WLS2: cosa ne pensate?

Postate qui per tutte le discussioni legate a Linux in generale.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Gnu/Linux in genere, se l'argomento è specifico alla Slackware usate uno dei forum Slackware o Slackware64.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Avatar utente
brg
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 513
Iscritto il: sab 12 mar 2011, 14:20
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.172
Desktop: KDE4
Località: Montecatini
Contatta:

Re: WLS2: cosa ne pensate?

Messaggio da brg »

hashbang ha scritto:
lun 19 ott 2020, 16:31
Ti è chiaro? Te lo ridico di nuovo: la persona che qui dentro sta dicendo fin dall'inizio che il sistema operativo non è più rilevante in quanto mero gateway verso i servizi sono io.
Esatto ed è una idiozia, perché controllare il gateway, cioè la porta d'accesso in italiano, significa controllare i servizi stessi. Vale per i sistemi operativi, vale per i monopoli dell'informazione online, valeva per gli imperi coloniali secoli fa.

Io ho detto sin dall'inizio che il sistema operativo è importante e che WSL serve a diffondere Windows in ambiti nei quali è meno usato (paragrafo 1 del mio primo intervento). Poi questo può essere pericoloso, come è stato pericoloso dare il monopolio ad Android o a Facebook o alla compagnia delle Indie Orientali (paragrafo 2 del mio primo intervento). Il resto è fuffa.

hashbang
Packager
Packager
Messaggi: 2000
Iscritto il: ven 4 giu 2010, 10:27
Nome Cognome: Luca De Pandis
Distribuzione: macOS | OpenBSD
Località: Lecce / Bergamo
Contatta:

Re: WLS2: cosa ne pensate?

Messaggio da hashbang »

brg ha scritto:
lun 19 ott 2020, 17:22
Esatto ed è una idiozia, perché controllare il gateway, cioè la porta d'accesso in italiano, significa controllare i servizi stessi.
E allora come ti spieghi AWS?
Stando al tuo ragionamento dovrebbe essere morto e sepolto, no? Dopotutto, come fa a battere Microsoft se essa ha un sistema operativo diffuso nei workload tradizionali?

Il motivo per il quale Windows esiste è che Microsoft è ancora una azienda in transizione, il cui peso politico è ancora legato in modo massiccio alle tecnologie deployate on-premise. Non è un venditore di servizi indipendente come Amazon, ma nemmeno più un produttore di sistemi operativi come un tempo. Windows esisterà finché il rapporto costi/benefici, che giustifica l'impiego di sforzi per un settore non più fortemente proficuo come il desktop, non verrà meno. Dopo di che farà la fine che ha fatto Windows Mobile, dove difatti Nadella ha già applicato tale strategia.
Per questo i prodotti Microsoft stanno diventando multi-piattaforma o stanno migrando sul cloud. Perché non conta più il sistema, ma l'utilizzo del servizio, ovunque tu sia.
serve a diffondere Windows in ambiti nei quali è meno usato
No, come già ripetuto più e più volte: serve a mantenere Windows una piattaforma di sviluppo viabile sui nuovi tipi di workload.
Non serve a diffondere Windows Server, che, come IBM Z, è stato portato su Kubernetes per favorire il porting di applicazioni legacy verso un modello cloud-native, basato su microservizi stateless.
Il resto è fuffa.

Avatar utente
brg
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 513
Iscritto il: sab 12 mar 2011, 14:20
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.172
Desktop: KDE4
Località: Montecatini
Contatta:

Re: WLS2: cosa ne pensate?

Messaggio da brg »

hashbang ha scritto:
lun 19 ott 2020, 18:12
E allora come ti spieghi AWS?
Stando al tuo ragionamento dovrebbe essere morto e sepolto, no? Dopotutto, come fa a battere Microsoft se essa ha un sistema operativo diffuso nei workload tradizionali?
Perché Amazon ha iniziato a fornire la propria infrastruttura informatica ai suoi clienti dieci anni prima che il cloud si chiamasse cloud e quando Microsoft ancora pensava alla battaglia per il soggiorno con Xbox e Zune.
Amazon Web Services è nato grazie al predominio di Amazon nell'e-commerce, che possa poi sopravvivere alla lunga questo è un altro discorso. Di certo la sua quota di mercato è andata riducendosi negli anni e, se dovesse diventare indipendente da Amazon, come molti chiedono, mi sa che perderebbe un forte punto di appoggio (o gateway) per far leva sui clienti.

Rispondi