 5.13.2 la compilavo senza problemi, però poi saltavano fuori errori di compilazione di qt5-webkit, perciò ho conservato la 5.9.9. In ogni caso ho un po' di pacchetti di terze parti da ricompilare, a iniziare da PyQt5 e QScintilla. Insomma, ne avrò per qualche ora.

gian_d
Linux 2.x
Linux 2.x
Messaggi: 210
Iscritto il: mer 16 lug 2014, 17:35
Nome Cognome: Giancarlo Dessì
Slackware: 64 current
Kernel: 5.4.xx
Desktop: KDE 4.14.38
Località: Sardinia
Contatta:

Re: siamo a una svolta

Messaggio da gian_d »

conraid ha scritto:
sab 15 feb 2020, 14:37
roberto67 ha scritto:
sab 15 feb 2020, 14:32
Vedo che PAM è legato ad alcuni pacchetti di base (ad es. shadow, ma anche openssh). Questi pacchetti possono funzionare anche senza che uno non installa PAM? In pratica: se uno ha un server minimale, dovrà considerare PAM come un pacchetto irrinunciabile?
Sì, guarda per esempio sshd a cosa è linkato

Codice: Seleziona tutto

# ldd /usr/sbin/sshd 
        linux-vdso.so.1 (0x00007ffececc2000)
        libnsl.so.1 => /lib64/libnsl.so.1 (0x00007f47e3026000)
        libpam.so.0 => /lib64/libpam.so.0 (0x00007f47e3015000)
        libcrypto.so.1.1 => /usr/lib64/libcrypto.so.1.1 (0x00007f47e2d3b000)
        libdl.so.2 => /lib64/libdl.so.2 (0x00007f47e2d36000)
        libutil.so.1 => /lib64/libutil.so.1 (0x00007f47e2d31000)
        libz.so.1 => /usr/lib64/libz.so.1 (0x00007f47e2b1a000)
        libcrypt.so.1 => /lib64/libcrypt.so.1 (0x00007f47e2ade000)
        libresolv.so.2 => /lib64/libresolv.so.2 (0x00007f47e2ac3000)
        libgssapi_krb5.so.2 => /usr/lib64/libgssapi_krb5.so.2 (0x00007f47e2a72000)
        libkrb5.so.3 => /usr/lib64/libkrb5.so.3 (0x00007f47e299c000)
        libk5crypto.so.3 => /usr/lib64/libk5crypto.so.3 (0x00007f47e296e000)
        libcom_err.so.2 => /lib64/libcom_err.so.2 (0x00007f47e2968000)
        libc.so.6 => /lib64/libc.so.6 (0x00007f47e2781000)
        libpthread.so.0 => /lib64/libpthread.so.0 (0x00007f47e275f000)
        /lib64/ld-linux-x86-64.so.2 (0x00007f47e317a000)
        libkrb5support.so.0 => /usr/lib64/libkrb5support.so.0 (0x00007f47e2750000)
        libkeyutils.so.1 => /lib64/libkeyutils.so.1 (0x00007f47e2749000)
cavoli, ssh lo uso spesso per gestire in remoto il pc di mia moglie e il portatile, quindi devo installare anche PAM! Ma ci saranno problemi visto che è ancora in testing?

gian_d
Linux 2.x
Linux 2.x
Messaggi: 210
Iscritto il: mer 16 lug 2014, 17:35
Nome Cognome: Giancarlo Dessì
Slackware: 64 current
Kernel: 5.4.xx
Desktop: KDE 4.14.38
Località: Sardinia
Contatta:

Re: siamo a una svolta

Messaggio da gian_d »

Ho una prima domanda da fare: scusate l'ignoranza, ma immagino che i pacchetti basati su PAM debbano sostituire quelli corrispondenti

ad esempio cups-blablabla_pam.txz deve essere installato al posto di cups-blablabla.txz?

In caso di risposta affermativa, ci sono problemi se uso, come faccio di consueto, il comando upgradepkg cups-blablabla_pam.txz? Oppure c'è una via alternativa migliore?
In genere quando ho ho dei dubbi in proposito, per evitare eventuali interferenze nell'aggiornamento, rimuovo un pacchetto e poi installo quello nuovo, ma una volta ho combinato un pasticcio da emerito pirla facendolo per glibc, appena rimosso le glibc non sono più riuscito a fare nulla e ho dovuto reinstallare da zero (abbiate pietà, non infierite).

