Slackware to Archlinux

Postate qui per tutte le discussioni legate a Linux in generale.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Gnu/Linux in genere, se l'argomento è specifico alla Slackware usate uno dei forum Slackware o Slackware64.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Avatar utente
blackman85
Linux 2.x
Linux 2.x
Messaggi: 333
Iscritto il: dom 22 giu 2008, 14:41
Slackware: 13.1 x86_64
Kernel: 2.6.33.4
Desktop: kde 4.4

Slackware to Archlinux

Messaggio da blackman85 »

Salve, dopo anni di uso della mia amata slackware qualche mese fa ho deciso di farla convivere con Archlinux. Ebbene utilizzandole entrambe ormai passo molto più tempo su arch che su slack. A differenza di slack la arch ha una gestione dei pacchetti veramente strabiliante, ed è configurabile allo stesso modo di slackware, per il momento non trovo difetti e sto pensando ad un passaggio definitivo legato anche alle ultime decisioni prese da Patrick e dal suo team. Che peccato non poter utilizzare il gestore dei pacchetti pacman anche per slack!
Postatemi le vostre impressioni....
Ciao ciao...

Avatar utente
Blallo
Packager
Packager
Messaggi: 3298
Iscritto il: ven 12 ott 2007, 11:37
Nome Cognome: Savino Liguori
Slackware: 14.2 / 12.2
Kernel: 4.4.14-smp
Desktop: DWM
Località: Torino / Torremaggiore (FG)
Contatta:

Re: Slackware to Archlinux

Messaggio da Blallo »

Avendo provato entrambi gli ambienti, ti posso dire la mia impressione:
- Pacman è comodo per installazioni minimali, dove hai esigenza di poco spazio su disco occupato. Con Slackware devi sapere cosa togliere, e ciò toglie un po' di tempo.
- Slackware ti fornisce un ambiente molto più completo di Arch, sull'immediato. Quando aggiungi un servizio su Arch, devi aggiungerlo in rc.conf, il che può non essere immediato
- In rapporto tra yaourt e gli SlackBuilds preferisco questi ultimi: li trovo molto più controllabili. Ho provato a modificare un file allegato ad un PKGBUILD secondo le mie esigenze, ma quando non si sono più (giustamente) ritrovati gli md5, la compilazione moriva. Lo SlackBuild è molto più flessibile in questo.

Avatar utente
lablinux
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1151
Iscritto il: gio 27 nov 2008, 12:23
Desktop: Gnome
Distribuzione: Debian testing
Località: Rho

Re: Slackware to Archlinux

Messaggio da lablinux »

blackman85 ha scritto:alle ultime decisioni prese da Patrick e dal suo team
Mi sono perso qualcosa? Mi potresti illuminare?

Avatar utente
blackman85
Linux 2.x
Linux 2.x
Messaggi: 333
Iscritto il: dom 22 giu 2008, 14:41
Slackware: 13.1 x86_64
Kernel: 2.6.33.4
Desktop: kde 4.4

Re: Slackware to Archlinux

Messaggio da blackman85 »

No, niente di paricolare mi riferisco alle scelte degli utlimi anni e al fatto che comunque si è pensato anche di rimuovere kde...che poi magari non si verificherà, però....
Certo non è questo che mi spingerà a cambiare sistema ad esempio un altro vantaggio di archlinux rispetto a slackware lo trovo nella fase di aggiornamento del sistema...cosa che in slackware non c'è!

Avatar utente
lablinux
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1151
Iscritto il: gio 27 nov 2008, 12:23
Desktop: Gnome
Distribuzione: Debian testing
Località: Rho

Re: Slackware to Archlinux

Messaggio da lablinux »

non voglio essere di parte (lo sono lo sono), ma se non erro puoi passare da una versione all'altra mantenedo currente nei mirror.
Kde? E' una questione spinosa, per il momento mi sto godendo il 4.7 (penso sia un'ottimo de.) per il futuro vedremo.

hashbang
Packager
Packager
Messaggi: 2000
Iscritto il: ven 4 giu 2010, 10:27
Nome Cognome: Luca De Pandis
Distribuzione: macOS | OpenBSD
Località: Lecce / Bergamo
Contatta:

Re: Slackware to Archlinux

Messaggio da hashbang »

Sono stato un utente Arch prima di migrare a Slackware, quindi ho un po di esperienza con questi due sistemi.
L' uso del file rc.conf è la cosa che più mi piace e che mi piacerebbe fortemente vedere in Slackware.
Pacman è un ottimo gestore dei pacchetti, anche se preferisco il pkgtools di Slackware.

