Il collo di bottiglia

Usate questo forum per richieste di aiuto e consigli sull'hardware montato nelle vostre macchine con GNU/Linux Slackware.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata e la versione del Kernel. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Citare il tipo di hardware coinvolto in modo dettagliato.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT. Non usare termini gergali come procio, mobo e simili per identificare i componenti hardware.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 3607
Iscritto il: ven 27 apr 2007, 11:21
Slackware: 15.0
Kernel: 5.15.38
Desktop: dwm

Il collo di bottiglia

Messaggio da joe »

Secondo voi qual è il collo di bottiglia?

Motherboard: Asus P5N-MX
RAM: 4GB (2x2GB DDR2 667 MHz)
CPU: Core Duo Quad Q9450 2.66GHz
SSD: Samsung 850 evo 250GB
GPU: Asus EN210 Silent (Nvidia GeForce 210)


Fino a qualche giorno fa come processore montava un Core 2 Duo E8200 2.66GHz. Visto che l'ho trovato a 20 €, ho provato ad aggiornare il processore col quad core di cui sopra, se non altro per la curiosità di vedere se con un raddoppio dei cores si notasse qualche miracoloso miglioramento.
Il sistema operativo è slackware 15, con interfaccia grafica dwm, quindi niente kde, tutto molto minimale.
Va detto che il driver nvidia della scheda video è impacchettato pensando ancora alla slack 14.2, funziona ma andrebbe rivisto (mi ero riproposto di metterci mano, ma per il momento non l'ho ancora fatto...).

Noto che nonostante l'upgrade del processore, nell'apertura ad esempio di Firefox la reattività è più o meno sempre quella: accettabile ma non così fluida, nel senso che impiega 3 secondi prima di presentare la finestra del browser, più o meno come prima.
Anche nell'apertura di pagine di youtube, noto un certo "macinare", che però potrebbe anche essere dovuto alla rete (comunque mi collego via eolo 30/3 mbps per cui la banda dovrebbe essere più che abbondante e anche la latenza sembra buona).

Insomma, un benchmark vero e proprio non l'ho fatto ma ad occhio un cambio davvero evidente di prestazioni non l'ho notato. Per contro riscontro un aumento della temperatura di 5 o 6 gradi in situazione di simil riposo, prima stava sui 28-29, ora siamo sui 36 mentre sto scrivendo.
Purtroppo la scheda madre è limitata come RAM installabile, più di 4GB non accetta, forse potendo arrivare ad 8GB si sarebbe notato qualche miglioramento più evidente, chissà... o forse è anche la scheda video super economica a metterci del suo?

Fermo restando che è un sistema obsoleto, e il limite inevitabilmente è quello in partenza, secondo voi dove sta il collo di bottiglia?

Domanda due, ma simile alla prima... tanto per capire, un sistema più recente cosa mette sul tavolo per ottenere prestazioni sensibilmente migliori?

Sono domande banali forse ma non sono così esperto in fatto di hardware. Sarebbe interessante il commento di qualcuno che riporti anche la propria esperienza diretta.
Ad esempio, ricordo secoli fa quando dal vetusto pentium II a 350 MHZ con 64MB di ram (vado a memoria), dopo tipo 5 anni di onorato macinamento passai ad un portatile con un P4 da 3.2 GHz e una brava gpu ati radeon qualcosa: sembrava di volare! Ai tempi utilizzavo win98 sul vecchio e xp sul portatile... Il salto prestazionale era palese, aprivi e chiudevi finestre in un battibaleno, le pagine web ancora abbastanza leggere filavano via senza mettere a sedere l'hardware... peccato che ai tempi la connessione ad internet era penosa, usavo un vecchio siemens gprs su rete wind o un usrobotics 56k (garantito a vita tra l'altro).
Stesso vistoso miglioramento lo avevo notato qualche anno fa quando sul cassone attuale ero passato a 4GB di ram e avevo migrato slackware dal vecchio HDD meccanico all'attuale SSD.