Avatar utente
ZeroUno
Staff
Staff
Messaggi: 5283
Iscritto il: ven 2 giu 2006, 14:52
Nome Cognome: Matteo Rossini
Slackware: current
Kernel: slack-current
Desktop: ktown-latest
Distribuzione: 01000000-current
Località: Roma / Castelli
Contatta:

Re: siamo a una svolta

Messaggio da ZeroUno »

Assolutamente upgradepkg
questo PRIMA mette il nuovo e POI toglie il vecchio

Per alcuni pacchetti è indifferente, per altri - come hai sperimentato - è importante
Packages finder: slakfinder.org | Slackpkg+, per aggiungere repository a slackpkg

Codice: Seleziona tutto

1011010 1100101 1110010 1101111 - 0100000 - 1010101 1101110 1101111

Avatar utente
conraid
Staff
Staff
Messaggi: 13424
Iscritto il: gio 14 lug 2005, 0:00
Nome Cognome: Corrado Franco
Slackware: current64
Desktop: kde
Località: Livorno
Contatta:

Re: siamo a una svolta

Messaggio da conraid »

gian_d ha scritto:
sab 15 feb 2020, 19:18
conraid ha scritto:
sab 15 feb 2020, 14:37
roberto67 ha scritto:
sab 15 feb 2020, 14:32
Vedo che PAM è legato ad alcuni pacchetti di base (ad es. shadow, ma anche openssh). Questi pacchetti possono funzionare anche senza che uno non installa PAM? In pratica: se uno ha un server minimale, dovrà considerare PAM come un pacchetto irrinunciabile?
Sì, guarda per esempio sshd a cosa è linkato

Codice: Seleziona tutto

# ldd /usr/sbin/sshd 
        linux-vdso.so.1 (0x00007ffececc2000)
        libnsl.so.1 => /lib64/libnsl.so.1 (0x00007f47e3026000)
        libpam.so.0 => /lib64/libpam.so.0 (0x00007f47e3015000)
        libcrypto.so.1.1 => /usr/lib64/libcrypto.so.1.1 (0x00007f47e2d3b000)
        libdl.so.2 => /lib64/libdl.so.2 (0x00007f47e2d36000)
        libutil.so.1 => /lib64/libutil.so.1 (0x00007f47e2d31000)
        libz.so.1 => /usr/lib64/libz.so.1 (0x00007f47e2b1a000)
        libcrypt.so.1 => /lib64/libcrypt.so.1 (0x00007f47e2ade000)
        libresolv.so.2 => /lib64/libresolv.so.2 (0x00007f47e2ac3000)
        libgssapi_krb5.so.2 => /usr/lib64/libgssapi_krb5.so.2 (0x00007f47e2a72000)
        libkrb5.so.3 => /usr/lib64/libkrb5.so.3 (0x00007f47e299c000)
        libk5crypto.so.3 => /usr/lib64/libk5crypto.so.3 (0x00007f47e296e000)
        libcom_err.so.2 => /lib64/libcom_err.so.2 (0x00007f47e2968000)
        libc.so.6 => /lib64/libc.so.6 (0x00007f47e2781000)
        libpthread.so.0 => /lib64/libpthread.so.0 (0x00007f47e275f000)
        /lib64/ld-linux-x86-64.so.2 (0x00007f47e317a000)
        libkrb5support.so.0 => /usr/lib64/libkrb5support.so.0 (0x00007f47e2750000)
        libkeyutils.so.1 => /lib64/libkeyutils.so.1 (0x00007f47e2749000)
cavoli, ssh lo uso spesso per gestire in remoto il pc di mia moglie e il portatile, quindi devo installare anche PAM! Ma ci saranno problemi visto che è ancora in testing?
Openssh per ora c'è sia con pam sia senza, logico che fra poco sarà solo con pam. Io non ho problemi, l'unico problema riscontrato è che se fai upgradepkg ssh e poi non riavvii sshd ecco che non entri. Leggo anche di problemi se usi rsa.

