La caduta del mulo

Postate qui per tutte le discussioni legate a Linux in generale.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Gnu/Linux in genere, se l'argomento è specifico alla Slackware usate uno dei forum Slackware o Slackware64.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
rik70
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2286
Iscritto il: gio 10 mar 2011, 9:21
Slackware: 64-current
Kernel: 5.4.x
Desktop: Xfce 4.14
Distribuzione: Arch Linux

Re: La caduta del mulo

Messaggio da rik70 »

** P.s.
Se non ricordo male, mldonkey supporta(va) la versione 1 del protocollo Kademlia, mentre eMule era passato alla versione 2.
Forse è per questo motivo che non funziona.

Bisognerebbe indagare meglio. Ma finché ci saranno i server ed2k - e dovevano essere già morti - il problema non si pone.

rik70
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2286
Iscritto il: gio 10 mar 2011, 9:21
Slackware: 64-current
Kernel: 5.4.x
Desktop: Xfce 4.14
Distribuzione: Arch Linux

Re: La caduta del mulo

Messaggio da rik70 »

rik70 ha scritto:
ven 8 ott 2021, 11:54
** P.s.
Se non ricordo male, mldonkey supporta(va) la versione 1 del protocollo Kademlia, mentre eMule era passato alla versione 2.
Forse è per questo motivo che non funziona.

Bisognerebbe indagare meglio. Ma finché ci saranno i server ed2k - e dovevano essere già morti - il problema non si pone.
Mi correggo, Kad è partito:

Codice: Seleziona tutto

> kad_boots
   123.**:7121
   81.**:50057
   87.**:55488
   79.**:8765
Boot peers: 4

Codice: Seleziona tutto

> kad_stats
Kademlia is enabled
Kademlia Connectivity: Got enough online peers
Kademlia statistics:
  Search hits: 0
  Source hits: 0
  Current files: 1
Ho aggiunto in downloads.ini:

Codice: Seleziona tutto

 web_infos = [
  [...]
  (kad, 0, "http://upd.emule-security.org/nodes.dat");
  [...]
 ]

rik70
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2286
Iscritto il: gio 10 mar 2011, 9:21
Slackware: 64-current
Kernel: 5.4.x
Desktop: Xfce 4.14
Distribuzione: Arch Linux

Re: La caduta del mulo

Messaggio da rik70 »

***

Codice: Seleziona tutto

Kademlia is enabled
Kademlia Connectivity: Got enough online peers
Kademlia statistics:
  Search hits: 16553
  Source hits: 10
  Current files: 2

rik70
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2286
Iscritto il: gio 10 mar 2011, 9:21
Slackware: 64-current
Kernel: 5.4.x
Desktop: Xfce 4.14
Distribuzione: Arch Linux

Re: La caduta del mulo[MLDonkey]

Messaggio da rik70 »

Riassumendo la faccenda MLDonkey:

- per il funzionamento corretto della rete Kademlia dovete caricare all'avvio un file 'nodes.dat' funzionante per il bootstrap iniziale dei peer.
Le impostazioni di default non vanno e sono ridondanti.
Utilizzate questa sezione 'web_infos' nel vostro downloads.ini:

Codice: Seleziona tutto

 web_infos = [
  ("server.met", 0, "http://www.gruk.org/server.met.gz");
  (kad, 0, "http://upd.emule-security.org/nodes.dat");
  ("guarding.p2p", 96, "http://upd.emule-security.org/ipfilter.zip");]
Riavviate il server, fate una ricerca di quelle "comuni" che dia come risultato un buon numero di fonti e testate il tutto.

Se vi piacciono le "bandierine", compilatevi il pacchetto GeoIP e attivate la geolocalizzazione inserendo il percorso del database da telnet o dalla UI.
Esempio:

Codice: Seleziona tutto

set geoip_dat  /usr/share/GeoIP/GeoIP.dat

Rimane forse un limite: la necessità di almeno un server edonkey a cui connettersi per effettuare le ricerche. Non so se sia possibile tenendo attiva solo la rete Kad come su e/amule, ma provate voi stessi.

Ottimo anche per l'uso su hardware ARM: basso utilizzo di cpu e memoria.

Codice: Seleziona tutto

MLDonkey user:		 ***** (PW Protected) - uptime: 1h 23m 17s - running as *****:*****
Enabled nets:	  Donkey Kademlia
Server usage:	 enabled
Geoip:		 enabled, GeoLite data created by MaxMind, available from http://maxmind.com/
IP blocking:	 local: 0 ranges - web: 199525 ranges
Libmagic:	 file-type recognition database present
System info:	 Linux alarmpi 5.10.63-15-raspberrypi-ARCH #1 SMP Sat Oct 2 10:26:15 UTC 2021 armv6l
 		 language: EN - locale: UTF-8 - UTC offset: +0200
 		 max_string_length: 16777211 - word_size: 32 - max_array_length: 4194303 - max_int: 1073741823
 		 max file descriptors: 524288 - max useable file size: 2^63-1 bits (do the maths ;-p
Buon divertimento.

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 3392
Iscritto il: ven 27 apr 2007, 11:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.38
Desktop: KDE-4.14.21

Re: La caduta del mulo

Messaggio da joe »

C'entra come i cavoli a merenda, ma combinazione proprio ieri ho scaricato un vecchio film... (c'era chi moriva se non rivedeva... "C'è Posta Per Te"! Va be' dopotutto non è male come film e la Ryan sui 35 anni ha pur sempre il suo perché ;) ).
Insomma alla fine l'ho cercato via bt usando il comodo motore "jackett" in combinata con qbittorrent.
E ne ho trovato uno da ben 6GB... in 720p, va be' aggiudicato. Siccome però se ne stava in stallo alla grande senza partire il download, ho voluto provare a cercare su aMule, era una vita che non lo usavo (e invece si trova ancora una marea di roba, soprattutto se si cercano testi, ho recuperato robe molto interessanti e utili).
Fatto sta che anche lì ho trovato un file molto simile sempre sui 6GB, credo proprio che sia lo stesso, o quasi insomma. Qualche fonte c'era, tipo una decina mi sembra e allora avvio...
Qua il download procede subito.
Insomma il mulo c'è ancora, non è caduto.
Come server la mia lista mi indica che il più frequentato era il Security n° qualcosa... vado a memoria. Poi avevo la KAD attivata e funzionante... La ricerca l'avevo fatta via server in modalità "globale".

Come è andata a finire.
Il file ha impiegato un bel po' di ore per scaricarsi (io ho una 30/3 Mbit/s).
Nel frattempo s'è agganciato un 2 o 3 peers al client bt... E il download è partito anche lì.
Alla fine qbittorrent ha fatto prima, in un paio di ore in meno o anche più.

Tutto sommato comunque aMule mi sembra ancora discretamente in forma... Non alla moda come nella prima decade del millennio, ma oggi resta pur sempre complementare rispetto ad altre modalità di accesso a materiale in rete...

MLDonkey purtroppo non lo conosco bene, ricordo di averlo utilizzato solo qualche volta una quindicina di anni fa, probabilmente da windows xp! :D

Rispondi