OK, se avete commenti e considerazioni in merito... grazie in anticipo! ;)

ilmich
Master
Master
Messaggi: 1630
Iscritto il: lun 16 lug 2007, 17:39
Slackware: 15.0 64bit
Kernel: 5.15.27
Desktop: kde
Località: Roma

Re: Il collo di bottiglia

Messaggio da ilmich »

ho fatto da poco una cosa simile anche io... e cioè con pochi euro ho raddoppiato i cores della CPU di un PC abbastanza simile al tuo.

come rapidita non è cambiato molto.. a livello di prestazioni grafiche la CPU conta poco.. caricamento da SSD probabilmente hai già raggiunto il limite di 'bandwidth' considerando che ad esempio la mia board supporta solo sata arcaici (tipo il sata2 se non erro)

quello che mi è cambiato è la possibilità di fare 'più cose in parallelo'.
cioè tipo posso compilare in background e nel frattempo andare su internet o guardare un film.. cosa che prima mi era impossibile.

anche l'uso di sbopkg ne ha beneficiato perché builda in meta tempo.

insomma avere più cores aumenta il parallelismo.. nn tanto la velocità di esecuzione di singoli task

ilmich
Master
Master
Messaggi: 1630
Iscritto il: lun 16 lug 2007, 17:39
Slackware: 15.0 64bit
Kernel: 5.15.27
Desktop: kde
Località: Roma

Re: Il collo di bottiglia

Messaggio da ilmich »

per la domanda sui sistemi più moderni.. ci capisco poco ma.. sono semplicemente più moderni.. quindi RAM più rapida.. processori più 'intelligenti'.. bus di comunicazione hardware più rapidi ed efficienti.. schede grafiche con capacita migliori.. etc etc

insomma il mio computer (che ha più di12 anni) è già tanto quello che riesco ancora a fargli fare ;)

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 3607
Iscritto il: ven 27 apr 2007, 11:21
Slackware: 15.0
Kernel: 5.15.38
Desktop: dwm

Re: Il collo di bottiglia

Messaggio da joe »

Probabile che il parallelismo ne abbia beneficiato anche qui... Sì anche qui il SATAII non aiuta, ma l'altro giorno ho compilato gcc5: mi sono accorto di non avere "pdftk" che di tanto in tanto mi viene comodo per prendere pagine da un pdf.
Il problema è che sbopkg -i pdftk ha messo in evidenza la necessita di compilare una coda di dipendenza che richiede appunto gcc in versione 5, pacchetto sempre messo a disposizione su SBo. Procediamo e sì ha impiegato del tempo, ma ho tranquillamente fatto altro sul PC nel mentre... senza troppi rallentamenti.

Peccato non aver fatto una prova di compilazione prima del cambio CPU. Sarebbe stato un benchmark pratico utile per capire dove i due core in più fanno la differenza e quanto in termini di tempo approssimativo di esecuzione.

Sul discorso sistemi moderni, sì certo, la velocità di bus ram e schede grafiche ok, ma non sarebbe male capirci meglio più nello specifico. Ad esempio, un processore di ora ha circa frequenze simili a quelle del Q9450 in oggetto... magari ha altrettanto 4 core... eppure credo (magari a torto, chiedo eh) che comunque porti a prestazioni ben maggiori.
La risposta può anche essere che è tutto l'insieme a fare la differenza, e questo è abbastanza ovvio, ma mi interessava capire in che misura, cioè quale pezzo di hardware ha maggiormente introdotto progressi tali da rendere un sistema attuale molto più performante di un vecchio cassone su socket 775 del tipo di quello descritto.

Avatar utente
Blallo
Packager
Packager
Messaggi: 3302
Iscritto il: ven 12 ott 2007, 11:37
Nome Cognome: Savino Liguori
Slackware: 14.2 / 12.2
Kernel: 4.4.14-smp
Desktop: DWM
Località: Torino / Torremaggiore (FG)
Contatta:

Re: Il collo di bottiglia

Messaggio da Blallo »

E' semplicemente vecchio :P
Ormai con qualsiasi browser moderno meno di 8 giga sono impensabili.

erio
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1279
Iscritto il: ven 9 ott 2009, 19:25
Slackware: 13.37
Kernel: 3.0.7
Desktop: kde

Re: Il collo di bottiglia

Messaggio da erio »

se trovi una scheda madre con il chipset P45 puoi sfruttare a pieno il processore e aumenti la memoria a 8 giga,la tua ha il bus memoria monocanale,mentre il P45 doppio canale,guarda solo se trovi che supporta ddr2 asrock ne faceva con il doppio standard ddr2 e ddr3, ok e'
solo un consiglio...come dice blallo sembra che sia roba vecchia,"oppure vai di swap".

