Partizionamento disco SSD su un portatile

Se avete problemi con l'installazione e la configurazione di Slackware64 postate qui. Non usate questo forum per argomenti che trattano la Slackware32 o generali... per quelli usate rispettivamente il forum Slackware e Gnu/Linux in genere.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware64 usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Slackware64, se l'argomento è Slackware32 o generale usate rispettivamente il forum Slackware o Gnu/Linux in genere.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
gian_d
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 556
Iscritto il: mer 16 lug 2014, 17:35
Nome Cognome: Giancarlo Dessì
Slackware: 64 current
Kernel: 5.19.xx
Desktop: KDE 5.25
Località: Sardinia
Contatta:

Re: Partizionamento disco SSD su un portatile

Messaggio da gian_d »

Aggiornamento sulla situazione. Seguendo i suggerimenti di joe ho visto i due video e facendo delle prove sono finalmente riuscito a trovare un font sostenibile nella lunga lista. Fra quelli disponibili nell'installazione base i migliori sono i terminus. Il codice del nome del font fa riferimento alle dimensioni e allo stile. Ad esempio, il font ter-732b.psf.gz che ho impostato è il font più grande (32), senza grazie (credo sia una caratteristica base di terminus), la lettera b indica lo stile medium o forse bold (la n è per il normal, un font più sottile).

Sulla Slackware si può impostare il font via pkgtool con setconsolefont oppure impostarlo su /etc/rc.d/rc.font con la seguente riga:

Codice: Seleziona tutto

setfont -v ter-732b.psf.gz
Ho anche risolto il menu di Grub. In /etc/default/grub ho messo le seguenti impostazioni:

Codice: Seleziona tutto

GRUB_GFXMODE=1024x768x32
GRUB_FONT=/usr/share/grub/dejavusansmono.pf2
GRUB_TERMINAL_OUTPUT="gfxterm"
(naturalmente per rendere attive queste modifiche bisogna riscrivere grub.cfg con il comando grub-mkconfig -o /boot/grub/grub.cfg )

Adesso resta l'ultimo problema, ovvero passare al kernel un'impostazione relativa alla risoluzione o al font da utilizzare. Infatti la dimensione impostata per la console diventa attiva solo dopo che viene eseguito lo script /etc/rc.d/rc.font. Fino ad allora restano le dimensioni predefinite che, purtroppo, sono basate su una risoluzione 1920x1080. Troppo alta per uno schermo da 15 pollici, per me. Io ho quella risoluzione in uno schermo di 32 pollici, figuriamoci...

Comunque, piano piano stiamo risolvendo tutti i problemini iniziali. Ieri sono finalmente riuscito anche a connettere il portatile al wifi almeno da utente loggato. Ancora devo capire come configurare wpa_supplicant per attivare la connessione al boot del sistema.

Rispondi