Quale Linux?

Postate qui per tutte le discussioni legate a Linux in generale.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Gnu/Linux in genere, se l'argomento è specifico alla Slackware usate uno dei forum Slackware o Slackware64.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Avatar utente
brg
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 546
Iscritto il: sab 12 mar 2011, 14:20
Slackware: 15.0
Kernel: 5.10.16
Desktop: KDE5
Località: Montecatini
Contatta:

Re: Quale Linux?

Messaggio da brg »

rik70 ha scritto:
mar 24 ago 2021, 9:58
Non ho mai ritenuto che Slackware possa e debba essere "insozzata" con repository di terze parti.
Più che altro il controllo qualità delle terze parti non è lo stesso dell'originale (con, forse, l'eccezione di Alien Bob) e la stabilità del sistema la fanno i programmi, quindi la tanto declamata stabilità rischia di andare a farsi benedire, ed in più le terze parti mal si integrano fra loro, con sovrapposizioni di librerie e programmi, andando così a complicare le cose se si ha bisogno di programmi che sono uno da una fonte, un altro da un'altra.
Come ho detto, anch'io uso solo Slackbuilds (con l'eccezione di Chromium), con mia buona soddisfazione, ma tuttavia ci sono lo stesso questioni che non sono tipiche della maggior parte delle distribuzioni moderne, come ad esempio dover ricontrollare, ed eventualmente ricompilare, a mano tutti i pacchetti dipendenti, quando si aggiorna un pacchetto di Slackbuild.

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 3392
Iscritto il: ven 27 apr 2007, 11:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.38
Desktop: KDE-4.14.21

Re: Quale Linux?

Messaggio da joe »

Vero, la stessa cosa succede coi pacchetti precompilati comunque, almeno se non ricordo male:
se sei su debian e apt aggiorna un pacchetto, dopo cerca sul sistema altri pacchetti che dipendono dal primo e aggiorna anche quelli.

Va osservato che non è la stessa cosa in termini di praticità:
aggiornare dei pacchetti precompilati è un'operazione piuttosto rapida, mentre doverli ricreare attraverso lunghe compilazioni è un'operazione davvero dispendiosa.
Nella pratica, la mia esperienza è però abbastanza positiva perché la necessità di tali aggiornamenti o ricompilazione di librerie basilari su cui si poggiano molti pacchetti complessi è stata tutto sommato piuttosto scarsa.
Quindi nella mia esperienza quel discorso resta un problema più che altro teorico.
Diverso sarebbe se parlassimo di un utilizzo della versione "current" di Slackware, in cui la dinamicità degli aggiornamenti sul repo ufficiale comporterebbe la ricompilazione sistematica e frequente di tutto il software SBo in uso.
Ma se parliamo di slackware stable possiamo stare abbastanza tranquilli.


Comunque per SBo c'è un tool chiamato "hoorex" che fa la stessa cosa:

Codice: Seleziona tutto

HOOREX(1)                                                                                                                             HOOREX(1)



NAME
       hoorex - shows which other packages in a SlackBuilds.org (SBo) repository depend on a given package(s). The result list of packages is
       ordered such that build dependencies are given before dependent packages.
Con l'opzione "-i" restringe il cerchio ai soli pacchetti installati, ovvero:

vuoi aggiornare/ricompilare "pippo"?
Lui ti dice quale altro pacchetto sul tuo sistema va ricompilato.
Ti crea una coda ordinata in base alla priorità di compilazione che puoi dare in pasto a "sbopkg" per compilare e installare uno dopo l'altro tutti i pacchetti coinvolti in modo che i pacchetti più complessi siano compilati contro le dipendenze aggiornate, precedentemente compilate.

Rispondi