Gioydrf123
Linux 0.x
Linux 0.x
Messaggi: 31
Iscritto il: mer 1 set 2021, 20:39
Slackware: 15
Kernel: 5.15.xx
Desktop: xfce

Re: Il collo di bottiglia

Messaggio da Gioydrf123 »

È YouTube che fa schifo su Firefox scommetto che su chromium parte "misteriosamente" come una scheggia😂😂😂😂😂😂

Avatar utente
brg
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 562
Iscritto il: sab 12 mar 2011, 14:20
Slackware: 15.0
Kernel: 5.10.19
Desktop: KDE5
Località: Montecatini
Contatta:

Re: Il collo di bottiglia

Messaggio da brg »

Io ho ancora un portatile della stessa era del tuo (Core 2 Duo, 4 GB di RAM, scheda Nvidia integrata) e lo uso ancora saltuariamente. Per navigare in Internet uso Chromium, tuttavia il limite oggigiorno è la RAM: i siti Internet carichi di javascript e di strati su strati di CSS mangiano RAM come se nulla fosse. Per navigare sul sito di Richard Stallman bastano 256 MB, però. :)

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 3607
Iscritto il: ven 27 apr 2007, 11:21
Slackware: 15.0
Kernel: 5.15.38
Desktop: dwm

Re: Il collo di bottiglia

Messaggio da joe »

Grazie delle risposte! :D
Dunque... sì, che è "semplicemente vecchio" è un dato di fatto... ma secondo voi, tanto per capire, avendo a disposizione una scheda madre che ad esempio supportasse 16GB di ram, pur restando su socket 775 con l'attuale cpu Q9450, memorie DDR2 e senza toccare neanche la scheda video, si vedrebbero miglioramenti tangibili anche nella navigazione web passando da 4 GB a 16 appunto? (o da 4 a 12... visto che ho su 2x2GB e pensando a schede con 4 slot si potrebbe mettere 2x4GB).

Il tutto al di là della convenienza spesa prestazioni che sicuramente non c'è... Nel senso che ad esempio una vecchia mobo P5Q inizia già a costare e probabilmente a quel punto meglio puntare direttamente a qualcosa di più recente. Magari disfandosi del vecchiume 775 + ddr2, che comunque vedo che un po' di mercato sull'usato c'è.
Insomma mi interessava solo capire appunto le possibilità di miglioramento a quali componenti siano maggiormente imputabili

Gioydrf123
Linux 0.x
Linux 0.x
Messaggi: 31
Iscritto il: mer 1 set 2021, 20:39
Slackware: 15
Kernel: 5.15.xx
Desktop: xfce

Re: Il collo di bottiglia

Messaggio da Gioydrf123 »

Su alibaba trovi sia ram che scheda madre ddr3 a qualcosa come 30-40 euri il problema è che ci mette un mese ad arrivare...

Gioydrf123
Linux 0.x
Linux 0.x
Messaggi: 31
Iscritto il: mer 1 set 2021, 20:39
Slackware: 15
Kernel: 5.15.xx
Desktop: xfce

Re: Il collo di bottiglia

Messaggio da Gioydrf123 »

Te lo consiglio dato che mettendo ddr3 e nuova scheda Madre gira tranquillamente kde giusto per rimandare di qualche Anno l'aquisto di UN PC nuovo visti I prezzi attiuali

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 3607
Iscritto il: ven 27 apr 2007, 11:21
Slackware: 15.0
Kernel: 5.15.38
Desktop: dwm

Re: Il collo di bottiglia

Messaggio da joe »

40 euro se consideri che ne ho già spesi 20 per il quad core non sono neanche pochissimi... Più che altro perché poi hai in mano qualcosa comunque vecchio di diversi anni.

Forse conveniva darsi un budget di tipo 200 euro e prendere una roba già tutto incluso, magari un po' più recente di queste mobo o per lo meno più carrozzate, tipo quelle workstation dismesse in stock da aziende. Lì hai una "base" per supportare più ram (che ora 8GB possono essere buoni come partenza ma sappiamo bene che faranno presto a infarcire programmi e pagine web di maggiori esigenze di risorse hardware). Non hanno problemi di limiti di alimentazione ecc... l'unica cosa è che potrebbero risultare rumorose e potenzialmente più affamate di corrente, ma quello dipende anche da cosa si fa direi.

Comunque così per curiosità ho cercato una mobo con socket lga-775, ddr3 e che supporti almeno 16GB di ram.
Non ne ho trovate. Posso cercare meglio, ho fatto un po' di corsa, ma vi sono delle gigabyte ddr3 che arrivano a 8GB al massimo, ma costicchiano un po' di più.