L'unica cosa che odio è il bleeding edge. Questo IMHO rovina ArchLinux.
Ho provato a modificare un file allegato ad un PKGBUILD secondo le mie esigenze, ma quando non si sono più (giustamente) ritrovati gli md5, la compilazione moriva. Lo SlackBuild è molto più flessibile in questo.
Beh, quando modifichi un file che viene usato dal PKGBUILD devi controllare che gli md5 corrispondano, altrimenti devi cambiarli.
Avviene la stessa cosa sui ports in FreeBSD.

Avatar utente
Burroughs
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1019
Iscritto il: mer 15 dic 2004, 0:00
Nome Cognome: Andrea Lutri
Kernel: 3.16.0
Desktop: KDE SC 4.13.3
Distribuzione: Arch Linux
Località: Glasgow
Contatta:

Re: Slackware to Archlinux

Messaggio da Burroughs »

Io ho abbandonato Slack da quasi due anni: avendo tre PC da manutenere, due notebook ed un netbook, la possibilità di appoggiarmi ad un sistema di gestione centralizzato dei pacchetti l'ho trovata utilissima.
Lì per lì, trattandosi di una "rolling release distro", temevo sarei incappato frequentemente in crash od altro ma, ad oggi, a parte KDE SC 4.7.0, che reputo un aborto di DE (ma qui Arch non c'entra), ho constatato, con una certa sorpresa, una notevole stabilità e prestazioni interessanti, a partire dalla velocità di caricamento del kernel...
Anch'io ritengo /etc/rc.conf una grande comodità; fra l'altro, per chi proviene da una distro come Slack, la sua configurazione è quasi immediata.

Burroughs.
"Two things are infinite: the universe and human stupidity; and I'm not sure about the universe" (Albert Einstein)

Avatar utente
venerdi_12
Packager
Packager
Messaggi: 258
Iscritto il: sab 9 lug 2005, 0:00
Nome Cognome: Luciano Fattore
Kernel: 3.0
Desktop: kde-4.7.0
Distribuzione: archlinux
Località: Lusciano (Ce)

Re: Slackware to Archlinux

Messaggio da venerdi_12 »

Burroughs ha scritto:Io ho abbandonato Slack da quasi due anni: avendo tre PC da manutenere, due notebook ed un netbook, la possibilità di appoggiarmi ad un sistema di gestione centralizzato dei pacchetti l'ho trovata utilissima.
Lì per lì, trattandosi di una "rolling release distro", temevo sarei incappato frequentemente in crash od altro ma, ad oggi, a parte KDE SC 4.7.0, che reputo un aborto di DE (ma qui Arch non c'entra), ho constatato, con una certa sorpresa, una notevole stabilità e prestazioni interessanti, a partire dalla velocità di caricamento del kernel...
Anch'io ritengo /etc/rc.conf una grande comodità; fra l'altro, per chi proviene da una distro come Slack, la sua configurazione è quasi immediata.

Burroughs.
+1 in tutto e per tutto.
Slackware è stato il primo amore ma pur amandola ancora con archlinux sono più tranquillo mantenendo le stesse possibilità di personalizzazione e controllo che avevo con slackware.
Comunque è un fatto che ognuno di noi usa ciò che più gli conviene e gli piace.
Ed è anche un fatto che quest forum sia frequentato assiduamente da tanti ex slackwaristi - new arcieri.

Avatar utente
submax82
Staff
Staff
Messaggi: 3202
Iscritto il: mer 31 ago 2005, 0:00
Desktop: xfce
Distribuzione: SalixOS
Contatta:

Re: Slackware to Archlinux

Messaggio da submax82 »

Arch è ottima i PKGBUILD, pacman, abs, rc.conf sono comodi ma io darei una possibilità a SalixOS 8) (slackware 99,9% + spkg + slapt-get + slapt-src + pkgtools)

Avatar utente
Burroughs
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1019
Iscritto il: mer 15 dic 2004, 0:00
Nome Cognome: Andrea Lutri
Kernel: 3.16.0
Desktop: KDE SC 4.13.3
Distribuzione: Arch Linux
Località: Glasgow
Contatta:

Re: Slackware to Archlinux

Messaggio da Burroughs »

venerdi_12 ha scritto:Slackware è stato il primo amore ma pur amandola ancora con archlinux sono più tranquillo mantenendo le stesse possibilità di personalizzazione e controllo che avevo con slackware.
Comunque è un fatto che ognuno di noi usa ciò che più gli conviene e gli piace.
Ed è anche un fatto che quest forum sia frequentato assiduamente da tanti ex slackwaristi - new arcieri.
Beh, non lo dico per scatenare flame verso gli amici arcieri o per ingraziarmi gli utenti di questo forum, che, telematicamente parlando, conosco da anni, ma la competenza e la disponibilità che ho sempre trovato qui, non le ritrovo da nessuna parte, soprattutto la competenza...
Slacky.eu è - e spero rimarrà a lungo- un'isola felice nel panorama Linux italiano.
"Two things are infinite: the universe and human stupidity; and I'm not sure about the universe" (Albert Einstein)

Avatar utente
lamarozzo
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 732
Iscritto il: gio 14 lug 2005, 0:00
Desktop: xfce
Distribuzione: archlinux
Località: Roma

Re: Slackware to Archlinux

Messaggio da lamarozzo »

Anch'io sono uno slacker passato ad Arch ormai due anni fa.

Mi e' venuta una curiosita'. Quanti sono nel forum gli utenti che non usano piu' la Slack? Penso che si tratti di una percentuale significativa.
Poi data la qualita' del forum, molti utenti continuano a frequentarlo anche dopo aver lasciato Slackware.

Avatar utente
Blallo
Packager
Packager
Messaggi: 3298
Iscritto il: ven 12 ott 2007, 11:37
Nome Cognome: Savino Liguori
Slackware: 14.2 / 12.2
Kernel: 4.4.14-smp
Desktop: DWM
Località: Torino / Torremaggiore (FG)
Contatta:

Re: Slackware to Archlinux

Messaggio da Blallo »

lamarozzo ha scritto:Mi e' venuta una curiosita'. Quanti sono nel forum gli utenti che non usano piu' la Slack? Penso che si tratti di una percentuale significativa.
Poi data la qualita' del forum, molti utenti continuano a frequentarlo anche dopo aver lasciato Slackware.
Forse è meglio in un altro topic :)

roberto67
Packager
Packager
Messaggi: 322
Iscritto il: lun 14 set 2009, 18:55
Slackware: current multilib
Desktop: plasma 5
Contatta:

Re: Slackware to Archlinux

Messaggio da roberto67 »

submax82 ha scritto:Arch è ottima i PKGBUILD, pacman, abs, rc.conf sono comodi ma io darei una possibilità a SalixOS 8) (slackware 99,9% + spkg + slapt-get + slapt-src + pkgtools)
ma per quale motivo un utente di slackware dovrebbe passare a salix anzichè installare da sè sulla propria slackware spkg + slapt-get + slapt-src? Voglio dire.. questi pacchetti esistevano prima ancora di salix.. ci deve pur essere qualcos'altro.. :-k

roberto67
Packager
Packager
Messaggi: 322
Iscritto il: lun 14 set 2009, 18:55
Slackware: current multilib
Desktop: plasma 5
Contatta:

Re: Slackware to Archlinux

Messaggio da roberto67 »

lamarozzo ha scritto:Anch'io sono uno slacker passato ad Arch ormai due anni fa.

Mi e' venuta una curiosita'. Quanti sono nel forum gli utenti che non usano piu' la Slack? Penso che si tratti di una percentuale significativa.
Poi data la qualita' del forum, molti utenti continuano a frequentarlo anche dopo aver lasciato Slackware.
nel caso a qualcuno sia sfuggito questo sondaggio sull'argomento.. http://www.linuxquestions.org/questions ... un-815545/

..e mi pare incredibile come Patrick Volkerding abbia votato per Mac OS (il solito burlone?)

Avatar utente
submax82
Staff
Staff
Messaggi: 3202
Iscritto il: mer 31 ago 2005, 0:00
Desktop: xfce
Distribuzione: SalixOS
Contatta:

Re: Slackware to Archlinux

Messaggio da submax82 »

roberto67 ha scritto:
submax82 ha scritto:Arch è ottima i PKGBUILD, pacman, abs, rc.conf sono comodi ma io darei una possibilità a SalixOS 8) (slackware 99,9% + spkg + slapt-get + slapt-src + pkgtools)
ma per quale motivo un utente di slackware dovrebbe passare a salix anzichè installare da sè sulla propria slackware spkg + slapt-get + slapt-src? Voglio dire.. questi pacchetti esistevano prima ancora di salix.. ci deve pur essere qualcos'altro.. :-k
è qui il bello è praticamente slackware ma desktopizzata cioè subito pronta all'uso e ben confezionata con supporto alle dipendenze e con ottimi tool già pronti.
Voglio dire allora perchè un utente installa ubuntu al posto di debian... è lo stesso discorso.
C'è un topic di salixos è meglio continuare lì se vuoi.

Rispondi