gian_d
Linux 2.x
Linux 2.x
Messaggi: 210
Iscritto il: mer 16 lug 2014, 17:35
Nome Cognome: Giancarlo Dessì
Slackware: 64 current
Kernel: 5.4.xx
Desktop: KDE 4.14.38
Località: Sardinia
Contatta:

Re: siamo a una svolta

Messaggio da gian_d »

grazie :-)
ho chiesto perché a volte vedo che viene consigliato di fare upgradepkg --install-new. Non lo faccio mai perché dovrebbe essere ridondante (in sostanza vengono saltati i pacchetti che sono già alla versione da installare).
In questo caso immagino però che debba fare upgradepkg --reinstall perché i pacchetti basati su PAM sono alla stessa versione di quelli già installati, dico bene?

gian_d
Linux 2.x
Linux 2.x
Messaggi: 210
Iscritto il: mer 16 lug 2014, 17:35
Nome Cognome: Giancarlo Dessì
Slackware: 64 current
Kernel: 5.4.xx
Desktop: KDE 4.14.38
Località: Sardinia
Contatta:

Re: siamo a una svolta

Messaggio da gian_d »

conraid ha scritto:
sab 15 feb 2020, 19:51
Openssh per ora c'è sia con pam sia senza, logico che fra poco sarà solo con pam. Io non ho problemi, l'unico problema riscontrato è che se fai upgradepkg ssh e poi non riavvii sshd ecco che non entri. Leggo anche di problemi se usi rsa.
Quindi per ora non è necessario che installi i pacchetti PAM-based, preferisco aspettare. Ho già un po' da fare per verificare quali pacchetti devo ricompilare dopo l'aggiornamento delle qt5 e qualcuno mi richiede un po' di tempo, tipo PyQt5 e qt5-webkit, non voglio infognarmi a fare più cose contemporaneamente, il mio cervello funziona ancora a 8 bit :-D

Avatar utente
ZeroUno
Staff
Staff
Messaggi: 5283
Iscritto il: ven 2 giu 2006, 14:52
Nome Cognome: Matteo Rossini
Slackware: current
Kernel: slack-current
Desktop: ktown-latest
Distribuzione: 01000000-current
Località: Roma / Castelli
Contatta:

Re: siamo a una svolta

Messaggio da ZeroUno »

gian_d
No, I pacchetti vengono ricompilati. E ad ogni ricompilazione il numerello prima di txz viene incrementato rendendolo di fatto un upgrade.

Io ho paura ad aggiornare ssh, non per sshd quando per il client.
Ogni volta che ho aggiornato ho avuto difficoltà di accesso ad obsolete macchine solaris perché usava "chiper vecchi"
Stavolta dovrò testarlo per bene prima e se non va sono dolori.
Packages finder: slakfinder.org | Slackpkg+, per aggiungere repository a slackpkg

Codice: Seleziona tutto

1011010 1100101 1110010 1101111 - 0100000 - 1010101 1101110 1101111

gian_d
Linux 2.x
Linux 2.x
Messaggi: 210
Iscritto il: mer 16 lug 2014, 17:35
Nome Cognome: Giancarlo Dessì
Slackware: 64 current
Kernel: 5.4.xx
Desktop: KDE 4.14.38
Località: Sardinia
Contatta:

Re: siamo a una svolta

Messaggio da gian_d »

Mah... non so, sul pc di mia moglie c'è una ubuntu 14_04 e una current che è un paio di mesi in arretrato negli aggiornamenti. Di solito quando mi collego è avviato ubuntu, però mi capita anche di collegarmi al mio pc dalla sessione ssh in ubuntu e non ho mai riscontrato problemi.
In sostanza, sul mio pc client e server ssh sono aggiornati all'ultima versione, mentre su ubuntu sono in una versione vecchia, però ha sempre funzionato, mi collego indifferentemente in entrambe le direzioni.

Per quanto riguarda il numero della compilazione, vedo che i pacchetti _pam e i corrispondenti hanno lo stesso numero (almeno, ho appena verificato per ConsoleKit2 e cups). Quindi credo proprio che si debba impostare l'opzione --reinstall

Rispondi