Finché si trattava di 20 euro per il processore, ok, sono sempre quasi buttati via vista l'obsolescenza, ma è poca roba. Se ci fosse stato un miglioramento più deciso sarebbero stati anche ok. Ma prendere una mobo 775 obsoleta non mi convince troppo, che poi se è ATX mi servirebbe anche un case più grande, l'attuale p5n-mx è in formato Micro-ATX, così come il suo case.
Forse un vecchissimo case di fine anni 90 poteri anche averlo da qualche parte ora che ci penso... ci avevo fatto un esperimento anni fa su quel PII-350, con slackware 12.2, niente grafica, niente X, e solo un programma per gestire musica, l'unica cosa che aveva ancora valida quel pc era la soundblaster live o come si chiamava con 4 cassette più un sub fin troppo presente. Siccome sono anni che è in disuso riposto da qualche parte potrei cannibalizzarne il case, per ignoranza non so neanche se da allora ad oggi vada ancora bene... Ok, fine delle considerazioni "penso e scrivo"! ;)

ilmich
Master
Master
Messaggi: 1630
Iscritto il: lun 16 lug 2007, 17:39
Slackware: 15.0 64bit
Kernel: 5.15.27
Desktop: kde
Località: Roma

Re: Il collo di bottiglia

Messaggio da ilmich »

il mio consiglio, a meno che non sia inutilizzabile, è quello di provare ad aspettare tempi migliori sfruttando accorgimenti tipo la swap e zram che ora che hai più core ti da una mano (nn in prestazioni ma per gestire applicazioni 'energivore')

pero se sei come me, ovvero spende un tot budget ogni 10anni per rifarsi la macchina, ti conviene prendere roba nuova e ripensarci fra 10 anni :)

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 3607
Iscritto il: ven 27 apr 2007, 11:21
Slackware: 15.0
Kernel: 5.15.38
Desktop: dwm

Re: Il collo di bottiglia

Messaggio da joe »

Di solito adottavo quella "politica" anch'io.
Nel caso di questo PC in oggetto però mi ero trovato nel "posto giusto" proprio quando stavano per buttarlo via liquidandolo come non funzionante, lo avevano già sostituito con un altro nuovo, parliamo ormai un bel po' di anni fa (sì, ormai ha fatto decisamente il suo tempo).
Alla fine mi ero proposto di darci un'occhiata e in effetti, boh, a me sembrava funzionate...forse perché l'avevo avviato con una live linux invece di far partire windows? ;)
Nel contempo il mio vecchio portatile aveva tirato le cuoia e insomma, questo cassone era davvero caduto a fagiuolo e l'avevo tenuto così per un paio d'anni.
In seguito all'uscita di slack-14.2 avevo aggiunto SSD e raddoppiato la ram da 2 a 4GB, quindi ho speso anche in aggiornamenti questa volta, e devo dire che ne è valsa la pena, poca spesa e buona resa, pur con tutti i limiti che una macchina del genere si porta dietro: non era un PC carrozzato in partenza e non lo è diventato dopo aver introdotto le migliorie possibili.
Ad esempio se vuoi farci girare macchine virtuali in modo decente non riesci, almeno fino a quando avevo il dual core, col quad non ho ancora provato. Riesci a fare qualche prova, più che utile ma non è pensabile di utilizzare un sistema virtualizzato in pianta stabile per operazioni quotidiane che richiedono un minimo di reattività ed rapidità.
Altro comparto critico s'è rivelato il multimedia, ma in quel caso anche la GPU ci mette del suo: video a 1080p sono riproducibili solo se hanno un fps inferiore a circa 50, con gli ormai diffusi formati a 60fps si nota una evidente fatica, il 4k proprio non lo supporta, ma va be'.

Ad ogni modo se avete qualche altra considerazione magari può tornare utile anche ad altri, visto che nolenti o volenti un po' tutti ci dobbiamo confrontare con varie strategie di upgrade dell'hardware.

Gioydrf123
Linux 0.x
Linux 0.x
Messaggi: 31
Iscritto il: mer 1 set 2021, 20:39
Slackware: 15
Kernel: 5.15.xx
Desktop: xfce

Re: Il collo di bottiglia

Messaggio da Gioydrf123 »

comunque con ddr3 ti compila il browser in 2 ore max con ddr2 (ora siamo a ddr5) ci mette qualcosa come tre giorni o di più

Rispondi