Pagina 1 di 1

Costruire un piccolo server domestico

Inviato: dom 2 feb 2020, 11:08
da Black bart
Buongiorno a tutti,ho bisogno di un consiglio...sto valutando la possibilità di utilizzare un mio portatile come server.
Spiego meglio le mie necessità...vorrei creare una "base",il portatile,dove mettere file o progetti creati,per poi potervi accedere da altri pc,anche fuori casa.
Ad esempio per capirci sarebbe come potersi connettere da qualsiasi parte mi trovi digitando sulla barra degli indirizzi ftp oppure http...ecc. e dopo essere entrato scaricare i file presenti.
E' possibile creare qualcosa di simile?

Grazie...

Re: Costruire un piccolo server

Inviato: dom 2 feb 2020, 11:50
da brg
Sì, prima però hai bisogno di un servizio di DNS dinamico per accedere al tuo server dall'esterno, a meno che tu non abbia un indirizzo IP dedicato.

Re: Costruire un piccolo server

Inviato: dom 2 feb 2020, 12:00
da nyquist
Non so se ho colto la questione, ad ogni modo la butto lì. A me verrebbe da usare un ddns, ad esempio con noip per poter vedere il server (http o ftp) dall'esterno, con le dovute configurazioni sulle porte del router di casa assieme a stunnel per offuscare il traffico. Tempo addietro avevo fatto una cosa del genere per poter accedere ad una webcam.
Oppure, forse anche meglio, una VPN.

Re: Costruire un piccolo server

Inviato: dom 2 feb 2020, 12:09
da Black bart
brg ha scritto:Sì, prima però hai bisogno di un servizio di DNS dinamico per accedere al tuo server dall'esterno, a meno che tu non abbia un indirizzo IP dedicato.
Ho un indirizzo IP dedicato di TIM BUSINESS visto che il modem fibra è per la mia azienda...solo che non so come usarlo...

Grazie

Re: Costruire un piccolo server

Inviato: dom 2 feb 2020, 12:39
da miklos
se hai un indirizzo IP fisso tanto meglio.. una cosa del genere (tralasciando per ora l'aspetto di sicurezza) dipende molto da quanto è flessibile il tuo router (che in ogni caso puoi sempre sostituire)
diffatti è lui il tuo punto di ingresso verso la grande rete. Quindi deve essere lui che redireziona il traffico ricevuto su una porta (FTP ad esempio) verso un indirizzo della LAN interna (ad esempio il tuo portatile)
Questa operazione è piu o meno configurabile facilmente e dipende dal modello del router e firmware che utilizzi.

edit: tieni sempre conto degli aspetti legati alla sicurezza del portatile e della tua LAN in generale che un'operazione del genere può comportare

Re: Costruire un piccolo server

Inviato: dom 2 feb 2020, 16:44
da roberto67
Mi sento di consigliarti l'installazione di nextcloud. Su slackware non hai bisogno di installare altro, giacchè apache, php e mariadb sono inclusi. Come suggerito da altri qui sopra devi però configurare il router

Re: Costruire un piccolo server

Inviato: ven 7 feb 2020, 16:00
da Black bart
Vabbè che sono impedito ma non capisco da dove cominciare...
Ho dato un'occhiata a nextcloud-server ma una volta installato non c'è una gui...o sbaglio?

Inoltre visto che sembra una cosa piuttosto complessa vorrei iniziare col creare un server domestico e poi vedere se continuare o meno...

Come inizio col server domestico?

Grazie dei consigli...

Re: Costruire un piccolo server

Inviato: ven 7 feb 2020, 17:18
da roberto67
Black bart ha scritto:
ven 7 feb 2020, 16:00
Vabbè che sono impedito ma non capisco da dove cominciare...
Ho dato un'occhiata a nextcloud-server ma una volta installato non c'è una gui...o sbaglio?

Inoltre visto che sembra una cosa piuttosto complessa vorrei iniziare col creare un server domestico e poi vedere se continuare o meno...

Come inizio col server domestico?

Grazie dei consigli...
si c'è una gui, guarda qui https://try.nextcloud.com/. Nextcloud è una cosa come dropbox, hai anche una app su mobile con la quale puoi sfogliare documenti e immagini e per quale caricare contenuti, sincronizzandoli poi con il server e dispositivi desktop.

Re: Costruire un piccolo server domestico

Inviato: ven 7 feb 2020, 18:08
da miklos
dacci qualche indicazione in più.. ad esempio vuoi dedicare un computer allo scopo(quindi anche senza server X e interfaccia grafica) oppure usare occasionalmente il tuo computer (che utilizzi quotidianamente) come server accessibile all'esterno??

la complessità di un server dipende come stai vedendo da cosa ci vuoi fare e se è una macchina attiva h24 piuttosto che sporadico.
per farti capire.. tirare su un server FTP non è 'complicato' come una soluzione completa like dropbox.
cosi come il firewall che può essere più o meno utile(i router di solito hanno un buon firewall quindi potresti anche farne a meno)..ma anche qui sto discorso va bene se la rete è domestica (tipo la mia che al max ha 3 dispositivi connessi)

Re: Costruire un piccolo server domestico

Inviato: mar 11 feb 2020, 22:21
da Black bart
Utilizzando il portatile che ho in azienda vorrei riuscire a scaricare i video della ip camera di sorveglianza per poi poterli vedere anche con altri pc.
Oppure aprire file di lavoro dello stesso portatile...non so se riesco a spiegarmi...